Immigrazione: sbarcano a Salerno 837 migranti. Ci sono due bambini con la febbre alta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Sbarco_migranti_profughi_immigrati_Porto_20Sono 837 i migranti che sbarcano questa mattina nel porto di Salerno. A bordo  della nave militare “Virginio Fasan” ci sono profughi tratti in salvo nel canale di Sicilia. Si tratta di eritrei, somali, siriani, palestinesi, sudanesi, ghanesi, ivoriani, congolesi, senegalesi e cittadini provenienti dalla Costa d’Avorio. A quanto si è appreso, a bordo ci sono oltre 590 uomini, un centinaio di donne e 140 minorenni, di cui non si conosce al momento il numero esatto di quelli non accompagnati. Otto sono le donne incinte, due i bambini con la febbre alta ed uno con crisi asmatica. Alcuni degli immigrati presenta casi di scabbia. Quello di oggi è il sesto sbarco di migranti nel porto commerciale di Salerno.

Degli 837 migranti in Campania ne resteranno 222.  76 saranno trasferiti a Napoli, 67 a Salerno, 40 a Benevento, 24 a Caserta e 15 ad Avellino. Gli altri, invece, in pullman raggiungeranno il Piemonte (50), la Lombardia (150), il Trentino (20), il Veneto (90), l’Emilia Romagna (95), le Marche (87), la Toscana (50), l’Umbria (30) ed il Lazio (40). E’ rientrato l’allarme per i tre minori che accusavano febbre alta. In tutto sono 99 le donne che scenderanno sul molo Trapezio assieme a 595 uomini e 143 minori.

La Polizia di Salerno ha arrestato,  con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, i due presunti scafisti nord africani fermati nel porto di Salerno mentre tentavano di confondersi tra gli 837 migranti. Si tratta di due cittadini tunisini di 43 e 26 anni. Ad incastrarli sono state le foto scattate su un barcone dal telefonino di un migrante. Nelle foto mostrate dal migrante agli uomini della Squadra Mobile diretta dal vice questore Claudio De Salvo si nota uno dei due arrestati ai comandi del natante. Inoltre, i due, più volte si sarebbero introdotti sul territorio nazionale fornendo false generalità. I due arrestati sono stati condotti nel carcere di Salerno-Fuorni a disposizione dell’autorità giudiziaria

LE FOTO DELLO SBARCO ED IL FERMO DEGLI SCAFISTI

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Che bello altri migranti con la scabbia e con altre malattie e chi sà quanti kamikaze islamisti venuti per punire l’Italia di non essere islamica. Avanti con il questo pseudo carità fatta solo per qualcuno.

  2. MA COME SIAMO CONTENTI … NON VI LAMENTATE PIU’, LO VEDETE CHE A SALERNO, GLI STRANIERI CI SONO … ECCOME !!!

  3. Quelli che parlano contro senza rispettare neanche il dolore di quei piccoli bambini malati sono il male in terra.

  4. Ma voi cosa avreste fatto fatemi capire ? Voi avreste affondato i barconi ? Voi non avreste salvato donne e bambini a rischio di annegare ? Voi vi rendete conto della disperazione che deve spingere questi disgraziati a spendere gran parte dei loro averi mettendo a rischio la loro vita pur di scappare da situazioni che Voi non riuscite nemmeno a immaginare ? E’ facile scrivere stupidaggini seduti dietro una scrivania. Fate una piccola ricerca e scrivete quanti parenti avete negli Stati Uniti, in America Latina, in Australia, Svizzera, Belgio o Germania, emigrati anni fa perché morti di fame! Mettevi nei panni di questi disgraziati prima di scrivere c@@@@te!

  5. Un immigrato, con tutta la scabbia, la lebbra, i pidocchi, con tutto che è stato giorni o mesi schiacciato insieme ad altre duecento persone, con tutto che non si è mai lavato in vita sua, non farà mai rivoltare lo stomaco quanto un cafone di pastena o di napoli.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.