Crescent, De Luca: “Altezza identica a quella del Comune, non bisogna tagliare niente”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa
Crescent_Salerno_1“Il parere della Soprintendenza ha messo un punto fermo. Alcuni organi di informazione non hanno perso l’occasione per coprirsi di ridicolo e per tentare di occultare la notizia. La notizia era il parere favorevole con due sole prescrizioni: ovvero l’eliminazione delle due torri e dell’edificio Trapezio e l’obbligo di non superare l’altezza del Comune.

Su Repubblica nazionale, giornale specializzato nelle campagne di occultamento e mistificazione della realtà, abbiamo letto notizie totalmente false. La valutazione non è filosofica, ma strettamente tecnica e scientifica: in settimana si faranno le misurazioni precise delle altezze dei due edifici, ci sarà una perizia giurata sulla base della quale si aggiornerà rapidamente il PUA. Noi siamo convinti che le altezze sono identiche, quindi non bisogna toccare niente, neanche il cornicione”. Lo ha detto il Sindaco De Luca a LIRATV.

“Noi – ha continuato il primo cittadino –  andremo avanti ribadendo, contro altre mistificazioni, che tutto l’intervento è pubblico: il PUA lo ha presentato il Comune, non un privato; la piazza è pubblica, il parcheggio è pubblico, la funzione dell’edificio è pubblica perché serve a definire la piazza. E ancora, il progettista lo ha scelto il Comune e il progetto lo ha fatto il Comune; il privato ha solo una funzione strumentale: ha rilevato, sulla basa di un’asta pubblica, i diritti edificatori previsti dal Piano Regolatore.

Prima o poi dobbiamo capire che non ci è più consentito il lusso di avere modalità e tempi di decisione così lunghi, se vogliamo entrare nella modernità e dare risposte a quelli che poi escono con la testa insanguinata per difendere il proprio posto di lavoro e il pane da portare a casa”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. l’edificio è pubblico perché serve la piazza???? ed allora perché si vendono appartamenti ed uffici ? perché c’è un venditore privato?? questo sta da fuori come un balcone!

  2. non è arte tua,. lascia perdere …. o ti metti a studiare di nuovo, ma con impegno e profitto … altrimenti astieniti dallo scrivere fesserie: mica te l’ha prescritto un medico!

  3. Mimmo, se non avessero previsto appartamenti e uffici privati il progetto non sarebbe stato economicamente sostenibile, a meno di chiedere ad ogni singolo salernitano un contributo se ho fatto bene i conti 400 euro, bambini, anziani e indigenti compresi. Pensaci, non è un concetto difficile da capire.

  4. FINIAMOLA. E FINIAMOLO. BASTA. FINIAMO IL CRESCENT. L’ALTERNATIVA E’ UN ECOMOSTRO PER DECENNI. UNA INCOMPIUTA.

  5. Parlano i moralisti del cavolo. Io che ricordo cosa c\’era ritengo che il Crescent è una svolta storica oltre a essere un grosso atto di coraggio del SINDACO De Luca. Ma molti debbano ricordare cosa era Salerno, anni fa ( già da via Roma zeppa di ogni ben di Dio a finire alle chiancarelle compreso). Dove erano i moralisti del cavolo???

  6. Silvio, per favore, io rispetto la tua opinione sul Crescent, anche se non la condivido perchè la ritengo una sfida troppo rischiosa per Salerno. Per me è troppo grande, costosa da mantenere (ricordo che Salerno è incline a mareggiate) e se viene riempita per un evento, Salerno va in tilt per giorni perchè le strade ampie che permettano il deflusso, non ne abbiamo. Immaginati evacuare una piazza del genere piena di persone, cioè almeno 2volte lo stadio pieno di Salerno. Cmq ti prego, non dire che dobbiamo ricordare Salerno come era anni addietro. Sembra che non abbiamo diritto di pensiero e di discutere. Quello che ha fatto è nella storia, nel bene e nel male. Discutiamo sulle proposte che vuole attuare, non su quello di solo bello (e non il brutto), che ha fatto.

  7. C’è e finiamolo, che sia un eco mostro, se ne vedono tanti, che sia bello, che serve ha qualcosa purtroppo, c’è. vogliamo tenerlo come un incopiuta? non penso, abbatterlo? purtroppo le care chiancarelle, tanto amate dal comitato no crescent, non ci sono più.
    Vorrei solo dire che tutti queste perdite di tempo hanno un costo e chi lo paga? l’associazione, quella è buona solo ha distruggere e sperperare denaro pubblico e posti di lavoro, ma solo noi cittadini con le tasse. De luca ha sbagliato? non lo votiamo più, ha fatto bene? lo votiamo.

