Bollette del gas e dell’elettricità, in arrivo il bonus per le famiglie in difficoltà economica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Cava_de_Tirreni_ComuneL’assessore alle Politiche Sociali, Vincenzo Lamberti, rende noto alla cittadinanza che alle famiglie in difficoltà sarà riconosciuto uno sconto sulle bollette del gas e dell’elettricità.

«Ci stiamo attivando – ha dichiarato l’assessore Lamberti – attraverso i nostri uffici affinché i cittadini possano essere assistiti nella presentazione delle domande. I moduli sono disponibili anche sul nostro sito istituzionale, all’URP e presso gli uffici dei Servizi Sociali».

 

Si tratta di uno sconto, introdotto dal Governo e reso operativo dalla “Autorità per l’energia elettrica, il gas ed il sistema idrico”, con la collaborazione dei Comuni, per assicurare un risparmio sulla spesa per il gas e l’energia alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose.

Il bonus può essere richiesto da tutte le famiglie che abbiano:

  • ISEE non superiore a 7.500 euro;
  • ISEE non superiore a 20.000 euro ma con più di tre figli a carico.

 

Il bonus energia è previsto anche per i casi di gravi condizioni di salute (disagio fisico), per i casi cioè in cui una grave malattia costringa all’utilizzo di apparecchiature mediche alimentate con l’energia elettrica (elettromedicali), indispensabili per il mantenimento in vita.

Per presentare la domanda servono:

  • documento di identità
  • eventuale allegato D di delega (se la domanda è presentata da un delegato e non dall’intestatario della fornitura)
  • modulo A compilato. Anche se si richiede un solo bonus è sufficiente compilare i riquadri relativi alla sola fornitura (elettrica o gas) per la quale si sta facendo la domanda di agevolazione
  • attestazione ISEE in corso di validità
  • allegato CF con i componenti del nucleo ISEE
  • l’allegato FN per il riconoscimento di famiglia numerosa, se l’ISEE è superiore a 7.500 euro (ma entro i 20.000).

 

 

 

E’ inoltre necessario avere a disposizione alcune informazioni reperibili in bolletta o nel contratto di fornitura:

  • codice POD (identificativo del punto di consegna dell’energia). E’ un codice composto da lettere e numeri, che inizia con IT che identifica in modo certo il punto fisico in cui l’energia viene consegnata dal fornitore e prelevata dal cliente finale. Il codice non cambia anche se si cambia fornitore.
  • la potenza impegnata o disponibile della fornitura.

I moduli sono documenti che costituiscono atto di notorietà, pertanto il loro contenuto deve essere veritiero.

I moduli sono reperibili anche dal sito internet dell’Autorità per l’Energia (www.autorità.energia.it) e presso il Comune.

E’ possibile utilizzare un unico modulo (modulo A) per richiedere sia il bonus elettrico che quello del gas per disagio economico. In questo modo si compila una sola volta la domanda di ammissione allegando i documenti necessari da consegnare in Comune.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.