I fatti del giorno: domenica 14 settembre 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiRENZI: RISPETTIAMO 3%, MA UE GARANTISCA 300 MLD INVESTIMENTI
KATAINEN STUZZICA IL PREMIER, LE RIFORME VANNO ATTUATE
L’Italia rispetta il vincolo del 3% del rapporto deficit-pil, ma
anche l’Europa, che non ha futuro se è solo spread, deve fare
subito quello che promette, e cioè il piano da 300 miliardi di
investimenti annunciato dal presidente Juncker. Il premier
Matteo Renzi ha ribadito ieri il rispetto dei vincoli, ma ha
richiamato l’Ue alle sue responsabilità. Ma Bruxelles non ci sta
a farsi mettere sul banco degli imputati e rilancia: bene le
riforme che ha in cantiere il governo, dice il commissario
all’Economia Jyrki Katainen, ma vanno attuate.
—.
ISIS DECAPITA TERZO OSTAGGIO, COOPERANTE BRITANNICO HAINES
DIFFUSO VIDEO ESECUZIONE, MINACCIA UCCIDERE ALTRO OSTAGGIO
L’Isis ha decapitato il terzo ostaggio in un mese, il britannico
David Haines, esperto di sicurezza per le ong, rapito in Siria.
Il Califfato ha diffuso un video con la decapitazione, simile ai
precedenti. Il boia dice in inglese che l’uccisione di Haines è
un monito al premier britannico Cameron per la sua alleanza
anti-Isis con gli Stati Uniti. Nel video si minaccia anche di
decapitare un altro ostaggio britannico, Alan Hennig. Obama e
Cameron hanno espresso sdegno per l’uccisione di Haines e
promesso di dare la caccia ai responsabili.
—.
LATORRE RIENTRATO IN ITALIA. LA FIGLIA, FINALMENTE INSIEME
PINOTTI, ORA RISOLVERE COMPLESSIVAMENTE LA QUESTIONE
Il marò Massimiliano Latorre è tornato ieri a casa, a Taranto,
grazie a un permesso di quattro mesi delle autorità indiane, per
curare i postumi di un’ischemia che lo ha colpito a fine agosto
a Delhi. Felici i famigliari: “finalmente insieme”, ha detto la
figlia Giulia. Per il ministro della Difesa, Roberta Pinotti,
“dobbiamo risolvere complessivamente la questione dei nostri due
fucilieri di marina”. All’ambasciata italiana di New Delhi resta
l’altro marò indagato per l’uccisione di due pescatori indiani,
Salvatore Girone.
—.
PAPA, SIAMO A III GUERRA MONDIALE, COMBATTUTA A PEZZI
A REDIPUGLIA CONTRO “PIANIFICATORI TERRORE” E MERCANTI ARMI
“La guerra è una follia”, eppure anche oggi siamo di fronte a
“una terza guerra mondiale, combattuta ‘a pezzi'”. Papa
Francesco ieri, al sacrario militare di Redipuglia in Friuli, ha
ricordato i caduti della Prima guerra mondiale, ma ha parlato
anche del presente. Ha puntato il dito contro i “pianificatori
del terrore”, gli “organizzatori dello scontro”, e contro gli
“imprenditori delle armi”, gli “affaristi della guerra” che
“hanno scritto nel cuore ‘a me che importa?'”.
—.
CALCIO: VINCONO JUVE E ROMA, ORA ENTRAMBE A 6 PUNTI
JUVE-UDINESE 2-0, EMPOLI ROMA 0-1
La Juventus ha battuto ieri sera 2-0 l’Udinese in casa, e ha
risposto così al successo pomeridiano della Roma ad Empoli per
1-0. Un grande Tevez porta alla vittoria la Juve con il primo
gol e l’assist alla seconda rete di Marchisio. Una Roma non
bella vince grazie a un’autorete del portiere avversario.
Bianconeri e giallorossi, protagonisti degli anticipi della
seconda giornata in serie A, guidano ora la classifica a
punteggio pieno, con 6 punti.
—.
CAMPIELLO: STRAVINCE FONTANA, IL PIU’ GIOVANE IN CINQUINA
107 VOTI SU 291 PER “MORTE DI UN UOMO FELICE”
Stravince a sorpresa Giorgio Fontana, 33 anni, la 52/a edizione
del Premio Campiello, con ‘Morte di un uomo felice’ (Sellerio).
Lo scrittore, tra i più giovani a vincere nella storia del
Campiello, ha avuto 107 voti sui 291 arrivati dalla Giuria
Popolare dei Trecento Lettori Anonimi. Secondo è arrivato
Michele Mari con “Roderick Duddle”. Solo terzo il favorito Mauro
Corona con “La voce degli uomini freddi”. ( Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.