Rugby: l’Arechi vince anche contro il CUS Molise. La Under 16 resiste un tempo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Arechi_Rugby_esultanzaProsegue la striscia positiva di vittorie per l’Arechi Rugby, che questo pomeriggio tra le mura amiche del “Vestuti” ha battuto con il punteggio finale di 59 a 6 il CUS Molise. Finamore e compagni hanno realizzato in totale 9 mete, 7 delle quali trasformate, esprimendo un rugby a buon livello contro un avversario sicuramente organizzato tatticamente. Il mediano di apertura di quest’oggi, Stefano Zizza, ha voluto comunque complimentarsi con gli avversari: “I ragazzi del CUS Molise hanno dimostrato grinta e tenacia, caratteristiche fondamentali nel rugby moderno, e soprattutto nella fase difensiva hanno saputo rallentare il nostro gioco.

Nonostante ciò abbiamo avuto la caparbietà di attaccare per l’intero incontro, ed anche in fase difensiva ci siamo fatti sentire, pressando e bloccando sin dal nascere le iniziative avversarie. L’obiettivo è dunque raggiunto, abbiamo in cassaforte altri 5 punti: non ci resta che continuare a lavorare per puntare sempre più in alto, in virtù di un progetto che da due anni ci vede protagonisti assoluti”. Ancora una volta per l’Arechi Rugby tre giovanissimi in campo: oltre al già “collaudato” Stanzione, anche Errico e Germano hanno esordito ufficialmente con la formazione seniores. Un’altra grande soddisfazione per lo staff tecnico dei Dragoni, che può contare sui primi prodotti della cantera gialloblù.

Unica nota dolente dell’incontro è stata l’uscita in barella di Bifano, giocatore di mischia del CUS Molise, che dopo un placcaggio subìto ha avuto forti dolori che gli hanno impedito di rialzarsi da terra: per lui nulla di grave, ma c’è stata paura e soprattutto dispiacere da parte di tutta la società Arechi Rugby per non aver potuto condividere il terzo tempo anche con lui. Importanti progressi anche per i giovani Dragoni del settore under 16 di coach Generoso Falivene: contro gli esperti pari età dell’Amatori Torre del Greco, infatti, la sostanziale parità di punteggio è durata soltanto nella prima frazione di gioco, terminata con il parziale di 10 a 12 per i torresi.

Il punteggio finale, di 10 a 34, non deve però demoralizzare il gruppo come affermato dallo stesso coach Falivene: “Abbiamo tenuto testa ad una formazione ben collaudata ed esperta, passando addirittura in vantaggio di due mete all’inizio dell’incontro. Purtroppo ci manca ancora quel pizzico di grinta in più che ci potrebbe permettere di portare a casa un risultato positivo, ma i progressi sono sensibili per l’intero gruppo e questo è sicuramente motivo d’orgoglio per me e per il mio staff”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.