De Luca a convegno con i commercialisti:”Tetto su uso del contante e studi di settore, moralismo idiota”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Sottopasso_Lungoirno_Via_Vinciprova_16_DE_LUCAIl Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca è intervenuto questo pomeriggio ad un convegno di studi sul tema dell’antiriciclaggio: “In Italia la linea di discriminazione è tra coloro che sono chiamati ad agire come voi ( ha detto ai commercialisti presenti in sala ) e chi amministra e coloro che parlano avendo la presunzione di conoscere. Lo scivolamento del contabile e dell’amministrativo verso il penale è una barbarie che blocca e priva di ogni tutela chi amministra ed è quindi il primo interlocutore dei cittadini nei riguardi dello Stato. Non entro nel merito del dibattito parlamentare sul tema dell’antiriciclaggio ma svolgo qualche osservazione generale.  

L’enorme confusione normativa, il groviglio di norme, la burocrazia soffocante, l’azione impropria dei TAR e di un Consiglio di Stato che vive per cicli biologici vanno superati per far partire l’Italia in una fase nella quale interi settori del nostro paese sono alla disperazione..Ci stiamo provando, è difficile ma possiamo farcela. In passato con alcuni interventi, ispirati da un moralismo idiota, come il tetto per l’uso del contante, gli studi di settore, la congruità dei consumi è stato ottenuto il risultato opposto: l’aumento del nero, dell’abusivo, degli acquisti all’estero come ad esempio nel comparto della nautica.  Non si può legiferare con la presunzione di colpevolezza, lo Stato democratico è quello che ha fiducia dei cittadini salvo naturalmente smascherare e punire i responsabili. Ed in tale prospettiva i professionisti possono svolgere una funzione fondamentale purchè siano messi in grado di operare in un contesto di norme chiare, regole semplici, tempi certi”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Chissa’ se era presente il grande commercialista Roberto, figlio del sindaco. Certo che se fossi in lui E se confermata sua bravura .dedicherei piu’ tempo ai Controlli degli atti contabili del papa’…

  2. Idiotaaaaa… Piantala di fare il tuttologo e …io so io..e tu nn sei un ca@@o”””! Piantalaaaaaaaaaaaaa.. Anche in questa occasione ti hanno inculcato Poesia E tu pronta a recitarla. Perche’ non fai il dotto nella tua routine? Sai e conosci differenza tra imposta e tassa? Conosci fringe benefits? Hai Mai pagato benzina per tua auto o biglietto teatro Verdi? Tanto ..tutti sanno che Tra poco vedrai anche tanti sorciiiiiniiiiii

  3. Caro De Luca, a questo punto mi fai pena (e per me e’ il peggior sentimento che un essere umano possa provare), capisco che hai iniziato la tua campagna elettorale a tutto campo perche’ speri di fare il botto alle regionali, ma forse non e’ meglio se rimani in silenzio e ti esponi poco visto che il vento ormai non e’ piu’ a tuo favore (sei diventato scomodo ancher per il PD)?
    Sei come la mosca che cade nel miele o nella ragnatela, piu’ si agita e piu’ rimane invischiata.
    Qualsiasi cosa dici o scrivi su facebook, ti si ritorce contro, perche’ l’opportunita’ di fare meglio rispetto agli altri politicanti (come te) e che hanno governato e governano l’Italia, l’hai avuta, anzi ti sei reso complice.
    Sono vent’anni (che purtroppo) sei in campo, dove sei stato tutto questo tempo, forse non ti conveniva parlare ed esporti, quindi abbi la decenza di tacere.
    Ormai sei diventato ripetitivo, noioso e le tue prediche (false) hanno stancato.
    Ho capito chi eri (un politicante come tanti che ha pensato solo ed escluvamente al suo tornaconto personale, una delusione) quando ti sei presentato in Parlamento e hai imposto alla citta” De Biase, e’ da allora che non ti votoe non piu’ avuto fiducia in te.

  4. Ricordo a te e ai tuoi amici che l’unica realtà è quella che tu hai ricordato: De Luca E’ STATO VOTATO NON HA FATTO UN COLPO DI STATO E PER BEN QUATTRO LEGISLATURE! La maggioranza (oltre il 70%) lo gradisce! E allora che cavolo volete, pensate che i cittadini salernitani siano dei coglioni? Preparatevi per le prossime elezioni e buon fegato a tutti voi!

  5. Sig. De luca lei è indefinibile, dopo i suoi commenti in merito si definisce europeo, davvero vergognoso. “De Luca a convegno con i commercialisti:”Tetto su uso del contante e studi di settore, moralismo idiota”. Ma lei dove vive,lei e’ chiarissimo ma il popolo non capisce, cioe’ il 70% del suo elettorato.

  6. Chi parla solo per degradare il Nostro Sindaco oppure per elogiarlo non ha la più pallida idea di che cosa siano effettivamente gli studi di settore oppure il tetto max sull\’uso del contante.
    Che sia campagna elettorale oppure non lo sia questo poco importa De Luca quello che dice alla fine lo fa o almeno tenta di farlo con convinzione.
    Che poi il figlio sia o non un commercialista, questo cosa c\’entra ?
    Il problema è un\’altro provate Voi Sig.re Rita Pina ecc. a dover \”combattere\” quotidianamente con sistemi burocratici o criteri tipo Studi di settore h24 , c\’è da esaurirsi ve lo garantisco.
    I suddetti, secondo me, sono i sistemi più assurdi (non avendo chi di competenza un\’intelligenza tale da inventare qualche criterio migliore) che si potessero adottare per combattere l\’evasione fiscale, o controllare la contabilità di alcuni. Ormai che anche i sassi sanno, non è colpa del piccolo o medio imprenditore,
    il quale, me compreso fa le famose \”capriole\” per andare in avanti.
    E poi, in una situazione economica come la nostra imporre un tetto massimo al contante nel\’ordine dei mille o cinquecento o ancor meno euro, è da suicidio ( contabilmente parlando ovvio ) non possiamo avere regole pseudo evolute in una realtà come la Nostra.
    Avrei ancora voglia di scrivere, ma completo la mia osservazione invitando a riflettere,
    se Voi Rita Pina ecc. siete impiegate statali (max rispetto per la categoria ) o se Voi siete Casalinghe ( ripeto max rispetto ) oppure avete qualche forma di socio assistenza Rispetto tutti è ovvio
    Non siate così \”povere\” di idee limitandoVi a degradare il Sindaco cercate o almeno proviamoci ad essere più propositivi dando magari qualche alternativa.

  7. Davvero un asso di picche che si erge a interprete del popolo. Davvero un genio, lui si che sa tutto! Patole a vanvera! Ma quando mai capirete che solo le elezioni parlano in nome del popolo. Le vostre opinioni cosi come le mie non contano un cavolo, parlate perchè siete dei frustrati cronici. Buon fegato a tutti.

  8. Ma quando capirai che ti devi andare a curare…Hai disturbi della psiche…SEI MALATOOOOOO….!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.