Luci d’Artista Salerno, De Luca: “Da Regione delinquenza politica”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
Vincenzo_De_Luca_consiglio“Luci d’Artista è il principale eventoturistico della Campania, ma la Regione non si degna di contribuire neanche per un euro. Si tratta di delinquenza politica”. A dirlo il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, a margine dellaconferenzastampa di presentazione dell’iniziativa sulle luminarie natalizie. Il primo cittadino glissa con i giornalisti sul costo complessivo delle istallazioni, ma ci tiene a precisare: “La programmazione economica complessiva del Comune parte a gennaio, quando arriviamo a novembre é già tardi, dal momento che i contratti sono stati firmati e abbiamo pagato tutti”.
“Questo determina – rimarca il sindaco – condizioni di sofferenza nel bilancio di un Comune che ha subito tagli feroci in questi anni. Siamo passati da 65 milioni di euro nel 2010, di trasferimenti dello Stato, a 24 milioni. Sfido chiunque a gestire un’Amministrazione avendo programmato una sua attività sulla base di entrate previste ben diverse”. ”É un miracolo quello che abbiamo fatto. Ovviamente é importante che ci sia la partecipazione di quanti più enti possibili. Non considerando la Regione Campania che non contribuisce a quella che é la nostra maggiore attrattiva salernitana e non solo, capace di coinvolgere milioni di visitatori”, conclude De Luca.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. all’ignoranza e all’arronganza di quest’uomo non si non rispondere.
    Evento turistico piu’ importante della regione Campania e’ il Film Festival di Giffon Valle Piana, evento cinematografico e culturale che ricihiama milioni di turisti, uomini della cultura, attori, registri, produttori, scrittori, giornalisti da tutti il mondo e non le tue asfissianti luminarie che ormai ci hanno stancato.
    Tra l’altro il Film Festival di Giffoni Valle Piana e’ il fiore all’occhello della Regione Campania e che la ragione e’ ben felice di finanziare.
    Ignorante e cafone impara cosa sono veramente gli eventi culturali e turistici, smettila di far progaganda politica oramai non hai piu’ credito, perfino il Tar del Lazio ti ha bocciato.

  2. Ma se – a detta del grande sindaco- le spese sono Certe perche ‘ supportare solo dal comune mentre di entrate ( al di fuori di quelle Certe quale il contributo cciaa) non vi sarebbero le relative coperture finanziarie- perche’ insistere e sottrarre soldi per altri servizi di pubblica utilita’.? Potrebbero ridimensionarsi gli effetti dell ‘evento magari CN meno giorni di durata, meno sfarzi e ..piu’ coinvolgimentii di economie locali..

  3. evento turistico? huahuahuahuahuahuahua
    ma chist over fà… ma ho l’impressione che” the lucra” non sia andato oltre cava e battipaglia…

  4. Oramai ripete sempre la stessa cosa, poverino, si vede che l’età sta sortendo i suoi effetti. Purtroppo non è così, cerca di circuire l’elettorato superficiale ed incline ai sui comportamenti, e purtroppo, la fetta è molto ampia. Sull’evento turistico, caliamo un velo pietoso. Patetico!

  5. Lei si deve solo vergognare per la sua arroganza, ci sono famiglie che non possono vivere e persone che si ammazzano, e lei penza alle luci spero che un giorno non lontano possa provare la stessa disperazione di questi signori. Vergogna

  6. Prima critica la regione, poi lamenta il loro comportamento perche’ non inviano soldi per le sue cazzzzate. Proprio strano

  7. signor sindaco o chi per esso, mi farebbe piacere se il costo delle navette e le corse aggiuntive della metropolitana sono a carico dei contribuenti salernitani? se cosi fosse e ne sono certo che è cosi perchè non obbligare le migliaia di di torpedoni turistici a far scendere i milioni di turisti a piazza della concordia e poi il torpedone proseguirà verso lo stadio arechi per poi ritornare indietro a riprendersi ad orari prefissati i milioni di turisti? ma poi questi famosi turisti il biglietto sia sulla navetta che sulla metropolitana lo pagano o è incluso nel pacchetto turistico? grazie p.s. spero che sia l’ultimo anno di luci d’artista!

  8. Suggerimenti per rimpolpare le casse del comune ed evitare che siano solo i cittadini salernitani a pagare per questo evento ed a subire ingorghi, traffico, ecc ecc:
    1) far pagare parcheggi più alti e fissi nelle aree riservate a coloro che arrivano da fuori. Ad esempio 5 euro intera sosta
    2) far pagare parcheggi più alti ai bus organizzati
    3) far pagare il biglietto a tutti coloro che usufruiscono dei bus dallo stadio Arechi. Perchè permetterlo gratis? Ricordo che anche in sagre del Cilento si pagano biglietti salati per usufruire delle navette ( vedi Teggiano )

    Solo così si potrà rientrare dalle spese e fare una scrematura di tutti i “turisti giornalieri” che con 7 euro vengono dalle province campane con bus organizzati senza spendere un euro in città intasandola completamente.

