Crescent, De Luca: “Registriamo ingressi abusivi nel cantiere. Area va messa in sicurezza”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Lungomare_Piazza_Libertà_Crescent_De_Luca_6“Mi permetto di sollecitare la Sovrintendenza ad emettere il parere, perché i giorni passano e il cantiere è ancora bloccato. Il tempo passa pericolosamente per l’uso dei fondi europei e anche perché registriamo ingressi abusivi all’interno del cantiere. Dobbiamo stare attenti anche alla pubblica incolumità: abbiamo chiesto il dissequestro dell’area per procedere alla messa in sicurezza del cantiere ed evitare problemi drammatici. Attendiamo con fiducia il parere.

Intanto, meno stupidaggini si dicono meglio è: qui c’è gente che crede di poter fare il taglia e cuci con l’architettura. Speriamo di non fare figure da niente sul piano internazionale, perché a certi livelli la demenzialità non è un valore”. Lo ha detto il sindaco De Luca a LIRATV.

 

Poi parlando delle opere pubbliche ha aggiunto: “Continuano gli interventi di pavimentazione stradale, l’ultimo quello in via Martiri Ungheresi. Sono arrivati i pali di fondazione di legno per la spiaggia di Santa Teresa e si partirà la prossima settimana. Proseguono i lavori per l’attacco fra la parte finale del lungomare e piazza della Libertà. Nell’arco di un mese si completano i lavori per Porta Est. La litoranea orientale tutta sarà una zona di grandissimo sviluppo ordinato sulla base di un piano regolatore.

In Consiglio Comunale abbiamo approvato una modifica del PEEP, ovvero sui criteri per l’assegnazione delle aree per l’edilizia sociale: mi auguro che questo rappresenti un incentivo per il rilancio dell’edilizia, ho la sensazione che ci sia qualche indizio di ripresa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Tu mi fai girar come fossi una bambola…
    Quando lla completi una di queste opere che non sia un semaforo o una strada asfaltata

  2. Hai vinto anche questa volta anche se con alcune insignificanti modifiche di ordine cromatico e architettonico il crescent va avanti sei un GRANDE

  3. x Vix
    Vai a vedere il Polo annonario, il Palazzo Fruscione, La chiesa dell’Annunziata, il sito di compostaggio, l’impianto fotovoltaico sul monte di Eboli, la lungo Irno, il parco Salid, il palaTulimieri, il parco del Mercatello, i chilometri di fognatura fatti (prima non c’erano e si scaricava a mare), gli alloggi d edilizia sovvenzionata (case popolari), il parcheggio interrato di via Flacco, di Piazza Malta, dell’ex Cementificio e potrei continuare ma voi non siete di Salerno, non ci vivete e siete addirittura nemici. Questo lo dico pur considerando De Luca una persona insopportabile ed ormai alla frutta. Negare l’evidenza è proprio il colmo

  4. Ciccio tra le compiute hai dimenticato di citare il recupero della piena dignita’ di una citta’ per trent’anni sottomessa agli avellinesi.
    W DE LUCA PRESIDENTE

  5. si crescent e la piazza con il parcheggio interrato o Salerno muore. W SALERNO W DE LUCE

  6. Parcheggiatori abusi, venditori napoletani abusivi e tu ti preoccupi degli ingressi abusivi. Ormai sei uscito di senno…..solo il crescent….esiste. la città e un gabinetto e pensi al crescent……e chi t vot chiu.

  7. Vincenzo, guarda bene! C’è il tuo attuatore del programma di governo che parcheggia nell’area cantiere!
    Non te lo ha detto o è colpa della Regione Campania?

  8. In questo momento sto prendendo il caffè e vedo ben nove napolielli che con i calzini infortunato tutti. Grazie de luca. Ps sto sul corso.

  9. Che non stai bbuon si vede. E allora invece di pigliarti un caffè che ti fa male, pigliat ‘na camomilla, e se non ti basta, fatti fare una visita oculistica e una per il fegato ingrossato!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.