Salerno: Immigrato a giudizio per questua. De Luca urla ‘vergogna’ a cittadini che lo difendono

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
81
Stampa
vigili_urbani_arrestano_immigratoUna ordinanza comunale vieta la questua a Salerno per questo motivo è stato fermato ieri l’immigrato in via Capasso, davanti ad un supermercato dai Vigili Urbani e dallo stesso De Luca. L’immigrato giudicato oggi con rito direttissimo per resistenza e lesioni ha ferito anche un agente di polizia Municipale come documentato dagli stessi vigili urbani che hanno diffuso la foto dell’agente ferito al naso. E’ stato convalidato l’arresto del giovane  rimesso in libertà con l’obbligo di dimora, ovvero di non allontanarsi dal Comune di Aversa (Caserta).  Il processo, avviato oggi con rito direttissimo, proseguirà il 25 novembre. Il giovane è assistito dall’avvocato Leopoldo Catena del foro di Salerno che ha già fatto richiesta di procedere con il rito abbreviato. Secondo gli investigatori, il giovane immigrato avrebbe aggredito i vigili. ”Chiariremo nel corso del processo come sono andate le cose: alcune accuse sono già cadute”, spiega l’avvocato Catena.

Ieri, al fermo dell’immigrato, era presente lo stesso Sindaco che, secondo quanto evidenziano i video diffusi sulla rete, ha avuto un botta e risposta con alcuni cittadini che contestavano la decisione di portare via l’immigrato. ‘Vergognatevi’, ha urlato De Luca.

vigile_ferito_1L’uomo, incensurato – secondo quanto riferito dalla Polizia municipale all’ANSA – dapprima ha dichiarato di non avere i documenti e poi, in un secondo momento, di non volerli fornire. ”Avevamo notato – spiega uno dei due agenti, Domenico Napoli, rimasto ferito insieme al collega – questo ragazzo che faceva la questua, vietata da un’ordinanza comunale. Ci siamo avvicinati – aggiunge – per chiedergli le generalità e lui, che capiva e parlava perfettamente l’italiano, in un primo momento ha detto di non avere i documenti e poi si è rifiutato di esibirli. A quel punto ci siamo visti costretti ad accompagnarlo in comando per l’identificazione. In un primo momento è entrato tranquillamente in auto, poi, con una forza inaudita, si è adirato e ha iniziato a ribellarsi. Nella colluttazione io e il mio collega siamo rimasti feriti. Io ho riportato lesioni al naso e sotto l’occhio, mentre il mio collega ha riportato una frattura alle costole”.

Ed il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, nel corso della trasmissione radiofonica “S Come Salerno” in onda su RADIO ALFA ha raccontato cos’è accaduto davanti al supermercato di Via Guercio. “I vigili urbani hanno chiesto i documenti ad un nigeriano impegnato ad accattonaggio”, ha raccontato con dovizia di particolari, che sono volati pugni e schiaffi e i vigili urbani ne sono usciti con naso e costole rotte. “4 imbecilli facevano il tifo per il nigeriano e uno ha usato il cellulare e ha fatto il video messo sulla rete”. De Luca si è detto disgustato di quello che è accaduto sottolineando anche che nello zainetto del ragazzo è stato trovato materiale informatico per circa 1500/2mila euro e 117 euro in contanti. “Dare un euro a queste persone, significa darli alla camorra! Mica uno si sveglia la mattina per fare lo sceriffo”!  (riprendendo lui stesso anche il nomignolo che ironicamente gli è stato da tempo “affibbiato”). “Almeno finchè ci sono io, la sicurezza sarà garantita. Quando non ci sarò “alla buona di Dio”, capiranno cos’è la città mangiata viva”. ha concluso De Luca.

GUARDA IL VIDEO DA FACEBOOK

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

81 COMMENTI

  1. Smettila di fare l’ironico perchè non lo sai fare e ti redi ridicolo. Ma forse questo è il tuo intento. Sul resto della spazzatura che hai scritto, ti consiglio una buona casa di cura perchè il tuo delirare è grave. Spero ti riprenda presto, abbi cura di te!

