Arrestato l’aggressore del commercialista salernitano all’esterno del Ruggi, in manette Francesco Capri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
Questore_Anzalone_Conferenza_arresti_scafisti_4Nella tarda serata di ieri, personale della Squadra Mobile della Questura di Salerno ha sottoposto a fermo di PG il 36enne salernitano Francesco Capri, pregiudicato, ritenuto
autore dell’aggressione ai danni del commercialistaavvenuta lunedì scorso nei pressi del pronto soccorso del locale Ospedale.

Le tempestive indagini sono state svolte attraverso l’analisi di numerose immagini del sistema di video sorveglianza dello stesso Ospedale, di altre telecamere della zona e l’escussione dei testimoni individuati.

Le cause dell’aggressione, secondo la ricostruzione investigativa, sono originate da futili motivi: il Capri ed il commercialista, che non si conoscevano, si trovavano entrambi presso la sala d’attesa del pronto soccorso per assistere propri familiari; un malinteso incrocio di sguardi ha originato una lite dopo la quale il Capri ha atteso il commercialista in una zona appartata del pronto soccorso per aggredirlo con pugni al volto.

COMUNICATO UFFICIALE QUESTURA DI SALERNO

 

Intervista a Claudio De Salvo su arresto aggressore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. Complimenti alle forze dell’ordine, in bocca al lupo al commercialista.
    P.S.: Esposito che comincia a scrivere nomi e cognomi…. vuoi vedere che finalmente cominci a fare il giornalista! Lo spero x te.

  2. Fatelo marcire in prigione, una brava persona come il commercialista non può rischiare la vita per mano di un deficiente.

  3. E come si evince dal commento di(li conosco)di questi”buoni” se ne trovano a bizzeffe in giro.Te li ritrovi fra i piedi,senza volerlo,
    come la merda dei cani.Speriamo che chi è preposto faccia un pò di pulizia in giro,altrimenti queste merdine potrebbero trovare qualcuno che non ci stà…e che succede?

  4. Non si tratta di scrivere nomi e cognomi, ma si tratta di non sbattere il mostro in prima pagina quando non si è certa la colpevolezza, in quanto in giudizio può essere assolto…e allora piovono querele sulla testata

  5. non capisco il commento di “li conosco”……a questo punto sei pari all’animale vigliacco aggressore………bisogna condannare queste bestie e fare giustizia come si fa in Cina……..

  6. “Li conosco” mi lascia interedetto. C’è un padre di famiglia che lotta per la vita e qualcuno, nascosto dietro un monitor, pensa di infangare e sputare sentenze. Poveri noi.

  7. e capri che ha fatto boxe proprio per questi eventi,pur di fare lo sport da lui preferito,non lo ferma nemmeno(come al solito)il carcere.Eppure un giorno sbaglierà a valutare persona,prenderà pane per i suoi denti invece della solita vittima buona e sacrificale il quale ogni volta costui si va a trovare.La lezione che hanno avuto qualche suo parente stretto o amico di vicinato,a lui non è servita evidentemente.

  8. “X tu chi si” potrei risponderti “e tu ki si natu ganzetto professionista? Min’t ndo cess e zitt

  9. La gente come te merita lo stesso trattamento secondo il mio punto di vista….e poi stiamo parlando di 2 braccia contro 2 braccia…..c’è sempre un motivo dietro a delle reazioni, io abito in un rione malfamato e non mi ha mai picchiato nessuno 😉 meditate

  10. Simili storie mi lasciano interdetto…
    Poi leggo i commenti e capisco perché succedono queste cose,
    Sparare sentenze giusto per…. Assurdo il gesto e assurdi i vostri pareri.
    ” ha fatto bene, ha fatto male” ma di che state parlando… Un padre di famiglia in coma perché ha trovato la casa caduta nel posto sbagliato… Che cretino …puoi fare boxe ma devi saperli dare i pugni altrimenti passi i guai… Adesso continuate a dire chi ha fatto bene e chi ha fatto male… Buonagiornata.

  11. non avete capito che ci avete rotto . Noi persone oneste che ci svegliamo la mattina lavoriamo, paghiamo le tasse luce acqua gas e biglietti del pulman ci siamo stanchi di parassiti come voi. adesso è finito il tempo delle chiacchere. ps ho i vostri indirizzi IP. 🙂

  12. i commenti confermano che salerno è una città di incivili, di bestie, di camorristi, gente che parla una sola lingua, quella dei topi di fogna!
    altro che giardino d’europa, siete una fogna!

  13. Adesso torna di nuovo al suo posto…in gabbia a vedere il sole a scacchi ..Per chi giustifica anche minimamente tale gesto ci puo’ essere solo la commiserazione degli onesti per una vita persa a delinquere.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.