Bracigliano (SA): il Forum dei giovani ospita cortometraggio “Io, l’Alcol e l’Angelo della Vita”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
locandina_BraciglianoIl forum dei giovani di Bracigliano il 30 ottobre alle ore 20.30 presso l’Auditorium di Bracigliano ospiterà lo spettacolo teatrale “Vi amai” e il cortometraggio “Io, l’Alcol e l’Angelo della Vita” entrambi ispirati  al libro omonimo del cortometraggio “Io, l’Alcol e l’Angelo della Vita” di Elvira De Maio la quale ha raccontato la sua esperienza diretta con l’alcol, la sua vita e il suo dolore con l’intento di fornire una speranza di riscatto a chi ancora è immerso in questa dipendenza. L’intero progetto è stato ideato da Clotilde Grisolia con la sua associazione “Oltre il Teatro” e in collaborazione con “AICS” (associazione italiana cultura e sport), associazione “GAIA”, “Maestri del lavoro” e “Rete dei Giovani per Salerno” con lo scopo di ottenere una maggiore sensibilizzazione sul tema dell’alcolismo.

Clotilde, formatrice e attrice teatrale, esperta di teatro sociale e vicina ad una concezione dell’arte intesa anche e soprattutto come mezzo di sensibilizzazione sociale, ha riunito diversi artisti per la realizzazione del cortometraggio: il regista Marco Della Monica, l’aiuto regia Germana Mucci; gli interpreti: Vivian Cammarota nel ruolo della protagonista ovvero Elvira, Graziano Liguori nel ruolo del marito di Elvira, Angela D’Onofrio nel ruolo dell’angelo, Rossella Cirigliano nel ruolo della dottoressa e Monica Chiancone, Cinzia Strianese, Giovanna Trotta, Roberta Gallo, Diodata Della Cava e Barbara Donnarumma come pazienti della clinica. In questo toccante cortometraggio si ripercorrono i momenti più difficili e dolorosi della vita di Elvira a rendere ancora più emozionante la regia e l’interpretazione degli attori sono le musiche di accompagnamento di Bruno Falanga.

Dal cortometraggio è nata l’idea di creare uno spettacolo teatrale con le stesse persone che hanno partecipato in qualche modo al corto. La regia è stata affidata a Vivian Cammarota, danzatrice-attrice con esperienze teatrali forti come con il Living Theatre, ma in questo spettacolo evocativo si può percepire il suo amore e la sua preparazione per il Teatro-Danza. Il nome della performance è “Vi Amai” ispirato ad una poesia di Dino Campana. La regista ha voluto mettere in scena la potenza del delirio non solo alcolico, ma anche amoroso, presentandolo in tutte le sue sfaccettature e realizzando una potente miscellanea di musiche, parole ed immagini. Non è protagonista la storia personale di Elvira, ma l’amore di un uomo (forse il marito di Elvira) che si sente solo anche se non lo è perché circondato da tante donne-amiche che cercano di farlo riemergere in tutti i modi. L’amore non può disperdersi nel vento con le rose.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.