  2. Facciamo un tentativo e sottolineo tentativo di fare un ragionamento oggettivo:
    Uno: Bisogna considerare attentamente il fenomeno dell’accattonaggio in città, che potrebbe sembrare un fenomeno secondario ma che a mio avviso è ESTREMAMENTE PREOCCUPANTE, perché mi sembra evidente che dietro a questo fenomeno ci sia la mano di una criminalità organizzata che sarebbe bene stroncare sul nascere, pena il manifestarsi di manifestazioni più gravi sul territorio.
    Due: E’ chiaro che i mendicanti sono dei Poveri Cristi, sfruttati da questa criminalità! per fare un analogia basta andare a rivedere la puntata delle ”Iene” del giorno 5/11 sui venditori di cocco sulle spiagge italiane, Deve far riflettere. E mi meraviglio che sia il Questore che il Prefetto non abbiano colto la gravità del problema.
    Ma si rendono conto che OLTRETUTTO questi signori ormai presidiano l’intera città? Con quali conseguenze?
    E lo stesso discorso dicasi per i parcheggiatori abusivi.
    Tutto ciò è PERICOLOSO perché potrebbe segnare l’ ingresso DEFINITIVO in città della Camorra o criminalità organizzata.
    Tre: Passando al comportamento del Sindaco penso che da un lato Lui abbia sbagliato a scagliarsi contro un Povero Cristo, quasi sicuramente uno sfruttato, ma il suo gesto, caratterialmente consono alla sua personalità, e che a mio avviso lo danneggia politicamente, ha sollevato un problema che speriamo abbia un seguito da parte del Questore, del Prefetto, dell’ Arma dei Carabinieri e sopratutto della Magistratura.
    Ripeto: A mio avviso è un fenomeno che deve preoccupare tutta la città e non deve farcela prendere con i poveri ”accattoni” ma bisogna SUBITO, SUBITO, SUBITO INTERVENIRE.

  3. Amico mio, qui ci sono due argomenti distinti. Il primo riguarda l’accattonaggio e le poche regole che contrastano questo fenomeno e l’altro è un sindaco che si pensa di essere il padrino di Salerno.

  4. Far allontanare un mendicante messo lì dalla camorra significa fare il padrino, ma una cosa sensata quando la scriverete, siamo i classici italiani dalla memoria corta non ci ricordiamo mai da dove veniamo e neghiamo il degrado di Salerno prima degli anni 80 quando Salerno finiva alla stazione e oltre piazza Portanova era territorio di tossici dipendenti spacciatori prostitute e travestiti

  5. In amore e in guerra è tutto lecito. Però poi non dovete prendervi collera quando ironicamente qualcuno vi dice che il giochino è un tantinello “sereticcio”…. tutte le strade portano a Roma; qua tutte le discussioni, anche quella sul gioco del pizzico (al culo!) porta a insultare il sindaco, il comune, i Salernitani veraci … .e dai, contenetevi…o siete anche incontinenti?

  6. quando pare a voi i paccheri alla Mandorlini sono pietanza da guida michelin …. quando invece il ragionamento non conviene, è il Sindaco che diventa il padrino …. rassegnatevi! Sino alle prossime elezioni comunali malox e suppostine, poi si vedrà….aspettate le elezioni anticipate per suggerimento di qualcuno??…eh eh , e allora peggio per voi !! Mi sa, mi sa, che vi fate un altro ventennio a malox, ah ah !!!