  8. Il Crescent sia riqualificato a scopo sociale e vengano arrestati tutti i colpevoli delle varie illegalità penali perpetrate. I danni a Rainone , nel caso ci fossero, vengano pagati dagli amministratori. La Corte dei Conti potrebbe decidere in questo senso per danno erariale

  9. Per fare certe cose ci vuole coraggio ed il coraggio lo hanno gli uomini coraggiosi. Solo uno come De Luca poteva averne tanto da trasformare ciò che c’era di più degradato ed invivibile in un gioiello che tutta Italia ci invidierà. Dai posteri il giusto riconoscimento

  10. E gli ecomostri della zona dell’Arechi, quelli vanno bene? Di fronte al mare? 15 piani di cemento? Lì è tutto a posto? Italia nostra ha controllato?

  11. Per favore portate quanto prima una bombola d’ossigeno e supposte di malox a questo signore a cui manca l’aria! Prima, quando c’erano le chiancarelle, respirava bene e stava a suo agio, nel suo habitat, insieme alle pantegane.

  12. Tutti hanno diritto di pensiero, a me piace, a te non piace a quell’altro piace così così. Come si fa a decidere! Semplice con le elezioni. E’ chiaro, semplice, pure troppo.

  13. Nuova avviso di garanzia per il Sindaco De Luca che e’ stato denunciato da tutti gli epatologi salernitani accusandolo con il suo ME NE FOTTO DEI PINGUINI di aver causato colpevolmente migliaia di malattie epatobiliari.

  14. per i pagnottisti-elettroshokkati vincenziani: parlate come se avesse vinto chissa` che cosa: quelli che hanno perso sono i salernitani!!! Vorrei sentire l`opinione di questi soggetti dopo che finisce la “zezzenella” a cui sono attaccati….

  15. Sempre per i pagnottisti-elettroshokkati vincenziani amanti dell`orrido: e` possibile che per voi esistano o le chiancarelle o l`orrendo mostro? Dimenticate che dopo le chiancarelle (giustamente fatte scomparire), nella zona vi era un parcheggio che portava tanti soldi nelle casse del Comune (= – tasse x i salernitani), un bello stabilimento balneare, la spiaggia libera ed i giardinetti, ora tutto scomparso. Questo stato di cose xche` non andava bebe? – P.S.: non abito nel palazzo Inail e posso parlare

  16. Forse non abiti nel palazzo INAIL ma forse abitavi in capannone delle chiancarelle visto che ti accalori tanto. E non devi essere certo tu a stabilire che il Crescent è un mostro, probabilmente ad altri piace e forse l’hanno eletto anche per questo, la spiaggia libera ci sarà ancora e sarà più bella e grande. I soldi che entreranno nelle tasche del comune saranno di più, e mi pare ovvio, solo tu non lo capisci. I Salernitani se l’hanno votato hanno vinto, tu hai perso. E in più ci abbiamo guadagnato una piazza VERA che Salerno non ha mai avuto, e cerca un lavoro a bix delle 14:26 che sarà un nullafacente.

  17. Buon fine settimana a tutti/e. Non e’ che sia completamente a sfavore dell’operato del Sindaco, l’ho sempre dichiarato. Ma vorrei chiedere a tutti/e quelli/e che non fanno altro che tentare di far ricordare cos’era prima Salerno, cosa c’era alle chiancarelle e cosi’ via se notano come si e’ ridotta Salerno in questi ultimi anni. Io ricordo che era una citta’ tranquilla, dove si poteva tranquillamente passeggiare in ogni vicolo, sul lungomare, dove alle chiancarelle si confinavano da sole prostitute e gente di malaffare, ubriaconi etc etc. E’ vero che ora al posto del Jolly e delle chiancarelle c’e’, o ci sara’, una struttura moderna e speriamo funzionale, pero’ abbiamo un lungomare che e’ diventato proprieta’ assoluta dei venditori ambulanti dove si passeggia solo su mezza corsia che da sul mare, cosi’ come i Mercanti ultimamente per non parlare di Corso Vittorio Emanuele. Ma queste persone, e il Sindaco in particolare, le vedono tutte queste cose o fanno finta di nulla? Ma il Sindaco si e’ chiesto se e quando aprira’ questa Piazza della Liberta’, se la stessa diventera’ terra assoluta dei venditori ambulanti cosi’ com’e’ adesso il lungomare? E se no come fara’? Cosi’ come sta facendo per il lungomare? Io sono contro l’abusivismo e l’illegalita’, di qualunque colore della pelle e di qualsiasi nazionalita’ sia, e se parlare o far notare il comportamento scorretto di queste persone vuol dire per gli altri essere razzista ebbene si, sono anch’io razzista. Cordialita’.

  18. eccolo il nostro supereroe che oggi ritorna ad un vecchio metodo, già utilizzato in precedenza, bombardamenti di Buscopan e Malox con i post delle 19:15 del 31/10 e delle 10:27 del 01/11, addirittura in quest’ultimo introduce anche l’ossigeno…Cari ragazzi vi terremo sempre aggiornati… UOMO BILE FANS-CLUB!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.