Maestra violenta condannata a un anno e sei mesi di reclusione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
scuola_esami_esame_testE’ stata condannata alla pena di un anno e sei mesi di reclusione, oltre all’interdizione dalla professione e al pagamento delle spese processuali la maestra di un asilo di Tramonti che maltrattava i suoi alunni con continue mortificazioni fisiche e verbali. I fatti furono accertati nell’aprile del 2013. A incastrare la 63enne educatrice, prossima alla pensione, furono le immagini inequivocabili delle telecamere nascoste, installate in fase di indagine dai Carabinieri della locale Stazione, sotto l’egida del capitano Alberto Sabba, messe a disposizione del Pubblico Ministero Elena Cosentino, sotto l’alto coordinamento dell’allora Procuratore della Repubblica di Salerno,Franco Roberti. In undici giorni furono ben 55 gli episodi di violenza filmati.

Fonte Il Vescovado.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.