Architettura, GATE Salerno: 10 giorni di mostre, workshop e concorsi sui temi della rigenerazione urbana e del design

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Nido_Infanzia_progettoUn meeting point animato da architetti e progettisti dei migliori Lab europei parte da Salerno e Ravello per discutere di rigenerazione urbana e presentare inedite proposte di valorizzazione dell’immenso capitale di storia e di bellezza della Divina Costiera. Ritorna il Festival Internazionale di Architettura “Gate: Genius loci| Architettura| Territorio| Economia”,organizzato dai comuni di Salerno e Ravello insiemealle associazioni culturali “Effetti Collaterali” e “NewItalianBlood” grazie a finanziamenti del fondo europeo POR Campania FESR 2007\2013. In programma più di 25 incontri (tra dibattiti, lezioni, workshop e laboratori), due concorsi internazionali (“Ombre d’artista” e “Parco del colle Bellaria”) e due mostre itineranti (“Legno Estremo” e “Patrimonio Cilento”) per popolare il territorio di idee e progetti e tra-sformarlo in un modello di sostenibilità e competitività economica.

Gate Salerno. Dal 5 al 15 novembre Gateporterà a Salerno architetti e progettisti dei migliori Lab europei: Simone Sfriso per  Tamassociati di  Venezia, lo studio che progetta tutti gli ospedali di Emergency; Benedetta Tagliabue per Embt di  Barcellona, autrice del progetto della Stazione della Metropolitana del Centro Direzionale di Napoli; Rodolfo Tisnado, Architecture studio – Parigi; Massimo Alvisi, Alvisikirimoto – Roma; Maurizio Milan, Milan  Ingegneria – Milano; Mario Cucinella, MCA Architects – Bologna e Maria Giuseppina Grasso Cannizzo, Vittoria) per popolare il territorio di idee e progetti e trasformarlo in un modello di sostenibilità e competitività economica.

Gate Ravello. Il 6 e il 7 dicembre la kermesse si sposterà a Ravelloper un nuovo “Gate”: un laboratorio rivolto ad amministratori, progettisti, comunicatori e imprenditori in cui il sindaco di Ravello Paolo Vuilleumier, il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca e i sindaci della Costiera amalfitana e della Provincia presenteranno una serie di opportunità e proposte di agopuntura urbana e di restauro del paesaggio per il recupero e il riuso del patrimonio storico monumentale abbandonato o sottoutilizzato.

Cantiere Salerno: lo stato dei lavori. A Salerno in questi anni sono stati chiamati i più grandi nomi dell’architettura internazionale, tra cui Zaha Hadid, David Chipperfield e Santiago Calatrava, ai quali è stato affidato il restyling della città al fine di configurarla come “Porta del Sud” per il Mezzogiorno e per la Costiera Amalfitana. Al festival verrà mostrato alla platea internazionale di addetti ai lavori e al pubblico lo stato dei lavori.

Due concorsi internazionali. Gate è anche uno strumento per lasciare in eredità opere concrete per il territorio, a partire dal restauro del valore di 110 mila eurodel Complesso di S. Sofia e daidue concorsi internazionali, lanciati all’interno dell’iniziativa, destinati a cambiare il paesaggio urbano: Ombre d’Artista edizione 2014 per la realizzazione d’installazioni di architettura temporanee “che trasformino la città in un contenitore di opere d’arte a cielo aperto”, concorso concreto la cui edizione 2013 si è conclusa con la realizzazione ed installazione di una delle opere vincitrici, e ”Parco del Colle Bellaria e Antenna/Landmark” per restituire il Parco panoramico nel centro della città ai cittadini e ai turisti, eliminando l’inquinamento elettromagnetico delle centinaia di antenne oggi presenti, con un’unica antenna progettata dal vincitore del concorso, che diventerà un simbolo della città.

Due le mostre itineranti.Tutela del paesaggio e nuove tecnologie di architettura sostenibile si incrociano nelle due mostre che faranno da scenario ai lavori di Gate Salerno: ”Legno Estremo” e ”Patrimonio Cilento”.

Se Legno Estremoesplora le potenzialità espressive – dice il curatore Luigi Centola di Newitalianblood – dell’architettura in Italia, attraverso edifici e spazi innovativi in legno”, “l’intento di Patrimonio Cilento è quello – spiega Gianluca Voci di Effetti Collaterali – di raccontare l’immenso patrimonio artistico, storico e architettonico della provincia di Salerno, per recuperare buone pratiche per il contemporaneo costruire, e riconoscere i principi secolari da tramandare nelle trasformazioni urbane del futuro”.

Premio Nib Top Under 36. Dal 2009 NewItalianBlood promuove un Premio di Architettura e Paesaggio con lo scopo di far conoscere e mettere in rete i giovani progettisti italiani selezionando i più promettenti studi under 36, ambasciatori di qualità del made in Italy. Giunto alla VI edizione, Nib ha premiato 110 studi. I vincitori dell’edizione 2014 presenteranno pubblicamente i loro lavori a Salerno nella cornice del festival GATE.

Mostra Ombre d’Artista 2013. Mostra dei progetti vincitori e delle realizzazioni della prima edizione. Il concorso prevede la realizzazione e l’installazione annuale delle opere vincitrici.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Spero che da questi rinomati architetti venga dato un giudizio imparziale e autorevole sulle opere in corso di completamento a Salerno (Stazione Marittima, Cittadella Giudiziaria, Piazza della Libertà e Crescent, Viadotti e Gallerie della Porta Ovest, Porto turistico, ecc.), sia sotto il profilo puramente artistico e paesaggistico che dal punto di vista della funzionalità e della compatibilità con il tessuto urbano. Il Navigante

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.