Ancora super Mendo e super Negro salvano la Salernitana: 4-3 all’Aversa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Salernitana_aversa_normanna_3Termina 4-3 per la Salernitana un rocambolesco derby giovato contro l’Aversa all’Arechi nell’anticipo mattutino domenicale. Dopo un primo tempo concluso con gli ospiti in vantaggio 1-0 grazie ad una bella conclusione diCicerelli dalla distanza
, con l’ingresso nella ripresa di Mendicino, Negro e Favasuli,, cosi come successo a Martina domenica scorsa, il risultato viene ribaltato. In precedenza l’Aversa aveva raddoppiato grazie a De Vena che sfruttava una papera di Bianchi. Successivamente Maicol Negro riapriva il match, che richiudeva ancora Cicerelli con un sinistro a giro. Gelo sull’Arechi ma ancora Negro riapre la gara siglando il 3-2. Ma non è finita. Sale in cattedra Mendicino che prima di testa e poi di sinistro batte Forte ribaltando il risultato e portando i granata su un 4-3 pirotecnico quanto spettacolare. Gabionetta sul finale regala una magia delle sue procurandosi un rigore che poi dagli undici metri sbaglia mandando a lato.

Tra colazione ed aperitivo quindi la Salernitana scende in campo al’Arechi (alle ore 11) contro l’Aversa Normanna nel primo derby della stagione. Forze dell’ordine mobilitate anche se da Caserta ci sono pochi tifosi. Sono invece almeno 6000 i tifosi granata presenti sugli spalti. I granata inseguono la  vittoria che vuol dire primo posto insieme al Catanzaro. Menichini recupera Gori in extremis. Nell’Aversa tanti ex granata ma soprattutto in panchina il salernitano Raffaele Novelli che è stato anche allenatore della squadra granata sotto la gestione Lombardi. Almeno inizialmente i granata schierano lo stesso undici di Martina con Gabionetta, Calil e Nalini offensivi e Mendicino Negro e Favasuli armi da sfruttare a gara in corso. Negli aversani in campo gli ex Pippa,Cardinale e Capua dall’inizio. Occhio in attacco al pericoloso De Vena. Fischia Amoroso da Paola.

LA PARTITA. Pronti, via e Salernitana che parte aggressiva con Nalini che in un’azione personale sfiora il gol al secondo minuto ma il diagonale dell’esterno granata termina di poco fuori. Dopo un ottimo colpo di Bianchi salvato da Forte e un tentativo di Franco dalla distanza a sorpresa l’Aversa al primo affondo trova il vantaggio: Carbonaro serve Cicerelli sull’out sinistro, l’ala degli ospiti rientra sul destro e batte Gori, 1-0 dai 18 metri gelando l’Arechi. Salernitana che tenta la reazione con il solito Nalini ma con poca fortuna. Gli uomini di Menichini con azioni arrembanti ma poco ordinate cercano il pari, ma guadagnano solo mischie e qualche calcio d’angolo. Primo spunto di Gabionetta che si beve Spessato sulla sinistra e mette al centro dove Castiglia non trova la sforbiciata aerea. L’Aversa di Novelli presidia bene tutti gli spazi senza concedere nulla agli avversari. Ci prova ancora Nalini che viene fermato in corner. Dopo un contropiede aversano fermato fallosamente da Tervisan ammonito, punizione alta di Carbonaro dal limite. Ci tenta sul finale Volpe ma la sua conclusione è ribattuta da Cardianale. Finisce tra i fischi un brutto primo tempo dei granata.

Ripresa che comincia con Menichini che manda in campo Mendicino per Castiglia, con Calil che scala a centrocampo. Granata che cercano di schiacciare subito gli avversari nella loro meta campo. Un buon cross di Franco trova la testa di Mendicino ma Forte di pugno libera. Subito dopo azione insistita di Nalini a sinistra che termina con un pericoloso tiro-cross. Al 10’ De Vena salta in dribbling Bianchi che lo stende, ammonizione e punizione per gli ospiti che Cicerelli spedisce sul palo esterno. Menichini corre ai ripari inserendo Negro al posto di un fischiatissimo Calil. Dopo due minuti botta di Pestrin dal limite palla di poco alta. Ma al 21’ l’Aversa raddoppia: lancio di Cardinale per De Vena, errore di Bianchi in chiusura e l’ataccante a tu per tu con Gori lo batte sul suo primo palo. La Salernitana si rimbocca le maniche e un cross in area dopo un minuto trova il tutto solo Negro che controlla di sinistro e di destro batte Forte per il 2-1. Ma nemmeno il tempo di gioire che Cicerelli sul vertice sinistro pesca il gol alla Del Piero con un sinistro a giro portando l’Aversa sul 3-1. Cala il gelo sulla mattina calda dell’Arechi. Dopo qualche minuto di sbandamento ancora un cross dalla destra trova Negro in area pronto a saltare con un  pallonetto Forte accorciando ancora per i granata. Passa solo un minuto e da una punizione dalla sinistra Mendicino di testa dall’area piccola beffa ancora Forte e compagni portando il risultato sul 3-3. Salernitana che sulle ali dell’entusiasmo sfiora addirittura il vantaggio con Mendicino che di testa si fa parare la conclusione da Forte in angolo. Ci prova Franco dalla distanza al 40’ dopo un’azione tambureggiante, palla di poco fuori.

Quando la partita sembra che stia volgendo al termine un cross di Gabionetta dalla destra trova Mendicino a centro area che realizza il 4-3 incredibile con un sinistro sottomisura. Ma non è finita, Gabionetta nonostante i crampi si procura un rigore al 95′ con una delle sue magie. Ma il brasiliano dagli undici metri spedisce fuori. E l’arbitro decreta la fine di un match spettacolare ma che lascia luci ma anche tante ombre.

