Regate Amalfi-Oxford, successo per prima edizione di ‘Blues Together’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

regate_oxford_costiera_amalfitanaLa prima edizione di “Blues Together”, la serie di regate master che ha messo di fronte gli ex studenti della celebre Università di Oxford e i rappresentanti del canottaggio amalfitano.

L’antica Repubblica marinara ha ospitato la migliore tradizione del canottaggio inglese: dopo la presentazione degli equipaggi e i saluti di rito da parte del sindaco Alfonso Del Pizzo, del delegato provinciale del ConiDomenica Luca e dell’assessore provinciale Matteo Bottone, gli atleti inglesi, guidati dal capo delegazione Richard Fishlock (olimpionico di Roma 1960), sono stati omaggiati di preziosi doni della Città di Amalfi. Tra questi anche Hush Martens, medaglia d’argento a Montreal 1976.

Poi l’intenso pomeriggio sportivo nello specchio d’acqua antistante i comuni di Atrani ed Amalfi dove si sono disputati i sei match race (maschile, femminile e quattro miste) per coastal rowing (imbarcazioni a quattro posti) su un campo di gara di 750 metri.

Nonostante il movimento ondoso abbia ostacolato la voga regolare, gli armi di Amalfi (blu) e Oxford (rosso) hanno cominciato a “darsi battaglia” sin dai primi colpi della regata femminile vinta con buon vantaggio dall’equipaggio di casa.

A seguire la prova maschile dove al numero due Davide Tizzano (due medaglie d’oro alle Olimpiadi di Seoul ‘88 e Atlanta ’96) attuale vicepresidente della Federazione Italiana Canottaggio, ha fatto sicuramente la differenza, trascinando l’equipaggio amalfitano alla seconda vittoria. Nelle due gare miste la musica è cambiata, con gli inglesi che si sono battuti da autentici leoni. La prima è andata ancora ad Amali che ha realizzato un tempo di 2′ e 33″, avendo la meglio sugli avversari di soli due secondi.

Agli inglesi, invece, è andata l’ ultima gara, vincendo di una barca con un tempo di 2’e 49″, con quattro secondi di vantaggio.

Agli equipaggi ospiti, abituati alle acque “dolci” del Tamigi, è stata riconosciuta la capacità di adattamento a un mare non facile e ad un’imbarcazione utilizzata esclusivamente per regate sotto costa.

Buona la presenza di pubblico assiepato lungo la costa e sulla spiaggia di Marina Grande che non ha mancato di offrire il proprio incoraggiamento agli atleti. Proprio sulla spiaggia alla fine è stata festa grande, con bagni e schizzi d`acqua tra gli equipaggi, in un’atmosfera di grande gioia e fair play e gioia. In serata poi, cerimonia di premiazione a margine della grande cena finale presso il ristorante “Lido Azzurro”, alla presenza di Davide TizzanoGiuseppe Abbagnale.

Soddisfatti per i risultati maturati e per la perfetta organizzazione dell’evento il coach Franco Noio e il preparatore Giuseppe Ingenito, anime del canottaggio amalfitano e del Circolo Canottieri Amalfi che non ha fatto mancare il proprio apporto alla manifestazione. Entusiasta l’imprenditoreGiuseppe D’Amico, ideatore e realizzatore dell’evento in collaborazione con il Comune di Amalfi e la Capitaneria di Porto, che al termine delle gare ha guidato la delegazione inglese alla scoperta delle meraviglie della Costiera Amalfitana. Prima di ripartire Richard Fishlock ha ringraziato per la straordinaria ospitalità ricevuta e ha invitato la delegazione amalfitana a replicare l’evento nelle acque del Tamigi, ancora “Blues Together”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.