Rugby: Dragoni Arechi Salerno da record, 144 a 3 contro gli Eagles di Cimitile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Arechi_Rugby_esultanzaEnnesimo record targato Arechi Rugby quest’oggi tra le mura amiche del “Vestuti”, dove Finamore e compagni hanno sconfitto gli Eagles di Cimitile con un rindondante 144 a 3. Ben 22 le mete messe a segno dai Dragoni, 17 delle quali trasformate, per un risultato che non lascia spazio ai commenti: le prime 4 mete, necessarie per agguantare il punto di bonus, sono state segnate infatti nei primi 12 minuti di gioco, dopodichè i ragazzi in divisa gialloblù hanno proseguito la loro cavalcata verso il record schiacciando più e più volte il pallone nell’area di meta avversaria.

Al termine dell’incontro il direttore tecnico dell’Arechi Rugby, Luciano Indennimeo, ha voluto spendere parole d’elogio per gli avversari di Cimitile: “Giocare partite del genere non è facile nè per chi vince nè per chi perde. Siamo riusciti a tenere alto il ritmo del gioco per l’intero incontro, segnando ben 22 mete, ma nonostante ciò i nostri avversari hanno sempre tenuto la testa alta provando a fermarci in ogni modo possibile, fino al termine della partita. A loro diciamo grazie per aver onorato il campo e i sostenitori, mentre ai miei non posso far altro che i complimenti per la grinta e tenacia dimostrata”.

Seconda sconfitta ma ampi margini di miglioramento per l’under 16 dell’Arechi Rugby, che nel derby con il Salerno disputato nell’inedita cornice del “Manganelli” di Avellino ha perso con sole due mete di scarto –  22 a 12 il risultato finale – ma ha espresso un buon rugby, come evidenziato da coach Generoso Falivene al termine dell’incontro: “I ragazzi hanno risposto bene alle mie direttive, e nonostante la partenza non proprio esaltante hanno poi dato vita ad una prestazione molto positiva. Il risultato non ci fa gioire perchè ovviamente abbiamo perso, ma siamo consapevoli della grande crescita dei ragazzi e sono convinto che entrambe le squadre debbano continuare ad impegnarsi per far sì che il rugby giovanile a Salerno sia in continua e costante crescita. Sono fiero della prestazione dei miei, e confido nel loro continuo impegno agli allenamenti per ambire a risultati sempre più incoraggianti. Abbiamo due settimane di tempo per riflettere sulle nostre lacune e lavorarci su, dopodichè il campo parlerà di nuovo e speriamo sia sempre più benevolo nei confronti dei miei ragazzi”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.