Salernitana: riscatto in Coppa, Menichini risponde alla critiche

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Salernitana_Messina_coppa_italia_41Aggirato l’ostacolo in Coppa Italia, la Salernitana volge di nuovo lo sguardo al campionato: i riflettori si spostano su un altro importante e delicato impegno, da non fallire per riprendersi il prima possibile il primato, perso la scorsa settimana. L’appuntamento di ieri col Messina è stato utile, più che altro, per testare le seconde linee e cercare di mettere minuti nelle gambe a chi deve trovare la migliore condizione, perché reduce da un periodo di stop, vedi Mendicino o Franco. Sul campo, la Salernitana “di scorta” supera l’esame, senza particolare fatica, passa il turno e aspetta di vedersela agli ottavi col Cosenza. La parentesi Coppa si chiude e si riapre il capitolo campionato, in realtà mai davvero accantonato, perché la truppa granata, allenatore in primis, non ha ancora digerito lo scivolone interno col Lecce.

Al tecnico in particolare non sono andate giù le critiche incassate dopo la sfida coi pugliesi. La bomba delle accuse è esplosa all’indomani della sconfitta. Menichini si dice sorpreso, ma non turbato. Il tecnico non si aspettava tale reazione della piazza, soprattutto alla luce dei risultati ottenuti in precedenza, e sostiene che le parole di Lotito sono state interpretate male. Menichini difende il suo operato, ricorda le difficoltà con cui ha fatto i conti, dalla preparazione disomogenea della rosa, agli infortuni che hanno messo ko diversi elementi contemporaneamente, ma ora guarda avanti. L’allenatore non vuole farsi influenzare dalle critiche ricevute ma è, evidentemente, infastidito e amareggiato da quanto è accaduto. Al di là della difesa d’ufficio del diesse Fabiani, di qualche giorno fa, però, Menichini sa bene di dover essere, ora più che mai, artefice del proprio destino: i prossimi due scontri diretti (a Matera e col Catanzaro) rischiano di diventare per lui prove senza appello.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. mi dispiace ma e’ la realta’ purtroppo menichini ha sbagliato.quando e’ uscito nalini doveva rinforzare il centrocampo con castigklio digiandonato o franco cioe’ passare al 442.magari si perde lo stesso ma la mossa era quella .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.