Salerno: ecco il nuovo piano del servizio di trasporto del CSTP

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
CSTP_pullmanDopo una serie di modifiche e valutazioni intercorse anche con le Organizzazioni Sindacali, il CSTP ha sottoposto al Comune di Salerno il nuovo piano del Servizio Urbano che dovrebbe partire nei primi giorni di novembre. I tagli subiti e la conseguente crisi dell’azienda hanno inevitabilmente penalizzato il servizio urbano mai modificato negli ultimi 15 anni. Per questi motivi il CSTP ha inteso sottoporre al Comune una rivisitazione del servizi della città di Salerno che tenga in considerazione: la riduzione dei km, la crescita della città e lo sviluppo del territorio urbanizzato e l’attuale disponibilità di automezzi, cercando comunque di coprire con collegamenti tutto il territorio cittadino.

Ovviamente il servizio proposto inevitabilmente potrà comportare le modifiche di alcune abitudini (magari sarà necessario utilizzare qualche autobus in più, essendosi ridotte molte linee di lunga portata), però nel contempo intende migliorare il servizio garantendo maggiore frequenza e maggiore puntualità, pur nella difficoltà inevitabili dovute ai pochi km finanziati dalla Regione. Come anticipato, inoltre, è stata tenuta in considerazione l’attivazione della Metropolitana ed in particolare sono stati individuati due nuovi capolinea (Mercatello e Stadio Vestuti).

Al fine di far prendere visione a tutti i cittadini dell’ipotesi di Nuovo Servizio Urbano sottopostoci, che è oggi al vaglio del nostro settore mobilità per le opportune valutazioni, ed è pronto a partire nei primi giorni di novembre, si è ritenuto opportuno pubblicare tutto il materiale, anche grafico, in anteprima a questo link [CLICCA QUI]

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Possiamo chiedere al genio di turno perchè via irno deve smepre restare senza servizio pubblico nè in andata e nè in ritorno. Forse non paghiamo come tutti gli altri cittadini?

  2. Ormai tolte le ore di punta (e nemmeno quelle a volte,dipende dalla destinazione) il servizio pubblico urbano è INESISTENTE!

    In questa benedetta città se non hai l’auto non vai da nessuna parte,peccato che utilizzare l’auto,fra traffico e parcheggi a pagamento sia un salasso!

    Salerno città AFRICANA

  3. sono stato a Salerno pochi giorni fa e noto che , nonostante le belle intenzione del sindaco , alle varie pensiline non vi e’ indicato ne corse che vi passano ne gli orari di passaggio . Essendo una citta’ votata al turismo non riesco a capirne la ragione specialmente per uno come me che vive a Milano e spesso vengo per trovare amici e conoscenti . Infatti , abitando a Fratte , alla fermata ( un semplice paletto ) non viene indicato che mezzi passano e gli orari dei passaggi . Mi sembra una cosa dell’altro mondo . Spero tanto che chi di dovere intervenga.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.