Salerno, il Crescent senza l’edificio Trapezio per sbloccare i lavori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
De_Luca_plastico_Crescent_5Niente tagli ai piani o alle torri del Crescent come detto da De Luca su Facebook bollando l’indiscrezione come una “imbecillità” ed aggiungendo: “Un architetto non è un macellaio che taglia…”. Eppure, come riporta il Mattino.it il Comune sarebbe pronto a rinunciare al cosiddetto edificio Trapezio ipotizzato per la Capitaneria di Porto in un primo momento. Ora però, rimanendo in piedi gli stabili viene meno la necessità di realizzare l’edificio Trapezio. E’ quanto emerge  dal verbale dell’incontro dello scorso 11 settembre tra il soprintendente Gennaro Miccio e la delegazione del Comune di Salerno, il Crescent non si tocca.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. il crescent è come il fuenti abusivo, quindi come il fuenti dovrebbe essere abbattuto, con l’aggravante di una inchiesta della magistratura che vede imputati, tra gli altri, de luca ed il costruttore per reati gravissi, questi i fatti quelle di de luca sono palle e pippe di un indagato, che difende un condominio privato

  2. a quelli che si accaniscono contro il crescent evidentemente piaceva la zona degradata precedente
    si è costruito tanto a Salerno in cento anni e ora solo il crescent dà fastidio
    è ovvio che l’accanimento è solo di origine politica e non ambientale

  3. Ti sbagli questo capolavoro é una magnifica superba opera di architettura di cui i magistrati sono invidiosi anzi invidiosissimi in quanto volevano trasferirci il tribunale. Calcola i miliardi di persone che verranno appositamente a guardarlo peccato per i residenti i quali talmente che l opera sarà fotografata non potranno stendere le corde x far asciugare i panni.

  4. Che c’entra il fuenti con il crescent? Il consiglio di stato ha stabilito che tutto l’iter amministrativo è corretto. Ha solo sollevato una carenza nella descrizione delle motivazioni paesaggistiche. Il fuenti invece era carente in tutto in fatto di autorizzazioni amministrative.
    Neanche a me piace il crescent ma non diciamo cose non vere come solo il primo rigo di m3rlo.

  5. Chi ti ha detto che il crescent è abusivo ??????
    Devi citare una sentenza, perchè siamo in uno stato di diritto e non nello stato delle 5 super chiancarelle!!!!!!
    De luca è soltanto indagato, invece (a proposito di reati gravissimi) i tuoi simpaticoni: berlusconi, bossi e adesso grillo sono stati CONDANNATI da una sentenza DEFINITIVA.
    Ciao e informati bene prima di parlare, perchèn le persone normali sono bene informate.

  6. qui si continua a parlare di sensazioni….secondo me….secondo me….tutti giudici, tutti arbitri, tutti porfessori.
    Ma per favore!

  7. mangiati il fegato m3rlo il crescent SI FARA’ e tu perderai la vista mare. Ti piaceva guardare la costiera dal tuo palazzo e dal tuo appartamento avuto a prezzo di favore eh?
    Ora guarderai il CRESCENT con buona pace tua e dei tuoi amici di italiettanostrana e figli delle chiancarelle che abitano nel tuo stesso palazzo!
    Ciao ciao FRUSTRATO.
    MAALOX e all’occorrenza SUPPOSTE di glicerina!

  8. Dov’è scritto che il Crescent sia abusivo? E da quando un inchiesta della magistratura è una condanna per una persona! E’ solo bile accumulata per vent’anni!

  9. Ma ti daranno l incarico di portiere al crescent? O forse sei qualche indagato che corre il rischio di essere condannato quindi altro che crescent, ma solo fuorni. …..

  10. Se condanne ranno solo la metà degli indagati, con una ennesima variante urbanistica trasformeranno il crescent in un bel carcere di lusso.

  11. Certo abitando a Pastena e zone collegate,abituati ad una architettura all’avanguardia e avendoci fatta l’abitudine,cosa vuoi che sia il Crescent.Meraviglia delle meraviglie”.Avremo turisti desiderosi di fotografarlo,verranno fatte anche le cartoline illustrate con quest’opera maestosa,le manderanno in tutto il Mondo e solo ad opera completata ci sentiremo veramente fieri di Salerno.Ovviamente le cartoline dovranno riguardare solo il Crescent visto di prospetto tralasciando il resto,guai a farne una dall’incrocio Viadotto Gatto,nel mondo qualcuno che conosceva Salerno e il suo Lungomare ricevendone una potrebbe impallidire.

  12. A ME PIACE!!!!!!!!
    In ogni caso anche se mi rendo conto ci sia qualche perplessità da parte di qualcuno, ora è troppo tardi. VA COMPLETATO QUANTO PRIMA!!!!!

