Cinema: Giffoni Macedonia Youth Film Festival 2014, la seconda edizione si terrà a Skopje dall’8 al 12 ottobre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Giffoni_MacedoniaTutto pronto per la seconda edizione del GIFFONI MACEDONIA YOUTH FILM FESTIVAL che si terrà dall’8 al 12 ottobre a Skopje – capitale della Repubblica della Macedonia – nelle splendide location del Millennium Movie Theatre, del Centro Giovanile, della Cineteca Nazionale, dell’Università delle Arti e del Teatro Nazionale. La cerimonia di inaugurazione si terrà l’8 ottobre con la partecipazione dell’Ambasciatore della Repubblica Italiana in Macedonia Ernesto Massimino Bellelli, del Ministro alla Cultura del Governo della Macedonia, Elizabeta Kanceska-Milevska e dell’Assessore alla Cultura della Regione Campania, Caterina Miraglia.

La formula dell’evento seguirà il format consolidato del Giffoni Experience con una giuria composta da 600 ragazzi di età compresa tra i 10 e i 18 anni provenienti da 9 Paesi: Italia (con le regioni Campania e Sardegna), Romania, Georgia, Serbia, Croazia, Moldova, Russia, Bulgaria e Macedonia. I ragazzi visioneranno una selezione di film presentati durante le ultime edizioni del Giffoni Film Festival. Il tema scelto per il 2014 è CROSSROADS, scelto dai giurati sui social ufficiali dell’organizzazione.

Le attività del Giffoni Experience in Macedonia che abbiamo programmato per questa seconda edizione sono davvero numerose – dichiara il direttore di Giffoni Experience Claudio GubitosiTre sezioni in concorso, un evento straordinario dei Solisti del Teatro San Carlo, per la prima volta in Macedonia, workshop sui siti archeologici della provincia di Salerno, decine di laboratori, anteprime nazionali e una fantastica giuria in stile Giffoni formata da oltre 600 ragazzi provenienti da 9 Paesi. La nostra presenza – continua Gubitosi – sarà anche formativa: vogliamo aiutare i giovani di questi paesi ad organizzarsi, promuoversi e integrarsi a pieno titolo in Europa. All’Università di Skopje, infatti, l’assessore alla Cultura della Regione Campania, Caterina Miraglia, terrà un workshop su come la Campania ha gestito e investito i Fondi Europei dedicati alla Cultura e alla Formazione”.

Tre, quindi, le sezioni previste, suddivise in base all’età dei giurati: +10, +13 e +16 anni. Il programma cinematografico della sezione +10 prevede Thriller, Super suoni, La ragazza e la gondola, Virtuos Virtuell, Lambs, Zebra, Ciao mamma, I give you my word, Glow, The girl with the matches, Game over e il lungometraggio Finn. La sezione +13 vedrà in concorso The excursionist (Lithuania), The finishers (Francia), Jack and the cuckoo-clock heart, Behavior (Cuba), Skating to New York (Stati Uniti). Per la sezione +16, infine, saranno in competizione Casa grande (Brasile), Mateo (Colombia-Francia), Living is easy with eyes closed (Spagna), Exit Marrakech (Germania), Beneath the harvest sky (Stati Uniti).

In occasione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, Giffoni Experience e la Regione Campania hanno programmato un evento straordinario dei Solisti del Teatro San Carlo di NapoliCARUSO, LA LEGGENDAGiovedì 9 ottobre la Campania sarà protagonista con un concerto al Teatro Nazionale di Skopje dedicato al grande tenore napoletano. Nonostante siano trascorsi oltre centotrenta anni dalla nascita di Enrico Caruso, il suo mito resta intatto sia nella memoria degli appassionati di canto, sia nell’immaginario collettivo come l’icona del più grande tenore che abbia mai calcato i palcoscenici di tutto il mondo. Lo spettacolo nasce come un viaggio irreale e suggestivo attraverso le tappe fondamentali della sua vita, incontrando i personaggi che hanno accompagnato la sua esistenza cercando di scoprire i lati sconosciuti dell’artista e dell’uomo.

Un ensemble che cerca di spiegare come l’ascesa all’olimpo della lirica da parte di Caruso sia stato frutto di incontri fortunosi ma anche della tenacia e forza di volontà di uno scugnizzo che impersonando ogni sera personaggi creati da celebri operisti, se ne impossessa creando attraverso di loro una artista a tutto tondo, lasciando alle spalle la concezione tardo ottocentesca e formando la generazione dei nuovi tenori del Novecento. Inoltre sarà importante analizzare l’uomo, il Caruso più intimo, fatto di burle preparate ai colleghi, di intimi e delicati momenti trascorsi con la famiglia, di atti di estrema generosità che da sempre hanno contraddistinto il nostro cantore regalando una figura che ben presto sarà un mito universale. Parteciperà il sovrintendente del Teatro San Carlo, Rosanna Purchia, presente a Skopje, che per l’occasione incontrerà il direttore del Teatro anche per future collaborazioni.

Altro evento che il Giffoni propone per questa edizione è l’anteprima nazionale del film campione d’incasso della scorsa stagione cinematografica, SOLE A CATINELLE di Checco Zalone. La Medusa ha scelto proprio Giffoni per il lancio del film a Skopje. Ad incontrare i giurati, in uno speciale meet & greet sarà il giovane attore Robert Dancs. Sul Green Carpet, inoltre, ci saranno Adriano Valerio (regista italiano, vincitore del premio Short Film Special Distinction a Cannes) e le star macedoni Sashko Kocev Nikola Ristanovski.

Ricco e variegato il calendario dei workshop e dei laboratori, ideato ed organizzato dal direttore del festival macedone, Elena VelichkovskaCreative-educative Lighthouse, Eureka Flash Mob, Crossroad Theater, We’re building style, Storyboard, Photo-prose, Short film workshop, TV-Reporters, (f)Animation, Soundscape, Video Games, Introduction to One-Minute-Films, Set design. La delegazione del Giffoni Experience che parteciperà al festival sarà composta dal managing director, Claudio Gubitosi, dal Presidente Pietro Rinaldi, dal Presidente Onorario Generoso Andria e da altri membri della direzione artistica. Per le istituzioni italiane saranno presenti Maria Giuseppina Troccoli, Direttore Servizio II – Produzione, Distribuzione, Esercizio e Industrie Tecniche del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Domenico Ranesi, dirigente della Provincia di Salerno.

Co-prodotto con il Fondo Cinematografico della Macedonia e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali del Governo Italiano e finanziato con il Fondo Pac Campania 2013-2014, il festival è stato fortemente voluto dal Ministero della Cultura macedone, guidato da Elizabeta Kanceska-Milevska, dal Direttore del Fondo cinematografico macedone, Darko Basheski, dalla Direttrice della Cineteca Nazionale della Macedonia, Mimi Giorgoska-Ilievska e dal direttore del Centro Giovanile MKC, Zlatko Stevkovski. La direzione è di Elena Velichkovska coadiuvata da tutto il team dell’Associazione Giffoni Macedonia e dall’Agenzia Cinematografica Macedone.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.