CRONACA MINUTO X MINUTO

1°TEMPO

2’ – Salernitana che pigia subito sull’accelertatore, bel diagonale di Nalini di poco fuori;

5’ – Ancora uno spunto dei granata con Bianchi prima e Franco poi, l’Aversa si salva;

7′ – Carbonaro serve Cicerelli sull’out sinistro, l’ala degli Aversani rientra sul destro e batte Gori, 1-0;

8′ – Prova a reagire la Salernitana, tiro di Gabionetta dal limite para Forte;

14′ – Disimpegno errato di Giovannini, non ne approfitta Nalini che si incarta;

19′ – Punizione battuta velocemente da Castiglia, Colombo cerca Nalini ma Spessato devia in corner;

27’ – Primo spunto di Gabionetta che si beve Spessato sulla sinistra e mette al centro dove Castiglia non trova la sforbiciata.

38′ – Ancora Nalini riceve in area e prova la conclusione, ribattuta in angolo;

39′ – Prima ammonizione del match, giallo Trevisan per un fallo su Carbonaro lanciato in contropiede;

40’ – Punizione di Carbonaro che termina in curva;

43’- Ci prova Volpe dalla distanza, ribatte Cardinale;

45’ – Cardore dalla distanza Gori blocca;

46’ – Finisce il primo tempo tra i fischi dei tifosi granata.

2°TEMPO

1’- Menichini comincia la ripresa inserendo Mendicino al posto di Castiglia, Calil scala a centrocampo;

3’ – Cross di Franco per Mendicino, Forte di pugno libera l’area

5’- Ci provano con due tiri dalla distanza prima Volpe poi Pestrin ma senza fortuna;

6’- Ancora Nalini sulla sinistra a portare scompiglio ma il suo tiro cross termina fuori;

11’ – De Vena in dribblig sulla trequarti e Bianchi lo atterra. Ammonizione e punizione ospite;

12’- Punizione di Cicerelli che termina sul palo esterno alla sinistra di Gori;

15′ -Secondo cambio per la Salernitana. Fuori tra i fischi Calil, entra Negro;

21′ -De Vena salta Bianchi e si invola verso la porta granata bucando Gori con il mancino. 2-0;

22′ -Accorcia le distanze Negro che controlla in area, sposta la palla sul destro e batte Forte, 1-2;

25′ – Cicerelli dal vertice sinistro rientra sul destro e beffa Gori, 3-1 per l’Aversa Normanna;

26’- Entra Favasuli nei granata al posto di Volpe;

29′ -Ancora Negro, servito da Nalini, batte Forte e riapre il match. 3-2

30′ -Negro scatenato conquista una punizione dal limite

31′ -Cross di Nalini al terzo assist di giornata, incornata di Mendicino, 3-3, esplode l’Arechi

32′ – Nalini serve Mendicino, colpo di testa in tuffo parato da Forte

39′ -Franco prova il destro a giro, palla alta

40′ – Pestrin prova l’imbucata centrale, Nalini non ci arriva di un soffio

43′ – Quarto assist di Nalini, interviene Mendicino di sinistro, 4-3!!

45′ – Terzo cambio per l’Aversa, entra Forino al posto di Pippa

49′ – Gabionetta ubriaca Forino e Cardinale e viene atterrato, rigore che lo stesso Gabionetta tira a lato;

50’- Termina il match 4-3 per la Salernitana, applausi e qualche fischio a Menichini.

TABELLINO

SALERNITANA (4-3-3): Gori; Colombo, Bianchi, Trevisan, Franco; Pestrin, Volpe (26’st Favasuli), Castiglia (1’st Mendicino); Nalini, Gabionetta, Calil (15’st Negro). Allenatore: L. Menichini. A disposizione: Russo, Lanzaro, Tuia, Giandonato.

AVERSA NORMANNA (4-3-3): Forte; Spessato, Pippa (45’st Forino), Cardinale, Giovannini; Cardore, Zaine, Cicerelli (41’st Muro); De Vena, Papa, Carbonaro (35’st N’Diaye). Allenatore: R. Novelli. A disposizione: Savelloni, Scognamillo, Forino, Panatti, Gattoni.

ARBITRO: Carlo Amoroso di Paola

MARCATORI: 6’pt 23’st Cicerelli, 20’ st De Vena (A) 22’ st 29’st Negro , 31’st 43’st Mendicino(S)

AMMONITI: 38’pt Trevisan, 11’ st Bianchi, 37’st Pestrin (S) 14’st Cardinale (A)

RECUPERO: pt 1’ –  4′ st

ANGOLI: 10 – 2  

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Menichini vai a giocare a bocce. Non e’ cosa tua allenare. Oggi ennesima dimosrazione che Somma aveva ragione su Volpe e Castiglia.
    Fatti le valige

  2. Scommetto che se negro e mendicino fossero entrati dall’inizio probabilmente non avrebbero segnato 2 doppiette.
    Sono quei classici giocatori che vanno inseriti a partita iniziata

  3. Hahaahah tu credi ancora a Somma?? Lui considerava Foggia l’uomo in più menomale che Fabiani ha preso Negro e ha cacciato Somma e Foggia…

  4. LASCIAMO LAVORARE IN PACE QUESTA SQUADRA E QUESTA SOCIETA’…..PENSIAMO SOLO A SOSTENERLA. FORZA GRANATA !!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.