M5S: Adinolfi, Acerra-Eboli: è la presenza degli inceneritori a creare disordini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
isabella_adinolfi_m5SIn queste ore, assistiamo alla sacrosanta indignazione dei cittadini riguardo lo smaltimento delle Ecoballe, ammassate da anni nel sito di Coda Di Volpe a Eboli in provincia di Salerno presso l’inceneritore di Acerra.
Sono giorni che i cittadini di Acerra sono in mobilitazione contro il trasferimento della spazzatura, negli oramai famosi forni in provincia di Napoli per il cosiddetto “utilizzo finale”.
Appare evidente che il problema è l’esistenza di un impianto di incenerimento dei rifiuti alla fine del ciclo. Oramai, dopo anni di lotte e informazione dal basso, fatta dai cittadini per i cittadini, è noto a tutti quanto sia dannoso utilizzare questa metodologia: inquinante, antieconomica e contro tutte le leggi naturali.
Se la regione Campania avesse provveduto all’adozione di impianti di trattamento meccanico manuale a quel punto della filiera, adottando la strategia “rifiuti zero” , queste manifestazioni non ci sarebbero state oggigiorno. E’ l’ennesima dimostrazione che l’apertura di un impianto come quello di Acerra ha risolto ben poco, per cui la costruzione e l’apertura di altri due impianti può già essere considerato un errore colossale, proprio perché la percezione del
cittadino campano riguardo questi impianti è profondamente cambiata da quando si andava in televisione a parlare di “zero emissioni”. Gli inceneritori inquinano le nostre terre, e la realizzazione di un inceneritore è l’inizio del problema, non la fine.
Isabella Adinolfi
Europarlamentare
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.