Una Salernitana incerottata all’esame di Foggia. Negro e Calil dall’inizio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ischia_sal7Dopo il mezzo passo falso casalingo con il Melfi la Salernitana cerca in trasferta un altro colpo da tre punti. A Foggia (fischio di inizio ore 17) i granata cercano il quarto successo consecutivo. L’impegno non è affatto dei più agevoli anche per le tante assenze per infortunio. Salernitana in emergenza con Menichini che ha inserito tra i convocati due giovani della Berretti Trozzo e Cappiello, ma solo quest’ultimo sederà in panca.

Per Castiglia, intanto,  il destino sembra essere segnato: il giocatore non è stato convocato ed è stato protagonista in settimana di uno scontro in campo con Favasuli e di un battibecco con il mister e la dirigenza. Il mediano non è fuori rosa (almeno ufficialmente) anche se in queste ore la società sembra aver  riallacciato i contatti per portare a Salerno il mediano Bovo al quale, in estate era stato preferito proprio Castiglia. Centrocampo a tre per Menichini con Volpe, Favasuli e Pestrin, che agiranno dietro a Calil Negro e Nalini. Difesa ridisegnata con Gori tra i pali Colombo e Pezzella esterni mentre coppia centrale Bianchi Lanzaro. Parte dalla panchina Ginestra e l’ex Mounard.

Foggia con il 4-3-3 di zemaniana memoria. Dinanzi a Narciso mister De Zerbi conferma la solita difesa guidata da Agostinone. Lex Agnelli faro di centrocampo mentre tridente tutto fanatasia e velocità con Iemmello Cavallaro e Sarno. In panchina il promettente attaccante Bollino.

Ieri, intanto Menichini non ha incontrato i giornalisti affidando i suoi pensieri, prima della partenza al sito web della società granata: “Mi aspetto – ha detto il mister – una gara impegnativa. Dovremo ribattere colpo su colpo”.

Sull’emergenza infortuni: “In un anno capitano settimane complicate sopperiamo con la voglia di soffrire”.

 

FOGGIA – SALERNITANA (Ore 17 stadio Zaccheria)

FOGGIA (4-3-3): Narciso, Loiacono, Agostinone, Agnelli, Potenza, Gigliotti, Gerbo, Quinto, Iemmello, Cavallaro, Sarno. All. De Zerbi. A disposizione: Tarolli, Bencivenga, Grea, Sicurella, D’Allocco, Leonetti, Bollino.

SALERNITANA (4-2-3-1): Gori, Colombo, Pezzella, Pestrin, Lanzaro, Bianchi, Nalini, Favasuli, Calil, Negro, Volpe. All. Menichini. A disposizione: Russo, Grillo, Svonja, Giandonato, Mounard, Cappiello, Ginestra.

Arbitro: Paolini di Ascoli Piceno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.