F@Mu, al Museo Archeologico di Salerno bambini e genitori uniti dal magico “Filo di Arianna”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
filo_AriannaFin dove arriverà il “Filo di Arianna”? Lo scopriranno i bambini che domenica 12 ottobre parteciperanno al F@Mu 2014 presso il MuseoArcheologico Provinciale di Salerno. In occasione della seconda Giornata delle Famiglie al Museo, i piccoli visitatori di età compresa tra i 4 e 12 anni potranno conoscere la leggenda del Minotauro e divertirsi con attività didattiche, giochi a tema, ed iniziative speciali organizzate dall’Associazione Fonderie Culturali. In linea con il tema proposto dal F@Mu a livello nazionale, il “Filo di Arianna”, i bambini che visiteranno l’Archeologico di Salerno potranno anche cimentarsi in un’entusiasmante caccia al tesoro con cui, indizio dopo indizio, sarà facile scovare tutto il materiale necessario per tessere su un telaio in legno, proprio come quello utilizzato dai neolitici.

La realizzazione di manufatti di varie forme e dimensioni con fili multicolore sarà non solo un gioco simpatico, ma anche molto istruttivo, perché metterà alla prova la loro coordinazione visiva-manuale e li aiuterà ad esercitare la loro logica ed altre abilità logico-matematiche come la sequenza (nella scelta dei colori dei fili) e i concetti topologici (sopra/sotto). Dopo il grande successo della scorsa edizione, torneranno al Museo di Salerno anche Matì e Dadà, protagonisti del cartone animato “L’arte con Matì e Dadà”, il primo cartoon Rai a occuparsi di arte a misura di bambino, coprodotto da Achtoons e Rai Fiction. I piccoli ospiti, dopo una golosa merenda al sapore di cioccolato, potranno assistere all’anteprima esclusiva dei primi due episodi della nuova serie che andrà in onda nel 2015.

Il divertimento proseguirà con i burattini dell’antica tradizione napoletana de “La Compagnia Maridiluna!” che presenterà “Le Guarattelle del Vesuviano”. Gli autori Antonio Aiese e Roberta di Domenico De Caro, con l’aiuto di Pulcinella e Teresina, racconteranno il mito di Teseo, Arianna e del Minotauro tra gioco, teatro e archeologia: una volta ascoltato il racconto i bambini, divisi in gruppi, potranno sbizzarrirsi a cercare il Minotauro dipanando il gomitolo nelle sale del Museo, per non smarrirsi e lasciare la testimonianza scritta della loro avventura con tanto di illustrazioni e colori. I disegni raccolti dal personale di Fonderie Culturali saranno pubblicati sulla pagina facebook del Museo e della F@Mu, e quelli più belli saranno premiati con libri d’arte dedicati ai bambini. L’evento regalerà alle famiglie la possibilità di conoscere un Museo a misura di bambini e di imparare divertendosi, confrontandosi gli uni con gli altri in un tripudio di colori, risa, voci e musiche.

Dove: Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno

Date: domenica 12 ottobre 2014, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00

Modalità di partecipazione: Biglietto ingresso gratuito per adulti e bambini. Biglietto per attività didattiche 3 euro a bambino

Prenotazione obbligatoria: tel: 089/231135 –  mailinfo@museoarcheologicosalerno.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.