La Fim Cisl Salerno a Roma per mobilitazione nazionale a piazza Montecitorio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
cisl protesta“Diamo la sveglia al governo ed alla politica. Industriarsi per il lavoro”. E’ questo lo slogan della mobilitazione nazionale del prossimo 30 settembre che si terrà a Roma, in piazza Montecitorio, promossa dalla Fim Cisl allo scopo di richiamare l’attenzione sulle drammatiche condizioni in versa il settore
dell’industria.

Secondo la Fim una vera e propria emergenza del Paese è l’industria, senza la quale non ci potrà mai essere una ripresa economica e né lavoro. Dentro questa c’è l’emergenza che entro fine anno scadono gli ammortizzatori sociali. “Nessuna riforma del mercato del lavoro né tantomeno l’abolizione dell’articolo 18 può creare dal nulla posti di lavoro se non si interviene sulle vere cause e cioè abbassando il costo del lavoro, riducendo la fiscalità locale e creando una rete di servizi ed infrastrutture che rendono competitivo il territorio ed attrattivo per nuovi investimenti – afferma Vincenzo Ferrara, segretario della Fim Cisl Salerno.

“La nostra provincia sta vivendo troppe criticità e tantissime aziende, anche di medie e piccole dimensioni , stanno abbandonando il territorio – continua Ferrara – . Per questo abbiamo deciso di suonare  la sveglia al Governo degli annunci ed alla politica sempre più assente. Ma anche gli imprenditori devono fare la loro parte che, ancora, sono troppo ancorati a vecchi schemi e poco attenti ad accogliere le sfide che abbiamo lanciato sulle relazioni sindacali e sulla partecipazione del sindacato e dei lavoratori. Troppo poche sono ancora le aziende che sottoscrivono accordi di secondo livello , indispensabili per accompagnare il rilancio competitivo della stesse e per nuove politiche espansive.”

La Fim Cisl di Salerno parteciperà alla mobilitazione con un folto numero di lavoratori che si sono dati appuntamento la mattina del 30 settembre per la partenza in pullman da piazza Casalbore a Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.