Campania: Caldoro, noi apriamo cantieri,non facciamo annunci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
stefano-caldoro-04“Noi i cantieri li apriamo, non facciamo annunci”. Così il governatore della Campania Stefano Caldoro all’inaugurazione a Caserta del cantiere per la realizzazione della strada che collegherà la stazione ferroviaria di “Caserta Est”, i cui lavori non sono ancora iniziati, con il costruendo Policlicnico Universitario, che dovrebbe essere ultimato entro il 2017.

Un’infrastruttura prevista nell’ambito del programma Più Europa che costerà in totale 14,5 milioni di euro e che dovrebbe essere ultimata entro la fine del 2015, “molto prima della realizzazione della struttura sanitaria” dice l’assessore comunale all’urbanistica Peppe Greco. “Con l’avvio di quest’opera – dice Caldoro – abbiamo dato a Caserta la risposta che questa grande città merita, altrimenti il dissesto (proclamato nel 2011, ndr) l’avrebbe condannata.

Caserta resta la provincia campana che ha avuto più finanziamenti per opere pubbliche; penso anche all’alta capacità Napoli-Bari che passerà nei comuni casertani di Cancello e Maddaloni, centri nei quali nei prossimi mesi si apriranno altri cantieri”. “La realizzazione della strada di collegamento – spiega il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio – servirà anche riqualificare l’area ex Saint Gobain, ovvero la zona sud della città, spesso isolata.

Con le Ferrovie dello Stato inoltre dovremo sederci al tavolo per programmare l’inizio dei lavori della stazione di Caserta Est, ma il nostro vero obiettivo resta quello di collegarci con la Tav che dovrebbe avere una fermata a Gricignano d’Aversa”. In prospettiva la stazione di Caserta Est dovrebbe sostituire quella centrale che invece diverrà fermata “Reggia di Caserta”, sorgendo proprio di fronte al monumento vanvitelliano. Inoltre da Caserta Est dovrebbe partire anche una monorotaia collegata direttamente con il Policlinico. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Caldò quando riuscirai a spendere i fondi europei allora potrai parlare! Cerca di scetarti, invece di fare il damerino!

  2. Quindi la trasmissione “Presa diretta” andata in onda su Rai3 qualche settimana fa,e che appunto trattava dei fondi Europei spesi in Campania é stata solo un bluff?Dei 125 milioni di €uro stanziati per Pompei sono stati spesi la berllezza del 1%!!!
    Questo é il governo Caldoro in Campania in questi 4 anni buttati al vento:parole,parole,parole o se meglio credete fumo,fumo,fumo!!!
    Acquaió l’ acqu e fresc?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.