Primarie : pronta la sfida De Luca -Cozzolino e a sorpresa spunta Santoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
De_Luca_PDOrmai manca solo la data per la celebrazione ma le primarie all’interno del centrosinistra per individuare lo sfidante di Stefano Caldoro sono  di fatti già iniziate. In campo da tempo il sindaco di Salerno Enzo De Luca che  vuole anzi pretende la rivincita ma deve fare i conti con chi all’interno del suo partito lo vede  come un ritorno al passato.

Tra gli altri pretendenti ha di fatto già ufficiosamente annunciato la candidatura  l’eurodeputato Andrea Cozzolino che forte di un radicamento  consolidato sul territorio in questi giorni sta contattando i suoi fedelissimi e stringendo accordi per ufficializzare la sua discesa in campo.

Della partita sarà sicuramente anche  la senatrice del PD Angelica  Saggese  che solo ieri ha ribadito: “Bisogna fare le primarie al più presto possibile. I nostri avversari stanno conducendo una campagna elettorale forsennata, quando vogliamo partire noi? Quando è troppo tardi? La segretaria regionale si dia una mossa e sia concreta, basta un sms, e se non lo fa provveda il presidente del partito a convocare l’assemblea”.

Altro nome di cui tanto si è parlato è quello di Pina Picierno che dopo un periodo di iper attivismo resta in attesa dell’investitura ufficiale di Matteo Renzi. Proprio il premier Renzi  avrà un peso importante nella scelta del candidato  della sua area che dovrebbe alla fine grazie alla sua sponsorizzazione spuntarla sugli altri.

Per mesi Renzi ha corteggiato  il magistrato  Raffaele Cantone che  però a più volte ribadito la sua indisponibilità soprattutto  a sottoporsi al giudizio delle primarie.  L’intento di Renzi quindi è di individuare un nome nuovo , lontanto dalle vecchie logiche di partito ch e possa interpretare al meglio la cosidetta “rottamazione” a cui tanto tiene il segretario nazionale del PD.

In questa direzione a sorpresa  nelle ultime ore è spuntato il nome del vice presidente Nazionale di Confimprenditori Gerardo Santoli vicino a  Luca Lotti  di cui già si parlò all’epoca della formazione del Governo quando  il suo nome fu sostituito all’ultimo minuto da quello di Umberto Del Basso de Caro come sottosegretario allo Sviluppo Economico. I primi contatti per sondare la disponibilità di Santoli sono in atto, dalla sua il fatto di essere quello che in inglese si dice un “self made man”, contro quello di non essere per niente organico al  Partito democratico. Pochi giorni ancora e poi la sfida sarà aperta.

Fonte redazionecampania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Scommettiamo che il PD in Campania non farà le primarie?

    O se le farà, allora escluderà De Luca perché è inquisito?

    De Luca lo sa bene, proprio per questo farà una sua lista e si candiderà autonomamente facendo da ago della bilancia. Chi vorrà governare dovrà scendere a patti con lui.

  2. de luca è opinabile (come tutti) ma ha dimostrato tutto il suo spessore di amministratore, e a me piace perchè si comporta senza guardare in faccia a domestici e cameriere, della prima come dell’ultima ora …. io voto de luca e basta, e se si presenta da solo fa benissimo, prende i voti di tutti, pure di quelli dall’altra parte che schifano il cafone e i suoi camerieri…!! Vogliono farlo fuori? ok, io non voterò….vuol dire che l’astensione di circa il 50 percento alle europee nelle fila del pd non è servita come lezione!

  3. La soluzione?
    Conformarsi alla coalizione di governo. E per risolvere la diatriba interna al PD chiedere al centro di caricarsi la responsabilità di indicare la Sintesi politica dell coalizione, altrimenti come potrebbero giustificare l’abbandono della maggioranza di governo regionale con Caldoro?
    Pasquale Sommese Presidente non sarebbe affatto male.
    Un ottimo assessore regionale, con tanti voti ed indubbia stima in tutta la Campania.
    In fondo, la Campania ha bisogno di un forte ritorno dei moderati in chiave margheritina…(da dove del resto proviene anche Matteo Renzi).

  4. Renzi si deve ricordare che a Salerno ha preso l’80% dei voti grazie a De Luca, ora deve dimostragli gratitudine,altro che Picerno, poi se vuole misurarsi contro il Sindaco sappi già da adesso che se la Regione rimane al chirichetto ,si deve prendere tutte le responsabilità,oggi solo De Luca è in grado di contrapporsi a Caldoro purtroppo si deve combattere su due fronti ,contro la destra e contro le correnti all’interno del PD e questo caro Matteo non ci porta da nessuna parte poi se succede il miracolo che con una lista civica De Luca sbanca le tue dimissioni da segretario del Pd sono il minimo che tu possa fare
    CAMPANI LA REGIONE ALLA SINISTRA.

  5. Caro grandito….per me il termine moderato viene messo a sproposito ovunque, tranne dove dovrebbe andare…!! Moderato equivale a una FINTA persona perbene, democristiano-con-fascio-di-garofano-incorporato che, imperterrito, continua da decenni a strafogarsi su 2-3 tavoli differenti (moderatamente…), continua a farsi solo i k.zzi suoi e degli amichetti suoi (moderatamente…) mentre oggi, 2014, c’è gente che per andare da baronissi a napoli fuorigrotta blocco univers 3^ stecca, deve svegliarsi alle 5.30 partire alle 6.30 e CAMBIARE 4 MEZZI (QUATTRO!!) per arrivare alle 10.30-11….se va tutto bene! Questo è il meraviglioso risultato della sintesi dei petali moderati e baciapile di tua conoscenza, che ami tanto propagandare. Spero che i moderati in genere facciano le mani come i piedi, moderatamente, …. si capisce!
    Ossequi.

  6. Ci sarà da divertirsi. Una cosa è certa che “Qualcuno” è gia fuori della partita del PD, che piaccia o no. Cozzolino scalda i motori per fare movimento, ma sono convinto che al momento giusto, dopo tanta melina, Renzi tirerà fuori il coniglio dal cilindro: E questo coniglio, se così sarà, non potrà che avere un solo nome: Cantone. Quindi Cozzolino lo appoggierà in cambio della candidatura a sindaco di Napoli.

  7. è un’analisi verosimile la tua, però….c’è un però….: JERRY LEWS, (IN ARTE MATTEO RENZI) deve sconfessare se stesso, deve proibire le primarie, e Cantone, in soldoni, dovrebbe firmare una cambiale in bianco per una “personcina” come Cozzolino??….posso almeno sorridere (amaramente) ?? Se accadrà io non voterò alle regionali.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.