La Salernitana regola il Savoia 2-0 con Nalini e Negro e ora derbissimo a Benevento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Salernitana_Savoia_10Termina con una vittoria della Salernitana, senza eccessivi patemi contro un dignitoso Savoia all’Arechi l’ennesimo derby stagionale di Lega Pro. I granata di Menichini chiudono la pratica oplontina nel primo tempo grazie ad  un gol di Nalini di testa al 11’ e grazie al raddoppio di Negro nel finale di primo tempo.Una buona prima frazione di tempo per i granata ma con il Savoia che non ha avuto certo il ruolo di vittima sacrificale. Anche i torresi hanno avuto le loro buone occasioni, con D’Appolonia nel primo tempo e con un pericoloso ex Scarpa nella ripresa, ma ancora un super Gori ha mantenuto inviolata la propria porta. Nel finale di partita spazio anche per l’esordio di Bovo e rientro di Gabionetta dopo un lungo stop. Menichini al 90’ espulso per proteste.

Granata che dopo due pareggi consecutivi (Melfi e Foggia) vogliono tornare a vincere per presentarsi nel migliore dei modi al derby con il Benevento (di scena oggi a Barletta). Menichini, in settimana, sul sito web ufficiale del club ha spronato la squadra ed ha convocato il neo acquisto Bovo. Sul piano della formazione l’unica novità di rilievo sarà la staffetta Gabionetta – Nalini. Per il resto Colombo e Pezzella esterni, Bianchi e Lanzaro centrali, a centrocampo Pestrin e Favasuli. In avanti Calil punta centrale, alle sue spalle Volpe, e sugli esterni Negro e appunto Nalini.

Savoia incerottato a Salerno con il 3-5-2 con la coppia offensiva composta dall’ex indimenticato Ciccio Scarpa affiancato da Del Sordo. Centrocampo robusto e solido con il baby D’Appolonia a dettare tempi e ritmi e l’ala Cremaschi a portare scompiglio nella difesa granata. La retroguardia torrese si schiera a tre con Di Nunzio, Rinaldi e Sirigu dinanzi a Santurro. Parte dalla panchina il pericoloso Di Piazza, che mister Bucaro getterà nella mischia a partita in corso. Sugli spalti almeno 8 mila persone nonostante l’orario e il giorno comunque feriale per molti. Imponente servizio d’ordine. Da Torre Annunziata sono circa 250 tifosi. In tribuna presente il patron Lotito con Fabiani, mentre ancora assente Mezzaroma. Prima del fischio d’inizio minuto di raccoglimento per ricordare il compianto giornalista sportivo Claudio Roscia.

LA PARTITA. Pronti via e partita che stenta a decollare, forse per il gran caldo che quest’oggi attanaglia la città salernitana. Al 5’ primo squillo granata con un tiro dalla distanza di Volpe che Santurro blocca in due tempi. Savoia che si affaccia dalle parti di Gori con un cross pericoloso dell’ex Scarpa mandato in angolo da Lanzaro. Dalla bandierina pronto inserimento di Sevieri sul secondo palo ma palla che termina alta. Dopo un minuto Savoia vicino al gol, break a centrocampo e palla a D’Appolonia che a tu per tu con Gori spara sul portiere che si salva in angolo. Gol mancato, gol subito e al 10’ Pezzella pennella dalla sinistra un cross al bacio che Nalini di testa a centro area deposita alle spalle del portiere: 1-0 e partita in discesa per i granata.

Al quarto d’ora azione insistita dei granata che si conclude con una bomba di Pestrin dai 30 metri che sfiora il raddoppio, ma la sfera viene deviata in corner. Il Savoia si vede solo con un bel cross di Cremaschi parato in uscita da Gori e con un tiro di Sevieri senza velleità. Al 25’ una discesa di Negro da sinistra trova al centro Calil che smista per Nalini che svirgola da buona posizione. Gli uomini di Menichini abbassano il ritmo cercando di controllare la partita e lasciando il pallino agli oplontini. Alla mezz’ora una ripartenza torrese a centrocampo viene fermata fallosamente da Pestrin che viene ammonito. La Salernitana dopo una fase di stanca si rituffa in avanti negli ultimi cinque minuti della prima frazione e al 40’ un cross da sinistra ancora di Nalini pesca Negro che di tuffo di testa batte Santurro per la seconda volta. Due a zero e seria ipoteca della formazione di Menichini che giunge a riposo dopo una buona prima frazione di gioco e dopo il tris mancato da Calil in chiusura di tempo.

Ripresa che comincia con il Savoia che sostituisce Gallo con Esposito. Striscione nella curva savoiarda a favore del tifoso granata Armandino gravemente ammalato. La sud granata apprezza e applaude a scena aperta. Prime battute con la Salernitana che tenta subito di dare il sigillo finale al match. Al 3’ punizione quasi dal limite dei granata con Favasuli ma la barriera respinge. Nel Savoia è il solo Scarpa a cantare e portare la croce ma non basta. Al 6’ Manichini sostituisce Nalini, non al meglio alla vigilia ma sicuramente migliore in campo e autore del gol iniziale, al suo posto entra Tuia. Menichini ridisegna lo schema passando al 4-3-3. Il Savoia timidamente si ripresenta in attacco con un cross di Sevieri pericoloso che spiazza Gori ma trova Del Sorbo impreparato in area. Al 12’ ci prova Volpe dalla distanza ma la sfera termina alta. Dopo una punizione alle stelle di Scarpa ci prova Esposito dalla distanza ma senza fortuna.

