Scafati, Piano di Zona S1: ottenuti nuovi finanziamenti per il sociale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Parere positivo del Ministero dell‘Interno sui Fondi PAC destinati all’Ambito S1. L’Autorità del Governo ha approvato e concesso il finanziamento pari a 1.700.123,00 euro in merito ai progetti realizzati relativamente al Piano di Azione e Coesione (PAC Infanzia). Una pioggia di fondi quindi su tutti i Comuni afferenti l’Ambito S1 che andranno così a beneficiare di agevolazioni finanziarie che consentiranno di ottimizzare i servizi sul tutto il Territorio dell’Agro Nocerino Sarnese. Tali risorse sono state ripartite in maniera omogenea su tutti i comuni dell’Ambito. La programmazione e la distribuzione dei fondi attentamente studiata dai collaboratori dell’Ufficio di Piano è mirata e va a soddisfare le esigenze emerse dopo uno accurato screening del territorio, di concerto con il Coordinamento Istituzionale.

Nello specifico i fondi saranno ripartiti come di seguito:

  • Realizzazione di Opere pubbliche (Costruzioni ex novo e\o ampliamenti di Micro Nidi) nei comuni di S. Marzano sul Sarno, Nocera Inferiore, S. Egidio del Monte Albino e Roccapiemonte;
  • Sostegno diretto alla gestione di strutture e servizi a titolarità pubbliche nel comune di Castel San Giorgio;
  • Erogazione di buoni servizio a sostegno delle famiglie (Voucher) nei comuni di Corbara, Angri, Nocera Superiore, Pagani, San Valentino Torio, Sarno e Scafati.

Il Presidente del Piano di Zona S1, Pasquale Aliberti: “Agli attacchi della politica strumentale sulle questioni del Piano di Zona S1, rispondiamo con i fatti. Ancora una volta dimostriamo di essere uno dei PdZ più funzionali e attivi grazie alla sinergia che si è creata fra i sindaci e le professionalità di cui ci siamo avvalsi in questi anni”.

Maddalena Di Somma, Coordinatrice del Piano di Zona:Non posso che ritenermi estremamente soddisfatta dell’esito positivo comunicatoci dal Ministero dell’Interno. L’approvazione di questo cospicuo finanziamento scaturisce da un lavoro di progettazione duro e certosino svolto in maniera costante e decisa, supportata dal team work dell’Ufficio di Piano. Questo grande successo che abbiamo conseguito è la dimostrazione palese che l’unità di intenti che si è instaurata tra l’Ufficio che ho il piacere di coordinare e le Istituzioni locali ha dato i frutti che tutti noi abbiamo sempre auspicato”.

Il Piano di Zona S1 è, inoltre, in attesa di approvazione di ulteriori Fondi PAC destinati agli anziani non autosufficienti (circa 1.800.000,00 euro) che saranno investiti nel potenziamento dei servizi di assistenza e supporto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.