Fi: Carfagna, Fonderia ha messo in luce divisioni Pd campano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
mara_carfagna_foto_grande_salerno“Doveva essere la grande occasione per rilanciare un partito diviso, invece, la Fonderia delle Idee, non ha fatto altro che mettere in luce tutte le contraddizioni e le divisioni del Pd campano. Lettiani, renziani, socialisti, de luchiani, ex vendoliani, tutti uniti nell’incapacità di trovare una sintesi. Chi giocava in casa, Pina Picierno, si è ritrovata di fatto a doversi scontrare con l’unico vero candidato uscito fuori dalla kermesse democratica: Vincenzo De Luca. Che, parole della Picierno, “pensa solo al suo tornaconto””. E’ quanto scrive sul suo blog la portavoce dei deputati di Forza Italia, Mara Carfagna (www.maracarfagna.net).

“Il centrosinistra”, si legge in un post dal titolo ‘La fonderia e le contraddizioni del centrosinistra campano’, “non ha saputo darsi né una candidatura forte da contrapporre a quella di Caldoro, ma nemmeno una squadra. Anzi. L’evento di consacrazione del nuovo establishment renziano ha visto di fatto emergere le sole candidature di chi, forse, non incarnava al meglio lo spirito dell’evento stesso: la lettiana Angelica Saggese e il sindaco di Salerno”.

Caldoro, viceversa, ha dimostrato di aver consolidato negli anni del suo mandato un consenso trasversale, in grado di oltrepassare i confini del centrodestra. Così chi fino a ieri sembrava pronto a usare la Fonderia come trampolino di lancio per una candidatura alla Regione, oggi, anche in considerazione degli scenari politici che apre la vicenda De Magistris preferisce restare in attesa.

Vuoi perché il Pd, e chi deciderà di candidarsi, sa già che quella che con Caldoro non sarà una sfida facile; vuoi perché perdere una competizione elettorale dopo il 40,8% di Renzi alle europee è un rischio che nel Partito Democratico nessuno vuole assumersi”.

Carfagna, poi, commentando il lavoro fatto da Caldoro e gli scenari nel centrodestra in Campania, scrive: “Se la sfida del centrosinistra parte azzoppata, quella del centrodestra non va sottovalutata. Per proseguire nell’azione di buon governo portata avanti da Caldoro e prepararsi ad essere un’alternativa forte e credibile alle prossime amministrative sarà necessario non tanto trovare una quadra sulle alleanze (in tal senso c’è sempre stata apertura), quanto compattezza sulla visione di insieme.

Ncd, ad esempio, dovrebbe chiarire in quale area politica intende collocarsi: se quella dei renziani con cui governa o quella del centrodestra”. “La sfida del centrodestra in Campania”, conclude Carfagna, “è dunque quella di valorizzare una leadership regionale forte e coesa, presentandosi ai prossimi appuntamenti elettorali forti della nostra esperienza e uniti nella visione di chi ha già dimostrato e vuole continuare a dimostrare che la Campania può e deve tornare ad essere protagonista di un straordinario cambiamento”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. di sicuro il tuo partito quanto era al governo regionale brillava nei risultati molto di più…..Come sei ridicolo pur di denigrare vedi la pagliuzza negli occhi altrui e ti dimentichi della trave che abbiamo a Salerno e che brilla per proclami senza fine…….

  2. Subito passiamo alle mani e alle offese.
    Abbiamo detto che non ci piace il “Buon Governo” preferiamo la Trave Reticolare negli occhi … e quali sarebbero i proclami senza fine…? Paga le tasse piuttosto.

  3. Ma lei trippone in quale villaggio vive??? Sempre uguali e invidiosi voi comunisti!!!! Non c’è trippa per gatti.

  4. Uno che non sa spendere i fondi europei deve solo vergognarsi, e andarsi a nascondere!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.