Salerno, successo per la ventiseiesima edizione della StraSalerno – [FOTO]

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
StraSalerno_2014_8Millecinquecento partecipanti ed una vincitrice assoluta, Annamaria Vanacore, capace di staccare tutti nella mezza maratona della StraSalerno, ieri, in poco più di un’ora. A ruota, a distanza di pochissimo, si è piazzato Abdel Kabbouri, di origini marocchine, mentre per tutti quanti gli altri non c’è stata mai gara, ma solo una giornata di sport amatoriale, non competitivo, in una città pienamente vivibile perché chiusa parzialmente al traffico. E’ stata una domenica eccellente grazie alla manifestazione organizzata dalla Vis Nova che impone la chiusura di molte vie del centro di Salerno che di colpo diventano il luogo più adatto per trascorrere un po’ di tempo in famiglia, in bici o a piedi, mentre la discesa di via dei Principati, ad esempio, si trasforma nel paradiso dei ragazzi in skateboard. Il merito della Strasalerno è anche questo: coniugare l’attività fisica con la possibilità regalata alla gente di passeggiare senza il rumore delle auto, senza che l’aria diventi pesante per i gas di scarico, senza il caos delle domeniche da struscio e bivacco al bar. 

La StraSalerno è una manifestazione nazionale di mezza maratona inserita nel calendario ufficiale della Federazione Italiana di Atletica Leggera con due tipologie di gare: una agonistica di km 21, aperta ad atleti e società sportive provenienti da tutte le regioni d’Italia e l’altra dilettantistica non competitiva aperta a tutti. La manifestazione (il cui start è avvenuto alle 9.45) giunge alla ventesima edizione e si è snodata su un percorso di km 10,500 circa da ripetere due volte, con partenza ed arrivo in prossimità delle piscina Simone Vitale. La scia colorata ed allegra di podisti, nonostante il caldo agostano, ha animato le strade cittadine, risvegliandole dal torpore di una tranquilla domenica mattina di ottobre.

La manifestazione complessa ed articolata, ha dato anche la possibilità a tutti coloro che non si sentono veri e propri podisti, ma che vogliono condividere l’emozione dell’evento, di iscriversi alla “non agonistica” di km. 10,500 ricevendo così la maglietta, la medaglia celebrativa della ventesima edizione e il pettorale. Intorno alle 11.45 si è svolta anche la stracittadina su un circuito di appena 2 km aperta alle famiglie con bambini, genitori, nonni e che ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo del comitato paraolimpico. Inoltre, la manifestazione si fregia con onore di essere tappa della Walk of Life di TELETHON, per cui parte del contributo di partecipazione sarà devoluto a Telethon, perché “AIUTANDO LA RICERCA AIUTIAMO NOI STESSI”.

La manifestazione si è snodata in un anello cittadino di circa 21 km, completamente chiuso al traffico, affiancando uno dei lungomari più belli d’Italia. Salerno, una delle “perle” del Mediterraneo, negli ultimi anni sta attraendo l’attenzione di turisti e istituzioni per la recente creazione di opere architettoniche contemporanee, alla stregua delle più importanti città europee.

GUARDA TUTTE LE FOTO

Il percorso attraversa il cuore della città in un abbraccio tra parte più nuova e moderna, tra gli antichi palazzi di Corso Garibaldi e via Roma. La StraSalerno nasce nel 1995 come gara podistica di Km 10 a cui faceva corona un migliaio di bambini delle scuole salernitane che percorrevano gioiosamente i Km 3,5 del corso cittadino e della parte antica e storica della città. Cosi pian piano anche molti salernitani che percorrevano le stesse strade frettolosamente o in macchina, con chiusura parziale del traffico, cominciavano ad apprezzare le bellezze cittadine. Il successo e il triplicarsi dei partecipanti, dopo tre anni, ha reso necessaria la chiusura totale del percorso al traffico. Molti sono stati gli atleti di valore nazionale ed internazionale che vi hanno partecipato, come Ottavio Andriani, Stefano Cialella e Simone Zanon.

Nel 2001 la StraSalerno diventa Half Marathon, considerando lo stesso percorso originario ripetuto due volte. L’evento ha visto una media di circa 1000 iscritti ad ogni edizione, mentre la fase non agonistica è rimasta sulla distanza di Km 3,5 con una partecipazione di circa 3000 aderenti di tutte le età. Oltre alla gara, infatti, la StraSalerno è una vera e propria festa: una passeggiata a cui possono partecipare tutti, grandi e piccoli, che desiderano ripercorrere a piedi un itinerario storico-culturale della città e svolgere in tal modo un’attività fisica piacevole all’aria aperta.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.