Viabilità: Salerno-Reggio, a dicembre ultimati 355 km. Attualmente su 433 km di tracciati 342 sono fruibili 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
autovelox_virgilius_salerno_reggio_a30_esodo_trafficoAlla fine dell’anno 355 dei circa 433 chilometri della “nuova” autostrada Salerno-Reggio Calabria saranno “ultimati e aperti al traffico”: ne rimarranno 20 con lavori in corso, dieci da ristrutturare, sei con intervento finanziato e gara in corso e dieci con interventi finanziati e da appaltare. E’ il dato emerso oggi, a Lagonegro (Potenza), dove l’Anas ha aperto al traffico, in direzione nord, la galleria “Renazza”, lunga circa un chilometro e realizzata in quattro anni di lavoro, con una spesa di circa 100 milioni di euro. “Nuova” Salerno-Reggio Calabria è una definizione data proprio dall’Anas che “non sta semplicemente allargando l’autostrada costruita oltre 40 anni fa, ma sta realizzando una nuova, moderna e sicura autostrada dismettendo contestualmente quella esistente”: i lavori sono cominciati effettivamente nel 2003. La “vecchia” Salerno-Reggio – realizzata fra il 1962 e il 1974 – era lunga 443 chilometri (dieci in più dell’attuale) con “due corsie di larghezza ridotta per ogni senso di marcia”.
La “nuova” A3 ha tre corsie oltre alla corsia di emergenza per ogni senso di marcia fino a Sicignano degli Alburni (Salerno), cioè per circa 53 chilometri; due corsie e una di emergenza per ogni senso di marcia da Sicignano a Reggio Calabria. Attualmente, i chilometri “ultimati e fruibili” sono 342; 13 chilometri di cantieri sono “in corso di completamento” mentre su altri 20 chilometri i lavori sono stati consegnati nel giugno scorso; restano sei chilometri “con gara in corso”, dieci “da appaltare”, dieci da ristrutturare e 42 “in progettazione o in fase di acquisizione dei pareri”. Finora, l’importo finanziato è pari a 7,4 miliardi di euro, mentre “l’investimento già speso ha raggiunto i 6,4 milioni di euro. I primi 54 chilometri dell’autostrada (dove il limite di velocità è di 130 chilometri orari), tra Salerno e Sicignano, sono controllati dal sistema “Vergilius” dal 18 luglio scorso: nel prossimo mese di novembre il controllo sarà esteso fino a Buonabitacolo
(ANSA)
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.