Maiori: Comune organizza programma di escursioni e visite guidate in Costiera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
MaioriIn seguito alle felici esperienze degli anni 2012 e 2013, il Comune di Maiori, in collaborazione con le Associazioni Centro di Cultura e Storia Amalfitana, La Feluca e Amici di Maiori, con il patrocinio della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi, ha organizzato nel periodo estate-autunno 2014 e primavera 2015 un programma di escursioni e visite guidate in Costiera Amalfitana denominato PASSEGGI SEGRETI – PER ANTICHE VIE”. Il programma di quest’anno intende dare risalto ad un aspetto particolare del nostro territorio: I SITI RUPESTRI, intendendo le strutture edilizie, in genere risalenti nel tempo, realizzate all’interno o a ridosso di grotte, anfratti, costoni rocciosi e destinate a scopi religiosi o utilizzate come vere e proprie abitazioni rurali, oppure come ricoveri per animali domestici e depositi al servizio dell’agricoltura o di altre attività.

Dopo le prime due escursioni “Da Conca dei Marini al Fiordo di Furore” e “Tramonti: dal giardino dell’anima al Conservatorio di Pucara”, è in programma sabato 27 settembre prossimo la passeggiata “Da Ravello ad Amalfi” (siti rupestri: Cappella di S. Angelo e Grotte di S. Barbara). Il percorso inizia da piazza Vescovado, alle ore 10.00, per raggiungere la prima meta: la cappella di S. Angelo lungo la via Fontana. Lasciata la cappella e raggiunta nuovamente piazza Vescovado, saranno attraversati gli angoli più caratteristici di Ravello per raggiungere, quasi all’entrata di villa Cimbrone, il bivio per via S. Barbara. La discesa per un’antica scala tra il verde degli agrumeti ed il mare sullo sfondo, conduce, attraverso un comodo viottolo, all’ accesso del sito denominato “S. Barbara alle grotte”.

Lasciata la grotta, si prosegue lungo il sentiero in discesa fino a raggiungere l’abitato di San Cosma  dove sorge la chiesa dedicata appunto ai santi medici Cosma e Damiano. Le vecchie case poste alla base del costone roccioso che ospita alla sua sommità il belvedere di Villa Cimbrone appaiono incastonate nella roccia calcarea di cui d’altra parte ripetono il colore. Da qui si diparte il sentiero per Atrani, dove si concluderà la passeggiata. Le successive passeggiate per l’anno in corso sono le seguenti:

 

Sabato 4 ottobre “Montepiano – S. Maria de Olearia” (Sito rupestre: Cappella di S. Maria de Olearia) – partenza ore 9.00 piazzale antistante palazzo Mezzacapo.

Sabato 18 ottobre “L’antica Scala. Da Minuta ad Atrani” (sito rupestre; Casa in grotta a Favara) – partenza ore 9.15 Amalfi – P.za F. Gioia.

Sabato 8 novembre “Il castello di Lettere” (sito rupestre: Grotte di San Benedetto) – partenza: ore 9.45 Amalfi – P.za Flavio Gioia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.