Crac Salernitana Calcio: Lombardi, Loschiavo e Rispoli a processo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Antonio-Lombardi-presidente-ance-salerno

L’ex presidente della ‘Salernitana 1919’, Antonio Lombardi, è stato rinviato a giudizio, per il fallimento del club granata con l’accusa di bancarotta fraudolenta. Lo ha deciso il gup Sergio De Luca. Assieme all’ex presidente della Salernitana compariranno, il prossimo 9 marzo, dinanzi alla prima sezione penale del Tribunale di Salerno anche l’amministratore legale Antonio Loschiavo e il socio di minoranza, Francesco Rispoli.

Pesanti le accuse formulate dal Pm Rotondo che contestava una serie di irregolarità contabili che avrebbero concesso l’iscrizione al campionato 2010-2011, acuendo in tal modo uno stato di insolvenza che secondo la Procura durava sin dal 2008.

Stando alle ipotesi di reato (bancarotta patrimoniale per un totale di 13 milioni) sarebbe ognuno responsabile per il suo ruolo, in primis Lombardi che era amministratore di fatto ed effettivo proprietario della Salernitana Calcio 1919. L’Avvocato Michele Tedesco, legale della curatela,  aveva chiesto il sequestro conservativo dei beni di cui se ne saprà di più nei prossimi giorni.

Nel pomeriggio la nota di Antonio Lombardi:  “Accolgo la decisione comunicata nella mattinata di oggi con grande serenità. Ribadisco la più totale estraneità ai fatti che mi vengono addebitati e sono certo che in dibattimento sarà possibile fugare ogni minimo dubbio sulla correttezza dei miei comportamenti.  Mi accingo, quindi, ad affrontare il percorso processuale con la tranquillità e la consapevolezza  di chi ha la coscienza a posto. Auspico che il racconto mediatico di questa vicenda  venga svolto con l’equilibrio necessario nei confronti di un cittadino verso il quale non è stato pronunciato alcun verdetto di condanna”.

 

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.