Pronto Soccorso a Scafati e Agropoli, Paolino: “Felici che Gambino voglia unirsi a noi in battaglia iniziata da tempo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

monica_paolinoIn merito alla richiesta del consigliere regionale Alberico Gambino indirizzata al presidente Caldoro e nella quale chiedeva la restituzione del P.S. agli Ospedali di Scafati e Agropoli, il consigliere regionale della Campania, Monica Paolino: “ E’ apprezzabile che il consigliere Gambino si unisca a noi nella battaglia per la questione Sanità e che dichiari di stimare il lavoro svolto fino ad oggi dal presidente Caldoro sulla questione dopo una gestione disastrosa che ha permesso il commissariamento della stessa Sanità in Campania. In Provincia di Salerno è la gestione ordinaria del D.G. ad essere fallimentare, gestione per la quale tanti sindaci hanno espresso il loro dissenso sia per quanto riguarda l’offerta sanitaria sia per la mancanza di un interlocutore capace di parlare con tutti. Ne è testimonianza l’atteggiamento avuto in occasione dell’occupazione pacifica della Direzione Generale da parte dei sindaci di qualche mese fa, dove, ricordo, vennero chiuse le porte in faccia a tutti gli amministratori presenti.

Per riottenere il P.S. a Scafati stiamo già da tempo ragionando con l’ARSAN, con il sub Commissario Morlacco e con Ferdinando Romano, Capo del Dip. Salute Regione Campania: è con loro che abbiamo discusso della modifica al decreto 49, della revisione del nuovo Piano Ospedaliero regionale e della realizzazione presso il Mauro Scarlato di una eccellenza che ridarà alla Città un Pronto Soccorso e la reinserirà nel piano dell’emergenza. Felice che Gambino voglia proseguire con noi una battaglia iniziata da tempo perchè aldilà delle appartenenze, possiamo costruire qualcosa di utile per la nostra comunità. Fermo restando che la decisione ufficiale e l’approvazione della modifica al decreto 49 sulla quale si sta lavorando spetta al Ministero dell’Economia e a quello della Salute, cosa che ci preoccupa abbastanza ”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.