Niente stipendi, SITA in agitazione, bus a rischio e disagi in vista per i pendolari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
sita_autobus_salernoSettimana trascorsa senza ricevere lo stipendio del mese scorso. Il ritardo nei pagamenti degli stipendi ai dipendenti della SITA ha scatenato l’ira degli autisti pronti ad incrociare le braccia. Troppe incertezze nel rapporto con la Regione Campania. I dipendenti sono preoccupati per il futuro e temono di rimanere incastrati nell’ennesimo scontro tra azienda ed istituzioni locali. I sindacati del trasporto hanno indetto lo stato d’agitazione. Situazione, questa, che potrebbe determinare ripercussioni sul servizio e disagi per i pendolari.

Questa mattina davanti agli uffici della direzione alcuni lavoratori della Sita Sud hanno protestato pacificamente per via del mancato pagamento dello stipendio di settembre.  Ieri sera una lunga assemblea, sempre nella sede di via Pastore, in cui non solo dipendenti e sindacalisti hanno confermato lo stato di agitazione, ma si è deciso anche di occupare simbolicamente gli uffici della direzione. 

”È saltato il pagamento del nostro stipendio di settembre e dicono che sarà così fino a gennaio – spiegano alcuni dipendenti Sita – nonostante il contratto di servizio firmato con la Regione Campania, quest’ultima non ha evaso le fatture. L’azienda non è in grado di anticipare i soldi e noi stiamo senza stipendio”. Molte, in queste ultime ore, le corse saltate e tantissimi i pendolari rimasti a terra. Esposto un cartello su quasi tutti i bus che dice: ”Lavoriamo senza stipendio solo per rispetto verso voi utenti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Non sono né un autista né un dipendente della Sita ma questo non mi esime dal giudicare inetti,infami e sporchi approfittatori chi dovrebbe tutelare in primis la sopravvivenza quotidiana dei lavoratori pagandogli lo stipendio e poi tutelare e servire una moltitudine di cittadini che hanno bisogno del trasporto pubblico per spostarsi a lavoro o a scuola o peggio andare all’università….siamo un paese alla frutta,un paese alla stregua del terzo mondo.In altri paesi civili,queste situazioni non esistono e se esistessero ci sarebbe una rivolta popolare….stiamo fermi tutti come dei beoti a guardare chi con tanta disinvoltura e per proprio tornaconto ci umilia e toglie quel briciolo di dignita’ rimasto….i sindacati ormai collusi,hanno esaurito da tempo il loro compito di salvaguardia dei diritti dei lavoratori ed andrebbero eliminati cosi’ come chi in nome del sindacato fa i cazzi propri….una rivoluzione popolare che scuota fin dalle fondamenta questa societa’ marcia,una rinascita affidata ad un uomo migliore che risollevi e restituisca onore e orgoglio ad un popolo morente

  2. Volevo semplicemente farti i miei complimenti … hai un’ottima proprietà di linguaggio, cosa molto rara.

  3. Grazie…volevo semplicemente contribuire a suscitare un briciolo d’indignazione e di collera in una popolazione ormai inebetita ed incapace di ribellarsi a chi come nel caso specifico specula sulla pelle di chi lavora,di chi si sposta per lavoro e per studiare e di chi spera ancora nel rispetto dei diritti di tutti….viviamo in un’epoca dove i cosidetti valori morali ed etici sono scomparsi grazie anche a personaggi come quelli che gestiscono contesti come l’argomento in questione,personaggi da spazzare via ed eliminare per sempre da una societa’ futura dove non ci puo’ essere posto per chi specula e attenta alla dignita’ altrui.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.