Furore in Televisione: Venerdì 24 Ottobre, alle ore 23.00 in TVSETTE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
furore_costiera_amalfitanaÈ senza soluzioni di continuità la presenza di Furore in televisione e in  trasmissioni importanti e molto seguite. Due gli appuntamenti prossimi sulla rete RAI UNO: Sabato 18 Ottobre,  domani, alle ore 11.00 in Linea Verde Orizzonti con Federico Quaranta e  Venerdì 24 Ottobre, alle ore 23.00 in TVSETTE con Elisabetta Mirarchi. Il conduttore, meglio noto con lo pseudonimo di Fede, protagonista in coppia  con Tinto su Radio Rai nella fortunata trasmissione Decanter (premiati  quest’anno con il Premio Furore di Giornalismo), presenterà i vigneti “eroici”  di Furore, ormai celebrati a tutti i livelli grazie a una produzione che ha raggiunto il top nelle classifiche dei migliori vini d’itali e del mondo.

La Mirarchi riproporrà, invece, attraverso l’ennesima intervista al Sindaco  Raffaele Ferraioli, il tema della “guerra ai nani da giardino”, correttamente
inquadrandolo, questa volta, nella più ampia visione del Piano dell’Immagine  Panoramica, approvato dal Consiglio Comunale di Furore nell’ottica del
restauro del paesaggio del “Paese Albergo”, uno dei Borghi più belli d’Italia,  Destinazione Europea di Eccellenza.

Questa volta, abbandonata la difesa a oltranza del “diritto al cattivo gusto”,  viene data la possibilità al Sindaco di spiegare, in maniera chiara ed
inequivocabile, il senso di un’iniziativa, “tutta tesa a tutelare l’integrità di un  paesaggio unico al mondo, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio Mondiale
dell’Umanità, e pure sporcato da mille elementi detrattori, che ne  compromettono la qualità percettiva e ne riducono la capacità attrattiva”,
spiega Ferraioli. “I luoghi se mantenuti esteticamente gradevoli, sono veicoli  di emozioni e suscitano sensazioni di benessere nei fruitori. Una loro
contaminazione con elementi estranei o con comportamenti incoerenti, sciatti,  e poco rispettosi della cultura e della tradizione locale, sono dannosi per tutti
e vanno perseguiti e se necessario, sanzionati.”

È questo il messaggio lanciato per l’ennesima volta dal Sindaco di Furore. Un  messaggio che dovrebbe essere recepito ed attuato in tutta l’area amalfitana,
per evitare il decadimento e il deturpamento di contesti ambientali e  paesaggistici tanto preziosi e consacrati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.