Trasporti, De Luca al veleno contro Vetrella: “E’ una testa di sedano” 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
vetrella_de_luca_metropolitana“La Campania riceve 500 milioni di euro dal governo nazionale: con questi soldi si potrebbe organizzare un servizio di trasporti eccellente, se non avessimo una testa di sedano come Vetrella. Voi avete capito perché hanno chiuso e riaperto la metropolitana di Salerno? Io no! Questi sono da ricovero, è una cosa che va oltre la politica.  In questo momento la Campania è l’ultima regione di Italia anche sul fronte trasporti, ma siamo pronti a fare un lavoro gigantesco per diventare la prima regione d’Italia. E ce la possiamo fare. CambiareOra“. Lo ha scritto il sindaco De Luca sulla sua pagina facebook.

 

 

 

Ecco il post pubblicato dal Sindaco

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Bravo De Luca! Sono uno studente che abita in una frazione di Mercato San Severino che quotidianamente frequenta un istituto scolastico di Salerno. Con molto stupore ho notato che hanno soppresso treni che effettuavamo la tratta Salerno Nocera Inferiore via Mercato San Severino.
    Assurdo: per coloro i quali abitano nelle frazioni dopo Mercato San Severino o nel comune di Castel San Giorgio si ha la sola possibilità del n° 10 del CSTP Salerno – Mercato San Severino. Gli autobus che collegano Mercato San Severino alle frazioni passano ogni ora circa. Andare e tornare da scuola diventa un calvario, lunghe ed estenuanti attese.
    Rispetto allo scorso anno, le ferrovie hanno abolito molti treni sulla sucitata tratta.
    E’ inconcepibile fare l’abbonamento solo per qualche corsa. Come non è possibile fare due abbonamenti, uno per il CSTP e l’altro per Unico Campania. Che assurdità.

  2. L’abbiamo capito perchè hanno chiuso la metro: dovevano aprire loro con la loro benedizione.
    Comunque la “testa di sedano” è troppo divertente, non si offenda Vetrella perchè è la “v…”, si fa per ridere.
    Meno male che c’é il sindaco che tiene viva questa città altrimenti sarebbe un luogo di anime morte in lotta perenne per un pugno di euro e un pallone

  3. Non esiste un piano trasporti a livello regionale.
    Per fare un esempio, perché non delocalizzazione il trasporto su gomma delle linee Sita e delle Società private fuori dalle città lasciando che solo la c.d metropolitana circolasse con corse frequenti?
    Gli autobus (Sita/privati), ad esempio potrebbero avere capolinea allo stadio Arechi e chi deve proseguire per la città, potrebbe prendire o la cstp o la metro. Viceversa, chi dalla città di Salerno deve prendere un bus per Napoli o per i picentini od il Cilento, con il cstp o la metro raggiunge il capolinea all’archi e di si sposta con i bus.
    Analoga cosa si potrebbe fare a Napoli delocalizzando gli arrivi e le partenze da dietro la stazione centrare, evitando che i bus entrino in città e prendendo o la metro o i bus ANM. Si ridurrebbe il traffico nelle città, si risparmiarebbe tempo, si contrarrebbero i consumi, ecc.
    E’tanto difficile trovare una simile soluzione???

  4. Con questa ennesima esternazione, De luca ha dimostrato,semmai fosse necessario, il suo stile di autentico CAFONE LUCANO, ovvero MONTANARO. Per i due primi commenti:”bravo sindaco” & “Hi!” ERA TROPPO COMODO VIAGGIARE A UFFA e comunque a spesa dei poveri contribuenti incolpevoli salernitani!

  5. Bravo De Luca. Hai l’appoggio di Bassolino e De Mita che hanno rovinato la Camania. (come da te affermato in passato)

  6. De luca ha mostrato con i fatti le sue capacità di ottimo amministratore e di persona che non le manda a dire. Tutto il resto sono chiacchiere. Il Sig. 41 ecc forse non è mai stato fuori dalla Campania e non si è mai accorto che siamo a livello di terzo mondi soprattutto per i trasporti.

  7. Abbiamo avuto per decenni e decenni il CSTP azienda dei trasporti metropolitani di Salerno e provincia amministrati dal partito di De Luca addirittura dal suo ex segretario (D’acunto?) nonche’ uomo di fiducia del Doge i risultati:FALLIMENTO SU TUTTA LA LINEA con una perla, alla chiusura a Napoli della campagna elettorale regionale tutti i dipendenti si dovettero precipitare a fare claque.La colpa se le cose economiche precipitano, se Salerno assiste alla fuga dei figli,se per farsi pubblicita’ ogni giorno s’innaugurano cose esistenti da tempo o ripetutamente innaugurate mattonella per mattonella, se le tariffe comunali pagate al massimo di legge spettano a noi salernitani notoriamente tra i piu’ ricchi d’Italia,se tutti i giornali, le tv, corrono ora per ora dietro il sindaco,se infine una marea di assistiti ma pagati da noi gridano che siamo cafoni e loro i civili,EBBENE non è colpa di DE LUCA, lui ci propina e noi ingoiamo.Cambiare e affidare la citta’ a un cittadino meno pregno di velleita’ politica e che non dica ad ogni pie sospinto IO SONO.

  8. Vetrella non e’ certamente una aquila ma tu, invece, ti confermi essere il solito bugiardo. E’ noto perché la Metro e’ stata chiusa, tu e soprattutto quel genio di Assessore comunale specializzato a cambiare sensi alle strade ogni 15 giorni avete fatto un po’ di confusione. Anzi i Fenomeni, per le luci d’artista quando l’avete aperta con i soldi dei Salernitani gia’ sapendo , poi, di doverla chiudere perché senza danari, per poi scaricare pretestuosamente le colpe agli altri.
    E’ inutile ricominciare con la solita solfa quando siete stati ulteriormente sbugiardati dal sottosegretario De Caro che ha affermato che in sede di stipula contrattuale con Trenitalia, pur di aprirla e fare gli Splendenti a Salerno e dappertutto, non avete inserito fondamentali punti che ne avrebbero garantito il prosieguo d’esercizio, aspettandovi poi che la Regione se la sbrigasse con il Ministero.
    UE’ BUSCIARD’

  9. I “mariuncelli” si sentono “arrubati”.

    Meglio soldi spesi pubblicamente che spariti in tasca a qualcuno.

    La questione metro è simile alla questione cittadella giudiziaria:
    Una metà è completa, cosa aspettate a metterla in funzione visto che si continuano a pagare affitti a peso d’oro e sono in quattro in una stanza? Anche questa la chiudete e la riaprite VOI ? E a chi aspettate ? MUOVETEVI invece di perdere tempo nel parassitismo pseudoburocratico ! La cittadella giudiziaria così come la metro servono adesso e non fra 30 anni.

    E sorridete una volta ogni tanto invece di fare gli offesi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.