Al quarto d’ora nuova punizione per i bianchi di Torre Annunziata per un fallo di Tuia, ammonito, su D’Appolonia: batte nuovamente Scarpa  e Gori si distende sulla sua destra salvando la sua porta. Ora sono gli ospiti che fanno la partita e i granata cercano il gioco di rimessa dosando forze ed energie. Al 23’ ancora Scarpa duella con Gori, destro a giro dal vertice dell’area e il portiere granata si allunga sul secondo palo dicendo ancora no all’ex salernitano. Al 25’ nuova punizione oplontina e ancora Ciccio Scarpa non inquadra lo specchio sparando alto. Menichini capisce il momento e manda in campo Gabionetta al posto di Colombo. La fiammata savoiarda sembra esaurirsi alla mezz’ora e Bucaro tenta la carta Gargiulo al posto di Sevieri e Di Piazza per Del Sorbo.

La partita si trascina stancamente verso la fine con D’Appolonia nel Savoia che tenta ancora qualche slalom, fermato fallosamete da Bianchi ammonito. Menichini permette l’esordio di Anfrea Bovo che rileva uno stanco Pestrin. Nel finale ci prova Gabionetta dalla distanza con palla che sfiora il palo e con Menichini espulso per proteste per un fallo da rosso su Favasuli. Dopo 4 minuti di recupero termina il derby con i granata che tornano alla vittoria all’Arechi dopo l’altro derby con l’Aversa. Ora i ragazzi di Menichini si tuffano al derbissimo di domenica a Benevento.

LA CRONACA MINUTO X MINUTO

PRIMO TEMPO

1’ – Partita che inizia dopo un minuto di raccoglimento per la scomparsa di Claudio Roscia;

5’- Ci prova Volpe dalla distanza ma Santurro blocca in due tempi;

8’ – Cross pericoloso di Scarpa, Lanzaro si rifugia in corner,

9’- Dalla bandierina cross sul secondo palo e Sevieri manda alto di testa;

10’ – Ripartenza torrese che mette a tu per tu D’Appollonia con Gori, il portiere granata salva in angolo;

11’ – Cross di Pezzella dalla sinistra e Nalini di testa centralmente batte Santurro per l’1-0;

15’ – Azione insistita dei granata che si conclude con una bomba di Pestrin dai 30 metri che sfiora il raddoppio, ma la sfera viene deviata in corner;

17’ – Bel cross di Cremaschi dalla destra e Gori anticipa il pericoloso inserimento di Del Sorbo;

25’ – Discesa di Negro da sinistra che trova al centro Calil che smista per Nalini che svirgola da buona posizione;

32’ – Ammonito Pestrin per fallo su Di Nunzio;

33’- Ammonito Di Nunzio per fallo su Negro;

36’ – Taglio di Calil per Negro che a centro are viene fermato da Rinaldi

40’ – Cross da sinistra ancora di Nalini che pesca Negro a destra che di testa in tuffo batte Santurro per il 2-0.

45’- Calil sfonda centralmente, si beve Rinaldi, ma Santurro non si fa sorprendere;

46’- Finisce il primo tempo con la Salernitana avanti 2-0 sul Savoia.

SECONDO TEMPO

1’- Ripresa che comincia con il Savoia che manda in campo Esposito per Gallo;

3’ – Punizione di Favasuli che si infrange sulla barriera;

6’ – Esce Nalini nei granata ed entra Tuia;

7’ – Cross di Sevieri, Gori esce a vuoto ma Del Sorbo non aggancia;

12’ – Ci prova Volpe dalla distanza ma la sfera termina alta;

14’ – Punizione degli oplontini dai 30 metri: batte Scarpa ma la palla termina in curva;

15’ – Ancora punizione Savoia per fallo di Tuia (ammonito): stavolta Scarpa inquadra lo specchio ma Gori si distende e salva il risultato;

23’ – Bel tiro a giro di Scarpa, ancora Gori dice no all’ex granata;

25’ – Punizione ancora per il Savoia, nuovamente Scarpa al tiro, ma palla che si alza sulla traversa;

26’ – Gabionetta per Colombo nella Salernitana;

32’ – Gargiulo per Sevieri e Di Piazza per Del Sorbo nel Savoia;

36’ – Bovo, all’esordio per Pestrin nei granata, intanto ammonito Bianchi;

42’ – Gabionetta dalla distanza, palla di poco fuori;

43’ – Espulso Menichini per proteste per un fallo non sanzionato ai danni di Favasuli

45’ – Quattro minuti di recupero;

49’ – Finisce con il 2-0 per la Salernitana;

TABELLINO

SALERNITANA (4-3-1-2): Gori; Colombo (27′ st Gabionetta), Lanzaro, Bianchi, Pezzella; Favasuli, Pestrin (36′ st Bovo), Volpe; Calil; Negro, Nalini (6′ st Tuia). A disp: Russo, Franco, Giandonato, Grillo. All. Menichini.

SAVOIA (3-4-3): Santurro; Di Nunzio, Rinaldi, Sirigu; Cremaschi, Sevieri (31′ st Gargiulo), Gallo (1′ st Esposito), Sabatino; D’Appolonia, Del Sorbo (33′ st Di Piazza), Scarpa. A disp: Gragnaniello, Checcucci, Sanseverino, Corsetti.  All. Bucaro.

NOTE Marcatori: 11′ pt Nalini, 40′ pt Negro (Sal); Ammoniti: Pestrin, Tuia, Bianchi (Sal), Di Nunzio (Sav); Espulso: Menichini (all. Salernitana) al 41′ st per proteste; Angoli: 1-4; Recupero: 0′ pt – 4′ st; Spettatori: 8047 inclusa la quota abbonati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.