  13. Che goduria radermi la mattina godendomi il panoramna della costiera e le navi da crociera dal quarto piano e a pochi passi la barca all’ormeggio mi dispiace solo per il mare colorato di bile… ma poi passera’…

  14. Amici del palazzo Inail fatevi capaci che avete goduto per 35 anni,eravate abituati troppo bene,vi ricordate che vi affacciavate solo lato mare,dal lato opposto vedevate ,prostitute,femmenelle,che si divertivano tra i tronchi e ile carrozze del treno fermo,poi vi lamentavate quando i topi entravano nel portone, non ne parliamo che in quei posti vi avevate fatto la discarica condominiale dei rifiuti, io so tutto abitavo al porto,quindi vi conosco bene,ora che vi hanno fatto diventare signori in quella zona, vi lamentate pure,cioè volevate vivere int a munnezz,forse e vero che a PUNTA DA CAMPANELLA parecchi non la vedono,ma di sicuro avete salvato i vostri figli ,nipoti di non crescere in quel degrato tanto caro a voi,io vi consiglio di lasciare perdere quelli che credono di difendervi,sono 7-8 esaltati ,siate contenti di questa struttura è questione di abitudine e diverrete SALERNITANI DOC come me,a munnezz sarà solo un vecchio ricordo.

  15. Carissimo m3rlo dai retta a me che ne guadagni di salute.
    Qualche palla di meno e qualche pippa in piu ti aiuteranno a vivere meglio.

  16. Carissimi inquilini del palazzo INAIL lo sapete anche voi che nulla è eterno, pertanto, avete goduto per tantissimi anni di questa vostra posizione privilegiata, andando dal panorama per passare all’acquisto a prezzi stracciati dei vs appartamenti. Una cosa mi sono sempre domandato e per tanto mi piacerebbe che qualcuno di voi potesse soddisfare questa mia curiosità. Ma l’architettura del vs palazzo, ai tempi della sua costruzione, che ci “azzeccava” con le costruzioni intorno ?? Chissà come saranno stati incazzati gli inquilini del palazzo (ex DC) alla costruzione del vostro “crescent”?!?!?
    Domanda:
    Ma siete propio sicuri, voi rosicatori del palazzo INAIL, che iai tempi della sua costruzione, il vs stabile, non fosse abusivo oppure costruito con un occhio che non vede ????

  17. Concordo in pieno con gli altri, cari esaltati a 5 stelle, fanatici ambientalisti e soprattutto condomini (alcuni) del Palazzo ex Inail, mettetvi l’animo in pace, il Crescent si farà. Perderete la vista a mare (perchè non è di vostra proprietà). I reati gravissimi di cui è imputato De Luca sono l’abuso d’ufficio e il falso ideologico basati su fatti amministrativi che il consiglio di stato ha dichiarato leggittimi. Il risultato sarà scontato, mentre non scontato sarà il risarcimento danni che dovrete sostenere.
    Sarebbe il momento di indire un comitato: “abbattiamo il Palazzo ex Inail”, vero mostro ambientale………..

  18. Cari amici di Italia Vostra,
    dove sono il WWF, il FAI, Legambiente..?
    Perché non sono al vostro fianco?
    Perché non organizzate una manifestazione pubblica, un corte, un sit in? Paura di ritrovarvi solo in una ventina? Anche 300 sarebbero pochi.
    Nei notiziari vi ho visti, tempo fa, dietro uno striscione: era più largo del vostro gruppo.
    Non è che qualcuno di voi è in cerca di comoda visibilità (più grande è il mio avversario, più rande sembro – sottolineo “sembro” – io.
    Poteste solo scatenare una risata. Il problema è che scatenate
    conseguenze molto più gravi che la cecità del vostro stupido accanimento non vi consente (oppure non volete?) comprendere. Occupazione, ritardo nello sviluppo urbano, oneri finanziari…

  19. Mi rivolgo soprattutto a quei Signori che oggi parlando con disprezzo non ricordano o non hanno conosciuto in che condizioni versava la zona nella quale dovrà, spero finalmente, essere ultimata una bellissima opera. Da salernitano vivente in Puglia, non posso che plaudire l’operato del Sindaco De Luca, il quale ha tolto il marciume in una zona ad altissimo rischio frequentata come qualcuno ha già scritto da prostitute, femmenelle, topi grossi quanto gatti, immondizia dappertutto ecc. ecc.
    Da quando vengono accese le luci d’artista vengo con amici a vederle, posso assicurarvi che si resta sbalorditi. Passeggiando sul lungomare si guarda il Crescent, forse un piano in meno sarebbe stato l’ideale in quanto occupa in parte la visuale del monte alle spalle, basta allontanarsi verso piazza della concordia e tutto rientra nei piani.
    Un’opera del genere con annessa la stazione marittima non fa che esaltare la nostra amata, bella Salerno.
    Mi chiedo, lo sviluppo di questa bellissima città come lo si vuole?.
    A Italia Nostra voglio consigliare di interessarsi di cose ben più gravi che realmente deturpano i paesaggi ecc.
    Un abbraccio da un salernitano verace Matteo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.