Regionali, Paolucci (Pd): “Si alle discussioni, no ai veleni. Non voto De Luca ma è persona onesta”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa

pd_campania“Alle primarie del Pd, come è noto, non voterò Vincenzo De Luca. Ciò detto, per favore, evitiamo autolesionismo e schifezze”. A scriverlo su Facebook è Massimo Paolucci, vicepresidente degli eurodeputati Pd, in merito alla scelta del futuro candidato di centrosinistra alla presidenza della Regione Campania.

“Ho letto della richiesta di condanna avanzata dal Pubblico ministero nell’ambito di un procedimento a carico di De Luca. Io ho fiducia nella magistratura, ma ho altrettanta fiducia nell’onesta di Enzo De Luca. Enzo è una risorsa importante del nostro partito e sono certo che nelle sedi opportune farà valere le proprie ragioni”, spiega.

“Invito tutti a non confondere una legittima battaglia politica con meschine strumentalizzazioni giustizialiste – continua Paolucci –. Le primarie devono essere una grande festa democratica, “una battaglia delle idee”, non una resa dei conti interna. Il nostro codice etico è chiaro, valutazioni di opportunità politica dovranno essere fatte nelle sedi politiche competenti.

“Quel che non serve al Pd sono le “fetenzie”, i veleni, i colpi bassi”, conclude Paolucci.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. io la chiamare ila battaglia delle cameriere….a loro volta inzolfate dai domestici delle retrovie !!! Ma per piacere….. in campania, non siete credibili, semplicemente perchè siete il nulla in carriera, zero…nada!

    cavalluccio marino

  2. La battaglia delle idee??? io, piuttosto, la chiamarei la battaglia delle cameriere….a loro volta inzolfate dai domestici delle retrovie !!! Ma per piacere….. in campania, COME GRUPPO PD, non siete credibili, semplicemente perchè siete il nulla in carriera, zero…nada!
    Per me, solo e sempre De Luca, anche con una lista civica, altrimenti non vado a votare, je m’en fous!!

  3. Le tue idee invece si che sono comuniste e Coreane del Nord KaraKiri.Siete domestici del vostro padrone il partito comunista morto ma che ancora vive nel vostro cervello bucato.

  4. il prosciutto ti cala abbondantemente sugli occhi ed hai anche le orecchie intasate. caro franco ma che dici quale amministratore vorrai dire accaparratore.

  5. Dopo vent’anni ancora non vi rassegnate! UNA COSA SOLA CONTA, e sono le elezioni che per vent’anni vi hanno bruciato il c… e anche il fegato. Tutte le str…. prive di argomentazioni, ma solo piene di offese da parte di chi non sa proprio cosa dire, non contano assolutamente un c……vi servono solo a scaricare un pò di bile!

  6. Non conosco il tuo nome e ti chiamo per numero di carcerato di Alcatraz.Sicuramente vivi nei sobborghi abbandonati di Salerno,si vede da come parli e da come scrivi usi troppi puntini cosi ………….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.