Tofalo, «Cinque anni di movimento 5 stelle in Campania: condividere saperi»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Angelo_Tofalo_M5SDal 26 al 28 settembre 2014 a Napoli si celebreranno #5annidiMoVimento con una serie di incontri e dibattiti che vedranno la partecipazione di parlamentari italiani ed europei, consiglieri regionali e municipali eletti in tutta Italia con il MoVimento Cinque Stelle.

Il giorno 26 alle ore 11.30 saremo alla Sala Gemito Galleria, in compagnia di Luigi Di Maio, Roberto Fico, Salvatore Micillo e Sergio Puglia, per la conferenza stampa. La mattinata del 27 invece interverrò sulle principali classificazioni di Intelligence e l’importanza di chi fa Sicurezza nel nostro Paese.

Il dibattito sarà come sempre aperto a tutti i cittadini presenti e, dalla condivisione delle differenti esperienze territoriali, inizieremo a delineare i primi tratti del percorso programmatico regionale, partendo proprio dall’importante esperienza del 2010.

Un percorso già tracciato che oggi deve essere rinvigorito dai cittadini di tutta la Campania attraverso la partecipazione attiva agli incontri di confronto e condivisione dei saperi acquisiti nei primi 5 anni di esperienza politica del Movimento 5 Stelle

L’obiettivo è restituire ai cittadini campani la propria dignità e trasformare la Regione Campania in un esempio di trasparenza, legalità e modernità.

Caldoro, Bassolino, Cosentino, De Luca, De Mita, Mastella, Cozzolino e tutti coloro i quali continuano a giocare da decenni con la nostra salute, con i nostri risparmi e con il nostro futuro tra qualche anno saranno solo un amaro ricordo di una cittadinanza informata e consapevole.

Deputato Angelo Tofalo
Movimento 5 Stelle XVII legislatura

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. un’occasione persa. i cinquestelle sono alla camera da oltre un anno a prendersi lo stipendio (ormai non restituiscono neanche più i soldi ma gonfiano le spese…) e non fanno niente se non “ammaina”… tofalo, che ha fatto finora?

  2. Questa filastrocca “che delusione” ha stancato in considerazione dei disastri quotidiani e la povertà che portano il PD e Forza Italia. Ti consiglio di accoppiarci 2 note e farne una canzone e vedi se qualcuno te la compra… almeno produci qualcosa invece di dire stronzate. Viva il M5S, grazie di esserci.

  3. Iraq, Di Battista (M5S): «Il terrorismo unica arma rimasta a chi si ribella»
    e noi dovremmo dare il voto a questi soggetti???????

  4. in primis, modera il linguaggio. io non ho offeso nessuno e sono libero di dire ciò che penso senza dover ricevere offese da un fascistello ul web.
    il m5s l’ho votato e me ne pento. che pd e pdl facciano schifo allo stesso modo non lo nego ed infatti, come detto, ho votato m5s. semplicemente la prossima volta non voterò né pd, né pdl e neppure i grillini. l’idea di vedere gente come te o come i cinquestelle in parlamento fa paura!
    te lo ripeto: che delusione!!
    ps: entra nel merito, invece di insultare. perché non restituiscono più i soldi? lo leggi mai il loro sito tirendiconto.it? vedrai che rubano come gli altri. ragiona

  5. Questa sottospecie di soggetto sta al COPASIR, dovrebbe tenere in riga i servizi segreti, dopo un anno e mezzo ancora non è riuscito a farsi consegnare un mezzo dossier, ogni tanto farnetica lui e i complotti massoni che gli nascondono le carte. Ma vi immaginate quelli dei servizi come gli pareano addosso?

    Mò si mette a fare le conferenze sull’intelligence, ottimo modo per nascondere il fatto che la sua azione è pari a zero.

  6. Pe quello che ha infamato M5S alle 22:48, il sito è aggiornato a Giugno 2014 e la restituzione di denaro da parte dei deputati c’è stata. dai uno sguardo al sito ogni tanto e vedrai che verrà aggiornato con i dati degli ultimi mesi. Non infamiamo, quando mai Pd e Forza Italia hanno restituito anche un solo euro ai cittadini.

  7. entro nel merito: 1) ci sono parlamentari che spendono 1500 euro di taxi al mese, altri che si fanno rimborsare 1200 euro perché vanno da l’aquila a roma in auto. senatori che rendicontano 1200 euro di cene al ristorante, senatrici che spendono 2500 euro di affitto al mese, etc. spiegami come mai c’è uno che ha restituito 130mila euro e la maggioranza soltanto 30mila. questi centomila dove sono finiti?!!! nelle loro tasche?
    2) più della metà non ha rendicontato. c’è gente che non versa da gennaio
    3) gli europarlamentari che avevano firmato il documento per versare i contributi, hanno ufficializzato che non li verseranno

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.