Ferisce socio in affari a colpi di pistola, sparatoria in un circolo ricreativo a Giffoni Valle Piana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Carabinieri_Giffoni_Sparatoria_rilievi_bossoliE’ un incensurato 45enne di Giffoni Valle Piana, S.A., l’autore del tentato omicidio ai danni del suo socio in affari C.D., colpito da tre colpi di pistola alla schiena ed al cranio esplosigli contro da distanza ravvicinata. L’autore del delitto è stato fermato questa notte dai Carabinieri della stazione di Giffoni sei Casali, già sulle sue tracce appena lanciato l’allarme dalla centrale operativa dei Carabinieri di Battipaglia. Molti testimoni avevano infatti visto allontanarsi dal luogo del delitto l’incensurato a bordo della sua auto ed è bastato poco ai Carabinieri di Giffoni Valle Piana, già alle prime battute dell’indagine, fornire le indicazioni utili alla sua cattura.

Ed è proprio questo sentirsi braccato e spacciato che ha forse convinto l’autore del delitto a cercare di consegnarsi ai Carabinieri, tanto che è stato intercettato da una pattuglia dei militari della stazione proprio nei pressi della caserma ove aveva intenzione di costituirsi. Ai militari dell’Arma ha fatto le prime ammissioni, e la successiva perquisizione ha permesso di rinvenire, ancora riposta nel marsupio, la pistola utilizzata (una 7,65 con matricola abrasa) completamente scarica.

Le indagini dei Carabinieri, tuttora in corso con il coordinamento della Procura della Repubblica di Salerno, hanno accertato che il delitto è maturato dopo che la vittima si era rifiutato di restituire all’arrestato, come pattuito, la somma per il regresso dalla società costituita per la gestione del circolo ricreativo all’interno del quale i due protagonisti della vicenda avevano appena avuto un incontro chiarificatore. I Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Salerno che hanno lavorato per molte ore per ricostruire la scena del crimine hanno repertato cinque bossoli cal. 7,65. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Salerno, mentre il ferito, sottoposto nella notte ad un delicatissimo intervento chirurgico, rimane ricoverato in gravi condizioni presso il reparto di rianimazione dell’ospedale di Salerno

COMUNICATO STAMPA E FOTO COMPAGNIA CARABINIERI DI BATTIPAGLIA

 


 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.