Scafati: bomba sotto casa di un consigliere comunale del Pd, s’indaga

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
carabinieri_nuove_salerno_1Sono in corso indagini sull’esplosione di una forte bomba carta avvenuta nella notte dinanzi l’abitazione di Vittorio D’Alessandro candidato a sindaco per il Pd alle ultime elezioni. A darne notizia il Mattino.it. Sull’episodio indagano le forze dell’Ordine per stabilire se si sia trattato di una bravata o di un gesto intimidatorio nei confronti del politico scafatese. Non ci sono stati feriti. Danni solo al portone ed alla facciata del palazzo. Tra l’altro, da qualche settimana, D’Alessandro – come scrive il Mattino – non vivrebbe più un quell’appartamento.

Esprimo vicinanza umana e politica, a nome dell’intero Partito Democratico della provincia di Salerno, a Vittorio D’Alessandro, capogruppo del Pd nel consiglio comunale di Scafati, per il vile e grave attentato di cui è stato vittima con la sua famiglia. 
Dalle prime notizie si ha l’impressione chiara che non si tratti di una bravata o di una “batteria” natalizia ma di un fatto gravissimo, intimidatorio, delinquenziale che poteva procurare danni a persone, nel pieno centro della città”. Lo scrive in una nota il segretario provinciale del Pd Nicola Landolfi.

“Questura e Prefettura, prontamente allertate dall’on.Iannuzzi, devono, come sicuramente faranno, accendere i riflettori e disporre immedate indagini su un episodio inquietante ai danni di un amministratore e di un dirigente coraggioso e perbene. Tutta la comunità scafatese é chiamata a una rivolta morale e a uno scatto d’orgoglio, come nelle sue migliori tradizioni civili. Il Partito Democratico nei prossimi giorni, e a tutti i suoi livelli, promuoverà azioni e iniziative concrete per alzare sempre di più i livelli di guardia sul terreno dell’ordine pubblico, della legalità, della sicurezza”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.