Crescent, doppio rinvio per le udienze in programma oggi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Lungomare_Piazza_Libertà_Crescent_De_Luca_2E’ slittata l’udienza del processo Crescent che si sarebbe dovuta tenere questa mattina presso il Tribunale di Salerno e che vede, tra gli indagati, anche il Sindaco De Luca. A determinare lo slittamento l’assemblea degli avvocati penalisti. Assembleache rischia di far saltare anche la la requisitoria del pm nel processo sul termovalorizzatore. Rinvio al 18 dicembre dell’udienza che doveva tenersi al Tar questa mattina e che avrebbe dovuto affrontare relativa al settore 1 del Crescent

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. e che vuoi fare?…slitta di qua, slitta di la…e il paese muore di ritardi, rinvii e burocrazia

  2. Speriamo la finiscano presto con questa pagliacciata del No Crescent e che finalmente l’opera sia terminata per il bene di Salerno e dei Salernitani

  3. Peccato ,è il quarto anno che vengono miei parenti da Firenze nelle feste natalizie,per osservare la piazza da me tanto decandata e trovano ancora le transenne di chiusura,CHE VERGOGNA , dobbiamo ringraziare 7-8 pseudo salernitani caudiuvati da una associazione e da ,per modo di dire ,politici di opposizione che scaldano i banchi al consiglio comunale e cercano di buttare solo fango sui Salernitani e chi li governa. I SALERNITANI ANDRANNO AVANTI, IL CRESCENT LO ABBIAMO VOLUTO E ACCETTATO 3 ANNI FA E SI DEVE COMLETARE,ALTRIMENTI NON VOTAVO IL PROGRAMMA ILLUSTRATO,LO SAPEVAMO TUTTI,ANCHE LA GIUSTIZIA,IMPORTANTE CHE SIA TUTTO REGOLARE,LA SCUSA DEL PAESAGGIO E SOLO INVENZIONE PER OSTACOLARE I LAVORI,I GIUDICI POSSONO RECARSI SUL POSTO E VERIFICARE ANOMALIE PAESAGISTICHE,ANZI NON SI VEDE QUEL FATISCENTE PALAZZO INAIL CHE SAREBBE IL DEGRADO DEL LUNGOMARE.

  4. Indignato o indagato? Il bene dei salernitani il condominio privato ? Ah ah ah . Se é lecito sarà giusto portarlo a termine altrimenti andrò anche io con il piccone.

  5. Da non credere,qua tra salernitani fieri,salernitani doc,salernitani e cittadini salernitani c’è da perdere la testa…ancora si parla e si discute del crescent,quando poi,come diceva il salernitano doc,l’opera era presente e visibile nel programma elettorale di De Luca…gli altri erano ciechi? o dementi?..un’opera fermata per l’opposizione di pochi e per un non meglio identificato motivo o meglio per motivi paesaggistici sostenuti dai quei falsi ambientalisti da due soldi e da qualche loro accolito in incognito….i salernitani tutti dovrebbero scendere nelle strade e fare le barricate fin quando l’opera non è compiuta altro che c..zzi

  6. l’italia dei rinvii e l’italia che muore una vergogna senza fine si gioca sulla pelle dei cittadini paese da terzo mondo !!!!!!

  7. se un’opera viene bloccata un motivo ci sarà ,siete così abituati ad andare contro le leggi che quando qualcuno le vuole far rispettare vi viene l’orticaria…

  8. Ho l’impressione che certe volte i primi ad andare contro le leggi siano proprio coloro che le vogliono rispettare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.