De Luca dopo dissequestro Piazza Libertà: “Tra 10 mesi completeremo l’opera”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
31
Stampa
Lungomare_Piazza_Libertà_Crescent_De_Luca_4I giudici del Tribunale di Salerno hanno disposto la rimozione dei sigilli del cantiere di Piazza della Libertà dissequestrando nella sua interezza l’opera. Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca esprime tutta la sua soddisfazione per la ripresa dei lavori dopo un lungo stop e nel consueto appuntamento del venerdì in onda suLIRATV lancia anche una scadenza: “Entro 10 mesi ci sarà il completamento dell’opera”. “Ringrazio il Magistrato, la Dottoressa Albarano, che ha adottato il provvedimento estremamente puntuale che ci aiuta innanzitutto alla messa in sicurezza dell’area dal momento che eravamo preoccupati perché di notte sapevamo che si addentravano nel cantiere cantiere ragazzi e persone di varia umanità e poi perché finalmente possiamo completare un opera importante per l’economia del nostro territorio”.

“Il cantiere per la parte finale del Lungomare è in corso – ha detto De Luca – ed a fine novembre avremo una immagine vera di quella che è l’operazione urbanistica di Piazza della Libertà  del Crescent. Tra poche settimane tutti potremmo andare sul posto a vedere di che cosa stiamo parlando non più su un plastico ma dal vivo. Abbiamo 10 mesi di tempo fissati dal Magistrato e correremo per completare l’opera. Dobbiamo verificare – conclude il Sindaco – se la vecchia impresa è disponibile a riprendere i lavori pagando di tasca propria il danno che ha fatto per l’errore progettuale oppure se dobbiamo rifare la gara”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

31 COMMENTI

  1. Allora sei pure scemo, non capisci, dammi il tuo recapito e da buon psichiatra ti verrò a trovare e ti aiuterò a ritrovare il tuo equilibrio e il tuo bisogno di affetto e carezze, e da collega ti curerò gratuitamente, e stai tranquillo, non ti agitare, non vedere fantasmi che non esistono (i comunisti), non ti proporrò per un TSO, terrò per me la diagnosi, e il sindaco non sarà obbligato per il trattamento obbligatorio che come tu ben saprai è di sua competenza. E poi non ripetere le mie diagnosi epatiche, che ci fai professionalmente una brutta figura!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.