    Vogliamo una città turistica, anche con luci d’artista, ma i turisti devono essere “veri turisti”, che spendono per mangiare al ristorante o soggiornano presso le strutture del comune…

  9. E’ un uomo finito, basta guardarlo in faccia.
    Dice ciclicamente le stesse cose alle quali non crede più nemmeno lui.
    Se luci di artista è il principale evento turistico della Campania, si capisce a che livelli è arrivata la nostra terra.
    Ormai è destinato a restare senza poltrona, niene Comune, niente Regione, niente di niente. Amen

  10. Signor sindaco….ma mi faccia capire….Lei installa luminarie da milioni di euro e dovrebbero contribuire tutti i contribuenti della Campania??? Ma veramente fa????? E’ bello fare il “grande” coi soldi altrui??? Vero??? Facciamo una cosa: andiamo a chiedere a tutte quelle famiglie campane (e ne sono tantissime, molte in più di quante lei riesce ad immaginarne) che non riescono ad arrivare ai primi 20 giorni del mese se vogliono/devono contribuire all’installazione delle “luminarie milionarie” di salerno…..Come è stato detto l’evento turistico di maggior rilievo in Campania è il GFF…..STOP!!!!! Cos i pazz……

  11. Via San Gregorio Armeno, la strada dei presepi a Napoli, e le luci d’artista a Salerno. Fate un confronto di costi per il comune (e per i cittadini) per farla, di importanza e di quello che porta alla comunità di Napoli e Salerno. Il sindaco può portare le sue lampadine da Salerno alla Svizzera, non risolverà nulla, solo pubblicità per se stesso.

  12. Dubbio: perchè tali spese conflusicono nella voce dedicate a impianti e manutenzioni” togliendo linfa vitale alle manutenzioni ordinarie di strade, illiminazione ecc nei quartieri della città ? I problemi – vedi nubifragi e loro devastanti effetti – sono noti all’intera cittadinanza . Comunque in tutti i comuni d’italia tali spese rientrano in quelle ticpiche di ..rappresentanza osservandone scrupolosamente i limti previsti dalla spending review del 2010. Quale ? Dal 2010 una i spesa massima a tale titolo di un importo pari al 20% di quelle sostenute nel 2009 .Fatto 100 tale costo, in sintesi, dal 2010 occorre spenderne massimo 20
    Altro interrogatico: Perchè non vi sono gare d evidenza pubblica per l’affidamento del servizio di illuminazione ? E’ un servizio e in quanto tale rientrante nel perimetro della 163/2006 ( pubblici appalti). Di appalti però c’è ..il game over

  13. Ma sono pregati coloro che odiano le lucine di tapparsi nelle proprie case e di non rompere piu’ le p…lle!..anzi no…andatevene a passeggiare a Giffoni,cosi’ ci fate un piacere!

  14. Cari denigratori, mi spiegate perchè a Torino luci d’artista si può fare ed è apprezzato dal mondo intero mentre a Salerno no?
    Forse perchè siete una massa di camorristi che campate solo con la delinquenza il clientelismo e l’assistenzialismo?

  15. a salerno si festeggia il natale dal 7 novembre a febbraio, manco la lapponia stessa ahhaahh stai tutt nataaaaaaal suggèèèèèèè

  16. mamma mia quante vipere!!!!!ma fatemi il piacere avete il coraggio di criticare l’operato di un uomo che ha CAMBIATO in bene una città che prima dovevamo dire “sta vicino Napoli”.è una vergogna che la Regione Campania non dia un centesimo per l’evento,senza nulla togliere ad altri eventi importanti che si tengono sul territorio campano.Come disse Virgilio a Dante nell’Inferno De Luca non ti curar di loro ma guarda e passa.

  17. Vorresti associare Torino e Salerno? Ma veramente il sindaco ti ha tolto la capacità di ragionare e di vedere l’evidenza? Torino ha introiti ben superiori a Salerno e poi non ci sono solo le lampadine a Torino. Bisogna capire che Salerno è una realtà piccola e non campa di turismo. Piccola non significa brutta. Bisogna fare le cose a misura (e possibilità economiche) della città. Salerno non è Torino, Milano, New York, … e meno male.

  18. Se chi contesta è vipera, tu allora sei una pecora del gregge deluchiano. De Luca non ha cambiato nulla per quanto mi riguarda, ha fatto bene lavori per strade e piazze tempo fa (come un sindaco dovrebbe fare), ma ora sta rovinando tutto con la sua megalomania. Salerno dobbiamo continuare a dire che si trova vicino Napoli, Pompei, Costiera amalfitana (non capisco il problema, forse soffri del complesso di inferiorità). La Regione non è tenuta a dare soldi per le luci di De Luca, e lascia perdere Dante, perchè lo fai rivoltare nella tomba e se usi così la Divina Commedia, lo fai pentire di averla scritta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.