Fisciano: pronte le luci di Natale e i mercatini Natalizi ma si accettano proposte per rilanciare il commercio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
mercatini_natalizi_FiscianoA seguito della fase di rodaggio che ha visto in pochi mesi Asia essere una delle associazioni più attive sull’intera provincia, è ora giunto il momento per il sodalizio presieduto da Flavio Boccia di lanciare i progetti per lo sviluppo nel territorio della Valle dell’Irno. Dopo aver portato per la prima volta le luci di Natale nel Comune di Fisciano, mediante il contributo in parte dell’Ente Camerale che si rinnova ogni anno, insieme ai sacrifici dell’amministrazione comunale, quest’anno i commercianti prendono la parola mediante una raccolta firme, attraverso la quale, oltre a richiedere la ripetizione dell’iniziativa delle luminarie natalizie, chiedono anche di avere la possibilità di creare un mercatino di Natale lungo la strada che unisce via del Centenario e via Pasquale Nastri, dove verranno esposte e quindi riprese le tradizioni storiche di Fisciano come la lavorazione del rame, la realizzazione delle bilance ecc. Un modo, insomma, per offrire una prestigiosa vetrina agli artigiani locali.

“Sono tre anni – dichiara Flavio Boccia – che grazie all’amministrazione ed in particolare all’impegno del sindaco Tommaso Amabile, si riesce ogni anno ad avere dei contributi camerali per gli eventi natalizi. Quest’anno senza portare nessun aggravio di spese per il Comune, i mercatini che i commercianti intendono organizzare  verranno realizzati in economia. Ogni espositore pagherà solo il costo vivo per l’evento. Infatti, dopo l’autorizzazione da parte del Comune, lanceremo una richiesta di preventivi alle aziende più accreditate per creare l’evento”.

Soddisfatto anche Luigi Pizzo referente Asia di Fisciano. “Sono contento – afferma Pizzo – che dopo tanti sacrifici iniziano i primi eventi per far crescere il commercio a Fisciano. Altra buona notizia è che il primo mercato rionale è in fase di perfezionamento, dopo di che si passerà alla richiesta dei fondi regionali mediante la creazione del primo centro commerciale naturale e del marchio delle attività storiche”. Non resta che attendere il prossimo Natale che per i commercianti della Valle dell’Irno si prospetta molto luminoso e carico di speranze per il futuro rilancio dell’economia in tutti i territori limitrofi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.