Topo (Pd): “La Regione blocca anche la casa. Utilizzare subito i fondi per il contributo fitti e morosità incolpevoli”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
case_palazzi“Il gruppo regionale del Pd chiederà in sede di Conferenza dei Capigruppo una seduta monotematica del Consiglio per discutere una mozione di indirizzo che affronti l’emergenza casa e l’alienazione del patrimonio di edilizia pubblica”. La richiesta è avanzata dal capogruppo regionale del Pd, Raffaele Topo, al termine dell’incontro con le delegazioni sindacali del Sunia, Sicet Cisl, Uniat, Assocasa, Cgil casa e Unione Inquilini, presenti anche Anita Sala, consigliere regionale del Centro Democratico e il consigliere regionale del Pd, Antonio Amato. “La Regione Campania – spiega Topo –  ha bloccato tutti i fondi destinati all’edilizia popolare e alla casa, congelando le risorse già inviate dal Governo per il contributo all’affitto ex art. 11 della legge 431/98 e per la morosità incolpevole. In particolare sono fermi 13 milioni per i contributi fitti e 5 milioni per il contributo alla morosità incolpevole, con la conseguente esecuzione di 12.000 sfratti per altrettante famiglie che sono in corso. E’ urgente la convocazione del Consiglio per affrontare questa emergenza e per far sì che Caldoro sblocchi immediatamente i fondi”.

“Inoltre –  continua Topo – il governo nazionale ha inviato alle Regioni una proposta di decreto attuativo della legge 80/2014 che prevede la vendita all’asta delle case popolari e del patrimonio pubblico. Occorre salvaguardare il diritto all’abitazione degli inquilini e delle famiglie. Su questo il gruppo regionale presenterà una mozione di indirizzo”. “In Campania c’è bisogno di una seria politica regionale per la casa. Il nostro impegno – conclude Topo – è quello di definire una proposta legislativa che affronti l’emergenza abitativa in maniera strutturale”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.