Mons. Scarano: avvocato, deve essere giudicato a Roma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
scarano_monsignore_1Monsignor Nunzio Scarano deve essere processato a Roma. E’ quanto sostiene il legale del prelato, l’avvocato Silverio Sica, che solleverà, nella prima udienza del processo fissata per lunedì prossimo di fronte alla seconda sezione penale del Tribunale di Salerno, una eccezione di competenza territoriale. Secondo la difesa, il reato di riciclaggio, sarebbe stato compiuto a Roma. Con Scarano compariranno dinanzi ai giudici salernitani 50 indagati accusati di concorso in riciclaggio. L’inchiesta della procura salernitana, coordinata dal pm Elena Guarino, scaturisce dalle indagini avviate nel gennaio del 2013 dalla Guardia di Finanza di Salerno, riguardante un giro di assegni che passando sotto forma di donazioni sarebbero rientrati in una operazione di riciclaggio. L’eccezione era stata già sollevata di fronte al giudice per le udienze preliminari Renata Sessa che aveva però rigettato le motivazioni a sostegno, espresse dalla difesa di monsignor Scarano, che lunedì prossimo potrebbe essere presente in aula. “Vedremo – ha detto l’avvocato Sica – se le condizioni fisiche di don Nunzio lo consentiranno”. Monsignor Scarano è dal gennaio scorso ai domiciliari e beneficia di un permesso di tre ore al giorno.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. basta avere un colletto bianco ed ecco che don rodrigo diventa Monsignore, e gli resta pure il titolo!! ….. poi dopo lo vogliono dai portatori …. !!!!

  2. Che paragone del cavolo…certo che ormai non avete più argomentazioni, oltre che a scrivere caxxate su qst sito. Cosa centrano i portatori con Scarano. I primi hanno oltraggiato una festa religiosa e per questo verranno giudicati da chi di competenza, la parola portatore non significa padrone della processione, il secondo caso(Scarano) ha oltraggiato l’intera religione cattolica, quindi a Roma a Salerno dove cavolo vogliono verrà giudicato, da chi di competenza, per quello che ha fatto, sperando che l’azione intrapresa da Papa Francesco vada avanti e che questa gente paghi come un comune cittadino.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.