Salerno, cinquantenne aggredito sul lungomare da un branco di ventenni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
Ambulanza_Humanitas_notte_Lungomare_2Ancora un brutto episodio nella movida salernitana ieri sera dove oltre alla rissa in Corso Vittorio Emanuele, un altro episodio si aggiunge alla lista nera dei sabato notte nel capoluogo. A farne le spese  – come pubblica il quotidiano La Città di Salerno – un uomo di cinquant’anni che, per cause ancora in corso di accertamento, è stato aggredito da un gruppo di ventenni molto presumibilmente in preda all’alcool mentre stava passeggiando sul lungomare, all’altezza delle Poste centrali. Forse una parola di troppo o forse uno sguardo male interpretato per far scoppiare l’aggressione. L’uomo, malmenato ha allertato i soccorsi e solo l’arrivo di una ambulanza ha messo in fuga il branco di balordi. Il caso è al vaglio degli inquirenti. Il timore che si trattasse dell’ultima moda violenta americana il “Knockout game” che è stata tristemente importata anche in Italia con episodi a Torino,Roma e Genova. Il “gioco”, se definirlo tale, è prendere a pugni sconosciuti all’improvviso, filmare tutto con il telefonino e poi scappare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. ma de luca ? non sa fare il sindaco? auauauua che citta’ persa salerno

  2. Io vorrei sapere il perche di tanta idiozia. Qeste persone non hanno niente da fare che andare a rompere le altre persone? i poliziotti piuttosto che manganellare gli operai che difendono il proprio posto di lavoro, spezzassero le gambe a sti balordi, saremo tutti piu contenti e sereni questa è feccia è va eliminata.

  3. ormai la domenica mi collego a salernonotizie per un solo motivo,leggere notizie del genere,sono proprio curioso…………ma che c ne fott………

  4. ma che colpa ne ha de luca se la gioventù è al degrado totale, dove il massimo dell’aspirazione è partecipare a uomini e donne o al grande fratello, prendiamocela con i media che danno disinformazione e con la scuola italiana che non funziona!
    E voi ve la prendete con de luca…..mah

  5. Anche io mi collego su questo sito per leggere i commenti idioti di certe persone….Come mi diverto!!!!

  6. De Luca questi balordi lo sapete cosa farebbe, li userebbe con catene e bracciali esplosivi a pulire dove c’è bisogno….!

  7. Mi spieghi che verbo è “mazzarvi”? Forse è una coniugazione del verbo “mazza”? carmine089 hai ragione, anche io mi diverto a leggere i commenti in vana difesa del sindaco, a prescindere da quale sia la notizia. Ridicoli.

  8. Per Cilento di nascita,
    innanzi tutto osa c’entra De Luca ? Fa il Sindaco o il poliziotto?
    E poi se non ti sta bene e sei cosi’ pronto a criticare ed a trovare subito i colpevoli perche ‘ non te ne torni tra le montagne del cilento?

  9. credo sinceramente che sia arrivato il momento che i ”locali” cominciano a pagare un po le conseguenze considerando che per soldi continuano a vedere alcol ad imbecilli che i genitori dicono : sono angeli…

  10. Ma quale movida..il fine settimana e una corrida…tra extracomunitari..cafoni dei paesi e quelli di Salerno cosa vi aspettate…

  11. La polizia cosa fa….
    Se interviene e “per caso” viene ucciso un ragazzino di 17 anni alle 2 e mezza di notte che se ne va in giro su un motorino senza il casco (vedi accadimento di settembre scorso al rione traiano di Napoli), vengono fuori i cortei contro le FA. OO., invece di chiedere ai genitori perché mandano in giro di notte un minore in un quartiere difficile come quello di Napoli.
    Invece bisognerebbe riflettre sul perché si arriva a questi episodi.
    Istituzioni latitanti, scuola inadeguata, genitori assenti, TV spazzatura che presentano fali miti o esempi devianti (film gomorra, uomini e donne, ecc)…
    Ormai le città (ma anche le periferie), sono terre di nessuno dove è facile incontrare delinquenti di ogni razza e provenienza, invece di incontrare mediatori culturali che indirizzano i giovani verso atteggiamenti e/o costumi normali e civili.
    Fra un po’ saremo costretti ad attrezzarci di una arma personale per difenderè le nostre integrità da questi soggetti…

  12. secondo me se si importa questo modello noi 60 enni dobbiamo invocare la pena di morte o girara armati.

  13. Cosa c\\\’entra delux?centra perchè il suo slogan, il suo modello da esportare è \\\” Salerno città sicura\\\”. i suoi adepti sulle pagine facebook si affannano a pubblicare ogni notizia \\\”buona\\\” tipo dell\\\’arresto dello scippatore di ieri con tanto di foto e commenti. Di queste notizie però nemmeno l\\\’ombra…..Salerno città perduta, altro che sicura. RIDICOLI state uccidendo una città per via di un fan club….

  14. Se a Salerno c’è tanta delinquenza è solo perchè la città è allo sbando e degradata al massimo ed è questo il terreno fertile per tanti delinquentucci che poi crescono rigogliosi. Qui stanno le responsabilità dell’amministrazione! Le famiglie sono certamente causa prima del comportamento delinquenziale di questi personaggi (genitori con due figli su un solo scooter, genitori ed una figlia senza casco su uno scooter contromano in via Diaz, mamma con figlia su scooter, senza casco e con telefono all’orecchio e si potrebbe continuare). Però nessuno vede niente e se si vede si finge di non vedere! E’ stata poi consentita l’apertura di mille locali, non solo nel centro storico ma in ogni angolo della città, nei quali l’alcool viene somministrato anche ai bambini senza un serio e rigido controllo su queste attività che fanno ciò che vogliono in tutta libertà. Il giovane serio e perbene fa una sola cosa: lascia questo posto diventato semplicemente invivibile e insicuro! In città paragonabili dimensionalmente con Salerno come Trento, Aosta, Ferrara, Asti, Ravenna e l’elenco potrebbe continuare, questi episodi a cui ogni fine settimana si assiste, non si verificano perchè la gente sa che esistono delle regole di civile convivenza che vengono fatte rispettare. Non parliamo di Milano, Roma o Napoli perchè queste città hanno raggiunto, come Salerno, livelli di degrado spaventosi!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.