Violentata quando incinta morì suicida, accuse ai due cognati nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
ViolenzaSubì una serie di vessazioni psicologiche ma anche violenze sessuali in stato di gravidanza, tanto da indurla al suicidio. La Polizia ha fatto piena luce sulla morte di una giovane di nazionalitàindiana avvenuta a Battipaglia (Salerno) nel mese di gennaio eseguendo misure cautelari verso i cognati della vittima. Si tratta di due coniugi indiani, un uomo di 41 anni e una donna di 39 anni. L’uomo è stato accusato di aver abusato sessualmente della donna, filmando addirittura le fasi dei rapporti.

 I due coniugi, residenti nella cittadina della Piana del Sele, in un primo momento avevano accolto nella propria abitazione la giovane cognata – della quale non è stata resa nota l’età – sposata con con un fratello della 39enne. Secondo il lavoro investigativo, svolto dagli agenti del locale commissariato, coordinati dal pm Elena Guarino della procura della repubblica di Salerno, è stato accertato che la vittima era stata ridotta in uno stato di assoluta dipendenza e soggiacenza. Gli abusi sessuali erano stati ripresi con l’obiettivo di ricattare la donna e costringerla a continuare a soddisfare i desideri dell’uomo. La giovane sposa decise di farla finita il 18 gennaio scorso, lanciandosi dal balcone dell’abitazione. I due arrestati devono rispondere di maltrattamenti in famiglia e verso i conviventi che hanno provocato il suicidio della vittima. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Fuorni, la moglie è sottoposta all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Fonte ANSA

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Questi sono indiani signori…vengono da quel paese di merda dove sono trattenuti i nostri maro’ per la vergogna di questo governo italiano di pappamolle…cacciarli dall’Italia è il minimo…chiuderli in un manicomio del profondo sud e buttare la chiave.

  2. Qundo veramente dovreste censurare, come nel caso del commento di ”Eh quante storie”, non lo fate, poi quando si trattano argomenti che non vi piacciono ma del tutto corretti, trovate il modo di censurarli o di farli scomparire subito dal sito (censura mascherata). Bravi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.