A Salerno la V edizione del Congresso “Patologia Epatobiliare e dell’Apparato Digerente”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
medici_generica-e1365769430121Venerdì 10 e sabato 11 ottobre, a partire dalle ore 8.45 della mattina del venerdì, si svolgerà la V edizione del rinomato ed importante Congresso Medico di Educazione Continua in Medicina “Patologia epatobiliare e dell’apparato digerente: clinica-diagnosi-terapia. Terapia ablativa percutanea ed ecografia con mezzo di contrasto: presente e futuro”, presso il prestigioso Hotel Novotel, sito in via Generale Clark a Salerno. Il Congresso è uno dei più importanti del centro-sud italiani in ambito gastroenterologico e radiologico associato a disturbi dell’apparato digerente, ed ogni anno si riconferma come appuntamento di pregio per gli addetti ai lavori nel comparto Medico e Sanitario. L’incontro è organizzato dall’associazione SOPHIS di Battipaglia, l’Ente proponente è la Casa di Cura Clinica Salus. Direttore Sanitario della Salus è la Dott.ssa Antonietta Verdino, Responsabile del Servizio di Ecografia ed Ecointerventistica è il Dott. Salvatore Capuano, coadiuvato dai dottori Pierdomenico Di Benedetto e Oreste Bacco, quest’ultimo anche Responsabile Scientifico dell’evento.

 

Il Congresso è accreditato presso il Ministero della Salute ai fini del percorso professionale e, ai medici iscritti, vale 20 crediti del Programma ECM, cioè dell’Educazione Continua in Medicina, obbligatoria per tutti i professionisti sanitari. In un’ottica continua di crescita ed approfondimento, quest’anno il programma del Convegno è sviluppato attorno a focus monotematici, riguardanti la patologia epatobiliare e gastrointestinale, con l’intento di fornire le più ampie e recenti informazioni in campo diagnostico e terapeutico, grazie al prezioso ed autorevole contributo dei più illustri esperti italiani. Tra le novità inseritedichiara il Dott. Bacco ci sono due sessioni didattiche monotematiche: la prima in collaborazione con l’Associazione Campana Giovani Chirurghi (ACGC), si occuperà dei tumori del colon con particolare riferimento agli avanzamenti ed alle nuove tecnologie. La seconda è un workshop dedicato al ruolo dell’ecografia nelle emergenze addominali (eco fast). Ampio spazio verrà dedicato alle nuove acquisizioni in campo diagnostico (colonscopia virtuale, nuovi mezzi di contrasto ecografici, idrosonografia, TAC perfusionale, ecografia 3D con mezzo di contrasto) terapeutico (chirurgia robotica, chirurgia video laparoscopica, radioembolizzazione, chirugia ecoguidata del fegato) e clinico (malattie epatometaboliche del fegato ed infiammatorie dell’intestino).

Nel corso delle due giornate del convegno sono previste anche due sessioni pratiche didattiche interattive che permetteranno ai partecipanti di applicare la teoria e, in particolare, la diagnostica ecografica. Verranno, inoltre, riproposti ed ampliati con delle lezioni magistrali alcuni argomenti che hanno  suscitato  notevole  interesse  nella  precedente  edizione,  come  la  chirurgia ecoguidata del fegato e l’ecografia intestinale. Il Congresso vuole, attraverso un costante sforzo organizzativo e attenzione ai nuovi progressi in ambito medico, confermarsi come appuntamento d’eccellenza di tutto il territorio italiano, adottando un’impronta  multidisciplinare, offrendo un robusto percorso formativo e di approfondimento nelle materie trattate e nell’utilizzo delle tecniche diagnostiche con ultrasuoni, e utilizzando una metodologia che predilige il coinvolgimento attivo dei partecipanti.

 

L’Associazione Sophis di Battipaglia, organizzatrice del Convegno, è accreditata dalla Regione Campania, dal Ministero della Salute e dall’AIFOS (Associazione Italiana Formatori della Sicurezza sul lavoro) ed è in prima linea nel promuovere la formazione come step indispensabile nel processo lavorativo e sociale. L’Associazione, presieduta dal giovane professionista ebolitano Marco Botta, nasce dall’idea di un gruppo di professionisti esperti ed appassionati al tema dell’educazione e della formazione professionale, ed è tra le prime realtà del territorio salernitano a far fronte alla domanda formativa proveniente dalle diverse realtà lavorative e sociali. Sophis ha un’organizzazione efficiente, ed avvalendosi di esperti qualificati, fa del lifelong learnig il suo principio operativo. L’Associazione, oltre alla formazione professionale nell’ambito dell’Educazione Continua in Medicina, progetta e realizza diversi corsi, come quelli di Sicurezza sui Luoghi di Lavoro, informatici, e di preparazione dei ragazzi ai test di ammissione alle facoltà universitarie dell’area medico-sanitaria.

Il Convegno “Patologia Epatobiliare e dell’Apparato Digerente” è rivolto ai medici iscritti, ma data la sua notevole rilevanza, ospita anche operatori e giornalisti della carta stampata e della tv, provenienti da diverse regioni italiane. La due giorni del convegno ha un programma ricco di appuntamenti ed approfondimenti e vanta la presenza di tanti relatori e moderatori. Si può scaricare il programma completo e la brochure dell’evento sul sito dell’Associazione Sophis (http://www.sophis.biz/).

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.