Salerno, Uici e Iapb ancora insieme per celebrare la Giornata Mondiale della vista 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Occhi_visita_oculisticaLa vista va protetta sin da giovani: non prendersene cura può significare metterla a repentaglio. Si celebra giovedì 9 ottobre la Giornata mondiale della vista, promossa dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus e dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Si svolgono iniziative in oltre 70 città italiane in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti: controlli oculistici gratuiti, distribuzione di opuscoli informativi, conferenze. Inoltre verranno distribuite in 350 scuole superiori italiane circa 50 mila “pezzette” per gli occhiali (cleaner). Questa nuova edizione è dedicata infatti, nel nostro Paese, ai giovani e alla guida sicura. L’Unione Italiana Ciechi e il comitato provinciale d IAPB di Salerno come sempre saranno in prima linea perla celebrazione di questa giornata che si svolgerà in tre momenti congiunti a Nocera, Salerno e Vallo della Lucania. Ecco i temi salienti della celebrazione.

I giovani più a rischio traumi, congiuntiviti e cheratiti
I giovani sono più frequentemente esposti atraumi, congiuntiviti echeratiti (infiammazioni della superficie dell’occhio ovvero della cornea, che possono essere causate anche da un errato impiego delle lenti a contatto). Normalmente bisogna agire con la prevenzione: molte malattie e danni oculari sono evitabili.

Occhio alla strada
Almeno un automobilista su dieci non sa di avere problemi visivi. Più della metà degli incidenti stradali si ritiene che sia dovuto a una vista non ottimale dei guidatori. La lettura delle informazioni stradali è, in questo caso, più difficoltosa e i tempi di reazione si allungano. Quindi coloro che guidano devono recarsi regolarmente da un oculista e fare uso delle correzioni prescritte. (Leggi l’opuscolo della Giornata mondiale della vista 2014).

Quando gli occhi vengono colpiti
Oltre ai periodici controlli oculistici, è certamente buona norma per la prevenzione dei traumi oculari quella di svolgere qualsiasi attività con la maggiore attenzione possibile, indossando quando necessario occhiali protettivi o speciali mascherine. Poiché però in genere non si adottano le necessarie precauzioni, i traumi oculari sono un evento piuttosto frequente. L’occhio è, infatti, la terza parte del corpo ad essere più colpita dopo le mani e i piedi. Però il più delle volte i traumi sono prevenibili. La stessa cosa è vera per le malattie oculari: a livello mondiale l’80% dei casi di cecità sono evitabili.
L’UICI e l’IAPB di Salerno si avvarranno della collaborazione degli specialisti Annunziata Acanfora all’istituto Galizia di Nocera, i dr Di Landro e Scozia al Da Procida di Salerno e la dott.ssa Vanessa Prota al Parmenide di Vallo della Lucania con inizio in contemporanea della celebrazione fissato per le ore 10. A Vallo della Lucania ci sarà anche la consegna di un pc ad una socia grazie al contributo della Banca del Cilento che oltre alla prevenzione promuove azioni di sostegno concrete in favore dei giovani studenti minorati della vista del territorio. Ancora una volta grazie alla sensibilità e collaborazione di professionisti volontari UICI e IAPB di Sakerno in prima fila per la prevenzione che in questo 2014 vede protagonisti i giovani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.