  7. Dai commenti che ho letto, penso che viviamo in un paese di dementi è mai possibile che si tollerano queste persone che sono dappertutto a chiedere soldi ad elemosinare e dare fastidio a persone che vanno in giro (supermercati, a lavoro, all’ospedale o addirittura davanti ad un luogo sacro qual’è il cimitero?).
    LA MIA SOLIDARIETA’ VA AL SINDACO E ALLE FORZE DELL’ORDINE CHE VIGILANO SULLA NOSTRA SICUREZZA E ORDINE PUBBLICO, CHE PERMETTANO A TUTTI NOI DI VIVIRE IN TRANQUILLITA’ E IN UN PAESE CIVILE.
    Per i dementi che sono molti in Italia e anche nella nostra città, dico che devono vergognarsi di aver richiamato e apostrofato il sindaco intervenuto a tutelare noi da questi personaggi, spero che al sindaco sia servito come lezione se un giorno sarà ai piani alti ROMA, a persequire queste persone con reati molto duri che prevedano innazitutto il carcere (serio) e l’espulsione immediata per gli stranieri non a chiacchiere.
    PER TUTTI I PARCHEGGIATORI ABUSIVI SIETE LA FECCIA UMANA, MA NON VI VERGOGNATE DI CAMPARE A CHIEDERE SOLDI AD ALTRI? E POI ANDATE IN GIRO IN MACCHINONI, TELEFONI ULTIMA GENERAZIONE E PER ULTIMO CHIEDETE ANCHE L’ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI POPOLARI FECCIA UMANA

  8. ma se non ha aggredito nessuno il nigeriamo, state pieni di palle e di complessi, band e soggett
    ve la meritate la categoria di piu’ idioti della campania.

  9. “oriundi”: DOVETE sforzarvi di trovare una città più bella di questa, è facile, il mondo è pieno di posti incantevoli, di persone belle, pulite, e migliori! Vi prego, sforzatevi, e alleggerite tutti noi della vostra presenza. Grazie!

  10. E’ davvero difficile trovare un nesso a quel che dici, figuriamoci se si comprende quel che vuoi dire. L’unica cosa che si evince è che ti piace De Luca a prescindere da tutto. E sono contento per te. Ora ci lasci in pace?!? Cullati nei ricordi di come era brutta e fetente Salerno prima del tuo uomo De Luca e fantastica su come Salerno diventerà “l’ombelico del mondo” tra qualche Crescent (se lo finiscono). Ovviamente piena di turisti con i soldi in mano. Godi quando il tuo uomo fa il cafone in mezzo alla strada (degno rappresentante di chi lo vota). Cmq sono fatti tuoi e se sei felice così, AMEN!

  11. E’ nato un nuovo supereroe di nome “Oriundo”? Vedremo nei prossimi commenti!

  12. E’ vero si vede che il “nigeriano” va d’accordo con il tuo popolo, siete due etnie uguali, in fondo voi chiedete la secessione dall’Italia, fatelo pure, però prima pagate i Debiti e restituite al resto della Campania i soldi che vengono buttati per curare i vostri Obesi,Diabetici per la vostra “Meravigliosa Dieta Mediterranea” fatta di frittura, grassi animali e addirittura Verdure fritte!

  13. Cambia droga…anzi cambia il quartiere, ogni tanto prova pure quella di Secondigliano e non solo quella di Scampia, dai Campioneee non essere monotono nelle assunzioni di droghe

  14. In alcuni commenti è addirittura possibile “odorare” oltre che leggere una puzza di pecorino marcio, ci sarà mica pure la firma del solito Contadino “Ag-NOLE’-tto”?? Buona serata a tutti

  15. Un nuovo potere per l’uomo-BILE allora. Ti cosparge di bile o ti fa diventare un oriundo. Grande! Meglio degli X-Men!

  16. certo che questa città il nostro paese non cambierà mai, con questi personaggi squallidi che difendono l’indifendibile i cafoni gli abusivi vergognatevi SIETE SOLO FECCIA

  17. Che piacere! Che delizia! Contina a soffrire. Se non ti bastano ventidue anni di sofferenza te ne prometto altri venti di dissenteria.

  18. Sta affinando le sue armi. Malox e Buscopan sono nel suo armamentario, e da qualche parte ho letto pure delle supposte. Spero che non le elargisca già usate. Grande Uomo-BILE!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.